Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
Federazione

Intervista a Beatrice Zeni e Francesco Tanino, ospiti martedi a Sport Italia

images/News_2021/Sportitalia/BEATRICE_A_SPORT_ITALIA_.jpg

In foto, Beatrice Zeni con il vice presidente Flavio Ubiali e Francesco Tanino

Essere ospiti in una trasmissione come Sport Italia non è una cosa che capita molto spesso, soprattutto a chi pratica i cosi detti sport minori o meno noti, fra i quali rientra il tamburello, che certo non ha la visibilità e la notorietà del calcio, del basket e della pallavolo. Nonostante questo la Federazione con il suo vice presidente Flavio Ubiali e Paolo Pometto, membro dell'ufficio marketing e comunicazione della Fipt da tre anni hanno avviato questo progetto. L'anno scorso causa Covid non si è fatto molto, ma nel 2021 la collaborazione andrà avanti. Nella puntata precedente era stata ospite Roberta Sommaggio, consigliere federale eletta nell'ultima assemblea elettiva svolta a Milano il 13 febbraio, punto di forza della società indoor Padova e grande appassionata di tambeach.

Sport Italia dedica 15' al tamburello ogni settimana, il martedì dando voce ai protagonisti della disciplina.

Martedì 15 aprile è toccato a Beatrice Zeni, punto di forza del Mezzolombardo e della nazionale dare voce al tamburello, mentre per quanto riguarda gli atleti del maschile ospite d'eccezione Francesco Tanino del Cremolino.

Beatrice che esperienza è stata?

“Direi molto positiva. Per prima cosa ho trovato un ambiente fatto di persone cordiali che mi hanno messo a mio agio. Non è facile parlare davanti ad una telecamera, però una volta che si inizia devo dire che è anche piacevole. Ho vissuto una splendida esperienza, ho potuto dare visibilità a questo sport che pratico fin da quando ero bambina e questo per me è molto importante. Spero che anche altre giocatrici e giocatori possano avere in futuro questa opportunità”.

Beatrice si è poi soffermata sulla sua carriera, ricordando le squadre in cui ha militato: Palazzolo Verona, Sabbionara, Settime, Dossena ed infine il ritorno in provincia di Trento a quattro chilometri di distanza da casa. Altro aspetto sul quale la campionessa di Nave San Rocco si è soffermata è stato il duello in campionato fra la sua squadra il Mezzolombardo e la Tigliolese, squadra molto forte e che Beatrice teme, perchè nello sport - giustamente - ogni avversario è da rispettare, soprattutto se si parla della squadra campione d'Italia in carica. Beatrice pratica anche la specialità indoor dove, nel dicembre 2019 a Rovereto, ha vinto il campionato del mondo battendo in finale la Francia. Una gara che ricorderà a lungo perchè giocata con la sorella Chiara e Germana Baldo, sua compagna di squadra sia in nazionale sia a Sabbionara che anche a Dossena.

Passiamo la parola, ora, a Francesco Tanino, giocatore del Cremolino, squadra rivelazione del girone di andata di serie A maschile. Anche con lui abbiamo scambiato alcune considerazioni su questa esperienza.

Come la valuti la tua presenza a Sport Italia?

"L’esperienza è stata sicuramente molto bella. All'inizio devo ammettere ero molto agitato, perché comunque era la prima volta che andavo in televisione. Non è facile parlare davanti ad una telecamera. Comunque, dopo averla fatta la prima volta, posso dire che è un esperienza fantastica".

La consiglieresti ad altri giocatori, giocatrici?

"Direi assolutamente si".

A tuo giudizio, cosa può dare quest'iniziativa al tamburello?

"Probabilmente può dare visibilità ad uno sport che ne ha poca e che ne merita molto di più. Poi è una bella iniziativa che spero possa andare il più avanti possibile e magari acquisire ancora più minuti, così da poter pubblicizzare ancora di più il tamburello".