Federazione Italiana Palla Tamburello - News http://www.federtamburello.it/news.html Sun, 23 Jun 2024 15:45:34 +0200 Joomla! - Open Source Content Management it-it noreply@fipt.it (web FIPT) Campionati Italiani OPEN Sabato 15 e Domenica 16 Giugno http://www.federtamburello.it/news/news-open/4481-campionati-italiani-open-sabato-15-e-domenica-16-giugno-3.html http://www.federtamburello.it/news/news-open/4481-campionati-italiani-open-sabato-15-e-domenica-16-giugno-3.html

Articolo di Giovanni Crosato - Foto Tamburello Arcene

Maschile

Serie A: Coppa Italia.

Arcene e Castiglione in Semifinale, Cavrianese e Castellaro KO. Sabato sera Castellaro-Castiglione, domenica Solferino-Arcene

Si sono disputati nel pomeriggio di mercoledì gli spareggi per l’accesso alle semifinali di Coppa Italia, con l’Arcene che ha espugnato Cavriana 6-5 6-4, recuperando nel primo parziale da un parziale di 3-5, e si è così guadagnato, ha dispetto della classifica del girone di andata, il pass per la semifinale che lo vedrà sabato 2 agosto alle 16.30 affrontare il Ceresara. Battaglia anche a Castiglione con primo set appannaggio dei locali 6-3 e secondo con identico punteggio per il Castellaro. Tie break a senso unico con gli aloisiani ad imporsi 8-1 e ad ottenere un risultato di prestigio che li vedrà domenica 3 agosto alle 16.30 opposti al Solferino.

Nel weekend seconda giornata di ritorno con sabato sera ancora di fronte Castellaro e Castiglione, con la compagine di casa che fallito, l’obiettivo Coppa Italia e con sei punti di distacco dalla vetta, dovrà concentrarsi a preparare al meglio la Coppa Europa, probabilmente unico traguardo raggiungibile rimasto. Per gli ospiti, secondi a pari punti con la Cavrianese, altra occasione per confermare la costante crescita nel gioco e nel collettivo. Nel pomeriggio di sabato, pochi dovrebbero essere i problemi per la Cavrianese nell’ospitalità al fanalino di coda Fontigo, anche se l’uscita dalla Coppa Italia potrebbe lasciare strascichi sul morale.

Clou di giornata domenica con la sfida Solferino-Arcene, match che vede i padroni di casa , primi con quattro lunghezze di margine sulle seconde, partire con i favori del pronostico contro i bergamaschi che, dal canto loro, galvanizzati dal passaggio del turno in Coppa Italia, proveranno a fare il colpaccio per fermare la fuga della corazzata del presidente Mario Spazzini.

Sulla carta agevole per il Ceresara l’ospitalità al neopromosso Valgatara, mentre importantissimo in chiave salvezza lo scontro Sommacampagna-Guidizzolo, per ora entrambe salve, con la compagine di casa, alle prese con i numerosi infortuni che gli impediscono di schierare la migliore formazione, che cercherà di strappare punti ai mantovani sia per avvicinarli o superarli in graduatoria, ma soprattutto per allungare sul Valgatara, ora distante solo un punto.   

Serie B: Rallo facile nell’anticipo contro Fumane, Dossena per l’aggancio in casa con Tuenno

Quarta giornata di ritorno per la serie cadetta che si è aperta nel pomeriggio di martedì con il vittorioso anticipo per il Rallo che non ha lasciato spazio alle velleità del Fumane, guadagnando così la provvisoria vetta solitaria e confermando il suo stato di grazia. Venerdì sera in programma il derby trentino Segno-Faedo con il team di casa favorito contro il fanalino di coda. Sabato chiamato a tornare al successo il Castelli Calepio, dopo il ko nello scontro con il Rallo che lo ha allontanato dalla zona promozione, nell’ostica trasferta a Valle San Felice. In serata Cereta-Cinaglio, con i mantovani che faranno il loro per portare a casa l’intera posta in palio e mantenersi nella scia delle migliori. Nelle due gare di domenica non dovrebbe avere troppe problemi il Dossena ad agganciare in testa il Rallo, nell’ospitalità al Tuenno, penultimo a quota 8 punti, così come favorito il Bardolino, terzo a tre lunghezze dal vertice, nel derby contro il Palazzolo.

Femminile

Serie A: Ultima Giornata, in palio 3^ e 4^ piazza

Ultimo turno per la serie A femminile con Segno e Tigliolese già certe rispettivamente della prima e seconda posizione e tre squadre invece in lotta per il terzo e quarto che garantiscono il pass per le semifinali play off: sarà battaglia quindi tra San Paolo d’Argon, Faedo e Castell’Alfero, racchiuse in due soli punti. L’impegno sulla carta più agevole e per il Faedo, quarto, che attende da favorito la visita della Cavrianese. Ostico derby orobico per il San Paolo d’Argon, terzo, in casa dell’Ubisport Ciserano, mentre il Castell’Alfero, quinto, sarà impegnato nel derby con la Tigliolese e lobiettivo sarà il risultato pieno, visto anche il momento complicato delle campionesse d’Italia in carica, in attesa poi di buone nuove dagli altri campi. Chiude il derby trentino Aldeno-Segno.

Serie B: al via i quarti di finale

Tempo di andata dei quarti di finale play off, con accoppiamenti Cavalcaselle-Guidizzolo, Monte-Capriano A, Pieese-Valgatara e Cavrianese-Noarna e gare in casa delle squadre peggio classificate. Pronostico per le squadre ospiti, ma le sorprese potrebbero non mancare, visto che le formazioni non si sono mai affrontate nel corso di questa stagione.

Programma sabato 22 e domenica 23 giugno ore 16

Maschile

Serie A – 2^ giornata di ritorno

Fontigo-Cavrianese sabato (Arbitri: Filippi, Pallaver, Frasnelli), Castellaro-Castiglione sabato ore 21.30 (Arbitri: Teli, Locatelli, Galli) Sommacampagna-Guidizzolo ore 16.30 (Arbitri: Rizzi, Vicari Sogliani Matteo), Solferino-Arcene (Arbitri: Gambirasio, Rodiani, Assoni), Ceresara-Valgatara (Arbitro: Arduini, Fraccaroli, Caliaro).

Classifica: Solferino p.26, Cavrianese e Castiglione p.22,  Ceresara p.21, Castellaro p.20, Arcene p.19, Guidizzolo p.8, Sommacampagna p.6, Valgatara p.5, Fontigo p.1.

Prossimo turno (Sabato 29 giugno ore 21.30): Castellaro-Ceresara, Valgatara-Fontigo campo di Cavaion, Cavrianese-Solferino, Arcene-Sommacampagna campo di San Paolo d’Argon, Castiglione-Guidizzolo.

Mercoledí 19 giugno ore 16 – Secondo turno Coppa Italia

Cavrianese-Arcene 0-2 (5-6, 4-6) (Arbitri: Carletti, Sona, Bonini), Castiglione-Castellaro 2-1 (6-3, 3-6, 8-1) (Arbitri: Gambirasio, Teli, Rodiani)

Serie B – 4^ giornata di ritorno

Rallo-Fumane martedì 18 giugno 2-0 (6-1, 6-2) (Arbitro: Tavernini), Segno-Faedo venerdì 21 giugno ore 21.30 (Arbitro: Pallaver), Valle San Felice-Castelli Calepio sabato ore 15 (Arbitro: Angeli), Cereta-Cinaglio sabato ore 20.30 (Arbitro: Carletti), Bardolino-Palazzolo (Arbitro: Facciotti), Dossena-Tuenno (Arbitro: Scanzi).

Classifica: Rallo* p.36, Dossena p.33, Bardolino p.30, Castelli Calepio, Segno e Cereta p.26, Fumane* p.22, Valle San Felice p.19, Cinaglio p.14, Palazzolo p.12, Tuenno p.8, Faedo p.3.

*una partita in più

Prossimo turno (Domenica 30 giugno ore 16): Fumane-Castelli Calepio sabato, Dossena-Valle San Felice sabato, Faedo-Rallo, Cinaglio-Segno, Palazzolo-Cereta, Tuenno-Bardolino sabato.

Femminile

Serie A – Ultima giornata di ritorno

Ciserano-San Paolo d’Argon (Arbitro: Paganelli), Faedo-Cavrianese (Arbitro: Marangon), Aldeno-Segno (Arbitro: Tavernini), Castell’Alfero-Tigliolese (Arbitro: Accornero).

Classifica: Segno p.37, Tigliolese p.29, San Paolo d’Argon p.21, Faedo p.20, Castell’Alfero p.19, Ubisport Ciserano p.16, Aldeno p.8, Cavrianese p.6.

Serie B

Quarti di finale – gara di andata

Cavalcaselle-Guidizzolo (Arbitro: Sona), Monte-Capriano A (Arbitro: Merigo), Pieese-Valgatara (Arbitro: Bussa), Cavrianese-Noarna (Arbitro: Sperotto)

]]>
federtamburello@federtamburello.it (Sara Pucciatti) Open Thu, 20 Jun 2024 07:10:57 +0200
Adeguamento dello Statuto Federale http://www.federtamburello.it/news/24-federazione/4479-adeguamento-dello-statuto-federale.html http://www.federtamburello.it/news/24-federazione/4479-adeguamento-dello-statuto-federale.html

Articolo e foto FIPT

Con delibera della Giunta Nazionale del CONI n. 245 del 13 giugno 2024 e relativo decreto commissariale n. 43 del 10 giugno 2024 è stato approvato il testo dello Statuto federale della Federazione Italiana Palla Tamburello con le modifiche conformi ai Principi Fondamentali degli Statuti delle FSN/DSA così come modificati dal Consiglio Nazionale con provvedimento n. 1751 del 16 febbraio 2024 e approvati dal Ministro per lo Sport e i Giovani con nota prot. n. 1751 del 16 febbraio 2024 e approvati dal Consiglio Nazionale con provvedimento n. 1759 del 5 giugno 2024 e approvati dal Ministro dal per lo Sport e i Giovani.

Si riporta a seguire il nuovo testo dello Statuto federale.

Per leggere il nuovo statuto federale, clicca qui

]]>
federtamburello@federtamburello.it (Sara Pucciatti) Federazione Mon, 17 Jun 2024 14:26:32 +0200
Campionati Italiani OPEN Sabato 15 e Domenica 16 Giugno http://www.federtamburello.it/news/news-open/4474-campionati-italiani-open-sabato-15-e-domenica-16-giugno-2.html http://www.federtamburello.it/news/news-open/4474-campionati-italiani-open-sabato-15-e-domenica-16-giugno-2.html

Articolo di Giovanni Crosato - Foto di Massimo Amerio

Maschile

Serie A: al via il girone di ritorno, Solferino guida solitario. Cavrianese piega Ceresara

Prima giornata di ritorno per il massimo campionato con clou di giornata in anticipo sabato lo scontro tra seconde Cavrianese-Ceresara, che sorride di misura al team di casa che si impone al tie break e rimane in seconda piazza raggiunto dal Castiglione che supera il Sommacampagna. Tutto facile per la prima della classe Solferino che espugna Guidizzolo, così come per l’Arcene che senza difficoltà ha la meglio sul Fontigo. A chiude vittoria piena del Castellaro che rischia però nel secondo set di subire la rimonta del neopromosso Valgatara.

Coppa Italia: Mercoledì spareggi Cavrianese-Arcene e Castiglione-Castellaro

Mercoledí 19 giugno alle ore 16 il secondo e decisivo turno di qualificazione alle semifinali di Coppa Italia, con sfide tutte da seguire tra Cavrianese-Arcene e Castiglione-Castellaro, incontri secchi che promettono scintille.

Serie B: Castelli Calepio cede a Rallo, trentini e Dossena sempre in vetta

Terza giornata di ritorno invece per la serie cadetta con di cartello sabato Castelli Calepio-Rallo, con vittoria piena della compagine trentina che allunga sui bergamaschi, confermando il proprio stato di grazia e la prima posizione in classifica. In vetta a quota 33 anche il Dossena che si impone in trasferta a Palazzolo. Nella lotta promozione si allontana di un punto il Bardolino che cede il primo set a Cinaglio per poi rimontare e chiudere positivamente al tie break. Battaglia a Fumane con il Segno a spuntarla 8-6 al gioco decisivo e a Faedo con il Cereta che perde il primo set ma fa poi suoi due punti al tie break. Al Valle San Felice il derby trentino in casa del Tuenno.

Femminile

Serie A: Segno facile con Tigliolese

Penultimo turno per la serie A femminile con netta affermazione del Segno nello scontro al vertice con la Tigliolese, sempre priva del suo punto di forza Ludovica Stella. Nella lotta per la terza e quarta posizione, che garantiscono l’accesso alle semifinali play off, importantissima vittoria del Faedo che battendo il San Paolo d’Argon sale al quarto posto scavalcando il Castell’Alfero, nettamente ko sul campo dell’Ubisport Ciserano. Decisiva quindi l’ultima giornata per assegnare terzo e quarto posto.

A chiudere un equilibrato Cavrianese-Aldeno, con il team di casa a fare suoi due punti al tie break, compagini giovani ed alla prima positiva esperienza nell’elite del tamburello femminile.

Serie B: ultimo turno di regular season

Ultimo turno di ritorno in serie B femminile con nel girone A il Guidizzolo, sicuro primo, che in anticipo venerdì sera non ha incontrato difficoltà a chiudere a punteggio pieno nel derby con la Cavrianese. Agevole anche per la Pieese, che chiudere terza, la trasferta in casa del Capriano del Colle B. A riposo l’altra compagine di Capriano, già matematicamente seconda.

Nel girone B, sabato pomeriggio niente da fare per il Monte, che lotta ma cede in casa della prima della classe Noarna, e lascia il secondo posto al Valgatara che più agevolmente batte il Fumane. A chiudere la quarta forza Cavalcaselle supera il Cunevo.

Da domenica prossima andata dei quarti di finale play off, con accoppiamenti Cavalcaselle-Guidizzolo, Monte-Capriano A, Pieese-Valgatara e Cavrianese-Noarna.

Risultati sabato 15 e domenica 16 giugno ore 16.00

Maschile

Serie A – 1^ giornata di ritorno

Cavrianese-Ceresara sabato 2-1 (6-5, 1-6, 8-4) (Arbitri: Caliaro, Merigo, Fraccaroli), Castiglione-Sommacampagna sabato 2-0 (6-2, 6-2) (Arbitri: Frasnelli, Filippi, Vicari), Arcene-Fontigo 2-0 (6-0, 6-1) sabato (Arbitri: Teli, Scanzi, Galli), Valgatara-Castellaro 0-2 (1-6, 5-6) (Arbitri: Sona, Carletti, Facciotti), Guidizzolo-Solferino 0-2 (0-6, 1-6) (Arbitri: Rizzi, Vicari, Bonini).

Classifica: Solferino p.26, Cavrianese e Castiglione p.22,  Ceresara p.21, Castellaro p.20, Arcene p.19, Guidizzolo p.8, Sommacampagna p.6, Valgatara p.5, Fontigo p.1.

Prossimo turno (Domenica 23 giugno ore 21.30): Fontigo-Cavrianese sabato, Castellaro-Castiglione sabato ore 21.30, Sommacampagna-Guidizzolo ore 16.30, Solferino-Arcene, Ceresara-Valgatara.

Mercoledí 19 giugno ore 16 – Secondo turno Coppa Italia

Cavrianese-Arcene, Castiglione-Castellaro

Serie B – 3^ giornata di ritorno

Castelli Calepio-Rallo sabato 0-2 (5-6, 2-6) (Arbitro: Locatelli), Fumane-Segno sabato (6-4, 5-6, 6-8) (Arbitro: Carletti), Tuenno-Valle San Felice sabato 0-2 (3-6, 3-6) (Arbitro: Agnoli E.), Faedo-Cereta 1-2 (6-5, 2-6, 3-8) (Arbitro: Tavernini), Cinaglio-Bardolino 1-2 (6-4, 4-6, 4-8) (Arbitro: Bonando G.), Palazzolo-Dossena 0-2 (3-6, 1-6) (Arbitro: Sperotto).

Classifica: Dossena e Rallo p.33, Bardolino p.30, Castelli Calepio, Segno e Cereta p.26, Fumane p.22, Valle San Felice p.19, Cinaglio p.14, Palazzolo p.12, Tuenno p.8, Faedo p.3.

Prossimo turno (Domenica 23 giugno ore 16): Rallo-Fumane martedì 18 giugno ore 17, Segno-Faedo venerdì 21 giugno ore 21.30, Valle San Felice-Castelli Calepio sabato ore 15, Cereta-Cinaglio sabato ore 20.30, Bardolino-Palazzolo, Dossena-Tuenno.

Femminile

Serie A – 6^ giornata di ritorno

Segno-Tigliolese 2-0 (6-1, 6-0) (Arbitro: Filippi), Cavrianese-Aldeno (6-3, 4-6, 8-6) (Arbitro: Sogliani Matteo), Faedo-San Paolo d’Argon 2-0 (6-4, 6-3) (Arbitro: Tavernini), Ubisport Ciserano-Castell’Alfero 2-0 (6-0, 6-1) (Arbitro: Gambirasio).

Classifica: Segno p.37, Tigliolese p.29, San Paolo d’Argon p.21, Faedo p.20, Castell’Alfero p.19, Ubisport Ciserano p.16, Aldeno p.8, Cavrianese p.6.

Prossimo turno (Domenica 23 giugno ore 16): Ciserano-San Paolo d’Argon, Faedo-Cavrianese, Aldeno-Segno, Castell’Alfero-Tigliolese.

Serie B

Girone A – Ultima giornata di ritorno

Cavrianese-Guidizzolo venerdì 0-2 (0-6, 0-6) (Arbitro: Bonini), Capriano del Colle B-Pieese 0-2 (2-6, 1-6) (Arbitro: Assoni), riposa Capriano del Colle A.

Classifica: Guidizzolo p.24, Capriano del Colle A p.14, Pieese p.12, Cavrianese p.10, Capriano del Colle B p.0.

Girone B – Ultima giornata di ritorno

Noarna-Monte sabato 2-0 (6-5, 6-3) (Arbitro: Pallaver), Valgatara-Fumane sabato 2-0 (6-1, 6-0) (Arbitro: Arduini), Cavalcaselle-Cunevo 2-0 (6-1, 6-2) (Arbitro: Merigo).

Classifica: Noarna p.30, Valgarara p.20, Monte p.17, Cavalcaselle p.16, Fumane p.5, Cunevo p.2.

]]>
federtamburello@federtamburello.it (Sara Pucciatti) Open Mon, 17 Jun 2024 08:43:37 +0200
Serie A e B Maschile http://www.federtamburello.it/news/news-open/4477-serie-a-e-b-maschile-6.html http://www.federtamburello.it/news/news-open/4477-serie-a-e-b-maschile-6.html

Articolo di Franco Longo - Foto di Matteo Faccincani

Serie A: Vincono in scioltezza Solferino e Castiglione, alla Cavrianese al tie break il derby mantovano con il Ceresara

Nel massimo campionato maschile (prima di ritorno), giornata favorevole alle big. Vincono rispettando i pronostici della vigilia, Castellaro, Solferino, Castiglione e Arcene. Va alla Cavrianese la gara di cartello della giornata. Vittima di Davide Gozzelino e compagni il Ceresara. Ad un primo set equilibrato con le due squadre che andavano avanti facendo un gioco a testa, nel secondo il Ceresara si imponeva con un netto 6-1. Parità al primo cambio campo, poi monologo degli ospiti che con un parziale di 5-0 mettevano fine alla gara. I padroni di casa si rifacevano al tie break. Incontro piacevole durato poco più di tre ore. Vittoria non facile per il Castellaro contro la matricola Valgatara. Riccardo Zampini e compagni dopo aver subito il mggior tasso tecnico dei campioni d'Italia nel primo set, nel secondo hanno lottato con grinta e personalità, ma alla fine la maggior qualità dei ragazzi di Luca Baldini ha fatto la differenza. Un solo gioco quello che l'Arcene lascia al fanalino di coda Fontigo, al termne di una gara che durata un'ora e mezza. I bergamaschi torneranno in campo mercoledì per affrontare la Cavrianese. In palio l'accesso alle semifinali di Coppa Italia, in programma nel mese di agosto a Noarna. Vincono in scioltezza anche Solferino e Castiglione. Luca Festi e compagni si aggiudicano il derby virgiliano contro il Guidizzolo. I ragazzi di Tiberio Biagi hanno potuto fare ben poco contro la capolista. Vittoria facile anche per il Castiglione contro il Sommacampagna privo a fondocampo di una pedina di fondamentale importanza come Luca Merlone. Gara in pieno controllo dall'inizio alla fine per Umberto Pastrone e compagni.

Serie B: in B il Rallo non si ferma, muove la classifica il Faedo, ko interno per il Tuenno

Nel campionato maschile di serie B, terza di ritorno continua l'ottimo momento del Rallo. I ragazzi di Urbano Corradini hanno ottenuto l'intera posta in palio in trasferta contro la bergamasca Castelli Calepio nella gara di cartello della giornata. Primo set in equilibrio fino alla fine, con i trentini ad imporsi, in virtù di un finale con poche sbavature. Nella seconda parte di gara, il Rallo galvanizzato dal successo tornava in campo ancora più concentrato e con un'ottima prestazione del collettivo lasciava ben poco ai rivali. Cade in casa il Tuenno contro il Valle San Felice, in una sfida che era di fondamentale importanza. Il ko ottenuto non condanna la squadra di Flaviano Gennara, ma complica notevolmente le cose in chiave salvezza. La prestazione è stata decisamente mediocre. In casa Tuenno, non ha dato il massimo Lorenzo Gasperetti, il giocatore di maggior esperienza, quello che dovrebbe trascinare la squadra nei momenti di difficoltà. Conquista due punti in trasferta a Fumane il Segno. I veronesi fino ad oggi in casa hanno avuto un ottimo rendimento, perdendo solo contro il Dossena. Ottima prestazione del collettivo per il Segno che dopo aver perso il primo set, nel secondo, era sotto quattro a zero. I ragazzi di Giampaolo Merighi hanno avuto il grande merito di crederci fino alla fine. Il Faedo, ormai privo di obiettivi da raggiungere conquista un punto contro il Cereta. In casa Faedo, gara molto positiva per Martin Fontana.
Al successo di sabato del Rallo ha risposto domenica il Dossena. I ragazzi di Stefania Mogliotti hanno battuto il Palazzolo. Manuel Beltrami e compagni stanno ritrovando continuità di rendimento, ma il Rallo non ha intenzione di cedere e la lotta in vetta resta incerta. Muovono la classifica Cinaglio e Bardolino, un punto ai piemontesi, due ai gardesani. Per il Cinaglio un risultato positivo perchè permette di aumentare il vantaggio sulla penultima della classe Tuenno, uscita sconfitta sabato contro il Valle San Felice. Il Bardolino si trova a ridosso della coppia Rallo - Dossena e in un campionato cosi incerto, dove manca una squadra dominatrice tutto può succedere. .

Risultati e Classifiche

Serie A maschile: Valgatara - Castellaro 1-6, 5-6; Cavrianese - Ceresara 6-5, 1-6 (tb 8-4); Arcene - Fontigo 6-0, 6-1; Guidizzolo - Solferino 0-6, 1-6; Castiglione - Sommacampagna 6-2, 6-2.

Classifica: Solferino 29, Cavrianese e Castiglione 22, Ceresara 21, Castellaro 20, Arcene 19, Guidizzolo 8, Sommacampagna 5, Fontigo 1.

Risultati B maschile: Castelli Calepio-Rallo 5-6, 2-6; Fumane-Segno 6-4, 5-6 (tb 6-8); Tuenno-Valle San Felice 3-6, 3-6; Faedo-Cereta 6-5, 2-6 (tb 3-8) Cinaglio-Bardolino 6-4, 4-6 (tb 4-8); Palazzolo-Dossena 3-6, 1-6.

Classifica: Rallo e Dossena 33, Bardolino 30, Castelli Calepio 26, Segno e Cereta 26, Fumane 22, Valle San Felice 19, Cinaglio 14, Palazzolo 12, Tuenno 8, Faedo 3

]]>
federtamburello@federtamburello.it (Sara Pucciatti) Open Sun, 16 Jun 2024 20:21:03 +0200
Serie A e B femminile http://www.federtamburello.it/news/news-open/4478-serie-a-e-b-femminile-10.html http://www.federtamburello.it/news/news-open/4478-serie-a-e-b-femminile-10.html

Articolo di Franco Longo - Foto di Matteo Faccincani

Serie A: Al Segno la gara di cartello della giornata, ko amaro per il Castell'Alfero che cede il quarto posto al Faedo

Nel campionato di  A femminile, c'era grande attesa per la sfida fra le prime due della classe Segno e Tigliolese. Netta l'affermazione delle trentine. La prestazione delle atlete di Matteo Weber è stata impeccabile, una delle migliori stagionali. La Tigliolese è in un momento di difficoltà. Oltre all'assenza di Ludovica Stella, Cecilia Dellavalle ha giocato anche se non al meglio. Due atlete di questo livello, quando non possono dare il loro contributo indeboliscono la squadra. Anche se l'organico della Tigliolese è di primo livello, certe giocatrici non si possono rimpiazzare facilmente. La squadra di Alessandra De Vincenzi deve recuperare tutte le sue pedine in modo tale da potersi presentare ai prossimi impegni stagionali nel migliore dei modi: Coppa Europa in Francia nel primo fine settimana di luglio, play off scudetto e Coppa Italia in agosto a Noarna.
 Giornata positiva anche per il Faedo che in casa supera il San Paolo D'Argon e complice il ko del Castell'Alfero conquista il quarto posto, ultimo valido per accedere alle semifinali scudetto. Alice Fontana e compagne dopo aver conquistato l'accesso alla Coppa italia sono ad un passo dal raggiungere un altro traguardo molto importante. Per una squadra che ha ceduto una giocatrice di esperienza come Ilaria Mongibello, puntando sulle giovani promesse del vivaio come Beatrice Turra e Serena Zendron sarebbe un ottimo traguardo. Nel San Paolo D'Argon si è rivista in campo Giulia Lavarini. Cosi come era successo nella gara di andata l'Aldeno si deve arrendere al tie break alla mantovana Cavrianese. La Cavrianese era brava a fare l'allungo dal 3 pari al 6-3. Nel secondo set successo delle trentine per 6-4. Equilibrio fino al 4-4 con le squadre che andavano avanti facendo un gioco a testa, poi l'acuto finale di Elisea Baldo e compagne.  Brutta sconfitta per il Castell'Alfero contro l'Ubisport Ciserano nella sfida fra matricole. Le bergamasche hanno avuto il grande merito di onorare il campionato pur non avendo obiettivi da raggiungere, se non quello di chiudere al meglio l'annata. Il Castell'Alfero lascia il quarto posto al Faedo. Per Clarissa Amerio e compagne sarà decisiva l'ultima gara, il derby contro la Tigliolese. Sarà necessario fare punti e sperare in un passo falso del Faedo. Astigiane prive di Michela Palmas. A fondo campo ha giocato dalla fine del primo set e per tutto il secondo  l'ex Pieese Debora Marucco. Per alcuni tratti della gara in posizione centrale ha giocato Chiara Morellato, ruolo decisamente inedito per l'ex giocatrice del Viarigi che di solito gioca terzina.

Serie B: definiti gli accoppiamenti per i quarti di finale dei play off

In B, girone A, nell'anticipo di venerdì, ennesima prova di forza della capolista Guidizzolo che travolge la Cavrianese. Sfrutta al meglio il turno di campionato la Pieese che supera il Capriano del Colle B portandosi al terzo posto. Le bresciane chiudono senza punti la loro stagione. Nel girone B soffre il Noarna, privo di Desiree Fiorini, ma alla fine, la capolista  conquista la sua decima vittoria stagionale. La leadership delle lagarine non è mai stata  in discussione. Chiude con una sconfitta la giovane compagine del Cunevo, quest'anno  al debutto in B. Le trentine hanno ceduto al Cavalcaselle. Tutto facile per il Valgatara nel derby veronese contro il Fumane. Per Martina Nicolis e compagne la regular season si chiude con il secondo posto, ottimo risultato per una squadra che ha confermato una netta crescita rispetto alle ultime stagioni. D più non si poteva fare visto lo strapotere del Noarna. Non tutti in B possono permettersi un fondocampo composto da Aurora Tonon e Germana Baldo. Il campionato di B femminile si è concluso. L'attività agonistica procederà con i play off. Da regolamento vi accedono le prime quattro dei due gironi con la formula prima contro quarta, seconda contro terza. Nel girone A si qualificano Guidizzolo, Capriano del Colle A, Pieese e Cavrianese. Nel B Noarna, Valgatara, Monte e Cavalcaselle. Questi gli accoppiamenti: Cavrianese - Noarna, Pieese - Valgatara, Monte - Capriano del Colle A, Cavalcaselle - Guidizzolo. In casa la squadra peggio classificata.

Risultati e Classifiche

A femminile: Segno - Tigliolese 6-1, 6-0; Ubisport Ciserano - Castell'Alfero 6-0, 6-1; Faedo - San Paolo D'Argon 6-4, 6-3; Cavrianese - Aldeno 6-3, 4-6 (tb 8-6).

Classifica: Segno 37, Tigliolese 29, San Paolo D'Argon 21, Faedo 20, Castell'Alfero 19, Ubisport Ciserano 13, Aldeno 8, Cavrianese 6.

Serie B femminile

Girone A

Risultati: Cavrianese - Guidizzolo 0-6, 0-6  Capriano del Colle B - Pieese 2-6, 1-6.

Classifica: Guidizzolo 24, Capriano del Colle A 14, Pieese 12, Cavrianese  10, Pieese 9, Capriano del Colle B 0.

Girone B

Risultati: Noarna-Monte 6-5, 6-3; Valgatara-Fumane 6-1, 6-0;  Cavalcaselle-Cunevo 6-1, 6-2.

Classifica: Noarna 30, Valgatara 20,  Monte 17, Cavalcaselle 16, Fumane 5, Cunevo 2.

]]>
federtamburello@federtamburello.it (Sara Pucciatti) Open Sun, 16 Jun 2024 21:00:03 +0200
Serie A e B femminile http://www.federtamburello.it/news/news-open/4476-serie-a-e-b-femminile-9.html http://www.federtamburello.it/news/news-open/4476-serie-a-e-b-femminile-9.html

Articolo di Franco Longo - Foto Matteo Faccincani

Spicca Segno - Tigliolese nel massimo campionato, in B girone A  in anticipo Cavrianese - Guidizzolo, la capolista Noarna in casa contro il Monte

I TEMI DELLA GIORNATA

E' senza ombra di dubbio Segno - Tigliolese, la gara di cartello della sesta giornata di ritorno, visto che si parla delle due compagini più forti nel femminile. Da una parte la capolista, capace di perdere fino ad oggi solo due punti, sempre contro squadre piemontesi, dall'altra la Tigliolese, compagine campione d'Italia in carica che in questi anni ha vinto molto. Tuttavia  il tema più interessante è la corsa per il terzo e quarto posto, importanti per stabilire le semifinali dei play off scudetto. E' lotta a tre fra San Paolo D'Argon, terzo in classifica. Castell'Alfero, squadra in gran forma e Faedo, compagine che dopo essere arrivata tra le prime quattro alla fine di andata e aver conquistato l'accesso alla Coppa Italia vorrà ripetersi. Per Ciserano, Aldeno e Faedo l'obiettivo è quello di migliorare la classifica.

LE GARE NEL DETTAGLIO

SEGNO - TIGLIOLESE

Le trentine vorranno confermarsi leader indiscusse di questo campionato fino ad oggi perfetto per loro, 34 punti conquistati sui 36 disponibili. Uno di questi Sofia Magnani e compagne lo hanno perso nella gara di andata, vincendo al tie break, l'altro domenica scorsa contro il Castell'Alfero. La Tigliolese non sta vivendo la sua miglior stagione, ma nonostante tutto è seconda in classifica. Nel team astigiano si spera di recuperare quanto prima Ludovica Stella, assenza molto pesante per le campionesse d'Italia. Sfida aperta a qualsiasi risultato.
Arbitro: Filippi

CAVRIANESE - ALDENO

Per la Cavrianese l'Aldeno evoca ricordi piacevoli. Dei loro quattro punti in classifica, le mantovane ne hanno presi ben due (la metà) alle trentine vincendo al tie break la gara di andata. Da allora ha fatto un po' meglio l'Aldeno che in classifica ha tre punti di vantaggio sulle rivali. Le trentine vorranno cancellare quel ko della gara di andata e lasciare alle mantovane l'ultimo posto, le atlete di Ben Hur Tondini vorranno fare l'aggancio in classifica alle rivali.
Arbitro: Matteo Sogliani

FAEDO -SAN PAOLO D'ARGON  ore 15.00

Le trentine devono vincere per mettere pressione alle rivali. Con una vittoria,  il Fedo si porterebbe ad un solo punto di distanza dalle bergamasche. Roberta Pirola e compagne fino ad oggi hanno fatto un buon campionato, ora devono essere brave nello sprint finale a non calare. Ci sono pertanto tutti i presupposti per assistere ad una gara combattuta.  
Arbitro: Tavernini

UBISPORT CISERANO - CASTELL'ALFERO

Le bergamasche fino ad oggi sono andate a corrente alternata. Le astigiane sono in gran forma e con una vittoria farebbero un notevole passo in avanti verso i play off. Clarissa Amerio e ompagne devono vincere senza fare calcoli sulle altre partite.
Arbitro: Gambirasio.

Classifica: Segno 34, Tigliolese 29, San Paolo d’Argon 21, Castell’Alfero 19, Faedo 17, Ubisport Ciserano 13, Aldeno 7, Cavrianese 4.

SERIE B

GIRONE A

La giornata si è aperta venerdì con l'anticipo Cavrianese - Guidizzolo. La sfida si è disputata in notturna.
Nell'altra gara favori del pronostico per la Pieese contro il Capriano del Colle B, compagne ancora alla ricerca dei primi punti stagionali. La Pieese, nonve punti conquistati fino ad oggi ha fatto un campionato soddisfacente, considerando che non hanno giocato molto Madalina Ciobanu ed Eleonora Gariglio e rispetto alla scorsa stagione ha perso una giocatrice di esperienza come Debora Marruco. La società del presidente Paolo Ferrante ha puntato sulle giovani promesse del vivaio. A riposo il Capriano del Colle A. Nel girone B sabato in anticipo Noarna - Monte con la squadra di Andrea Fiorini in cerca della decima vittoria consecutiva e le veronesi in lotta per il secondo posto insieme al Valgatara che sarà impegnato in casa contro il Fumane una gara che vede Martin Nicolis e compagne partire con i favori del pronostico, anche perchè più motivate per quanto riguarda gli obiettivi da raggiungere rispetto alle rivali. Chiude Cavalcaselle - Cunevo con le padrone di casa decisamente favorite, anche se il Cunevo nelle ultime gare ha dato notevoli e confortanti segnali di crescita, aspetto che fa ben sperare per il futuro

Girone A domenica ore 16.00 - 5° di ritorno

Cavrianese-Guidizzolo venerdì ore 21.30
Arbitro: Bonini

Capriano del Colle B-Pieese.
Arbitro: Assoni

Classifica: Guidizzolo 21, Capriano del Colle A 14, Cavrianese 10, Pieese 9, Capriano del Colle B 0.

GIRONE B domenica ore 16.00 - 5° di ritorno

Noarna-Monte sabato ore 16
Arbitro: Pallaver

Valgatara-Fumane sabato ore 16
Arbitro: Arduini

Cavalcaselle-Cunevo domenica ore 16
Arbitro: Merigo.

Classifica: Noarna 27, Valgatara e Monte 17, Cavalcaselle 13, Fumane 5, Cunevo 2.

]]>
federtamburello@federtamburello.it (Sara Pucciatti) Open Sat, 15 Jun 2024 09:08:09 +0200
A e B maschile e femminile http://www.federtamburello.it/news/news-open/4475-a-e-b-maschile-e-femminile.html http://www.federtamburello.it/news/news-open/4475-a-e-b-maschile-e-femminile.html

Articolo di Franco Longo - Foto di Luigi Bana

Serie A: Sabato l'atteso derby virgiliano Cavrianese - Ceresara, impegni agevoli per Castellaro, Solferino e Arcene

Inizierà sabato il girone di ritorno del massimo campionato maschile. Tre le gare in anticipo al sabato. Queste sono Cavrianese - Ceresara, Castiglione - Sommacampagna e Arcene Fontigo. Di queste, il derby virgiliano Cavrianese - Ceresara è senza ombra di dubbio la gara di cartello della giornata. Entrambe hanno chiuso al giro di boa a pari punti al secondo posto, ottenuto dal Ceresara per differenza giochi. Gara sicuramente aperta fra due squadre protagoniste di un buon campionato fino ad oggi. Non dovrebbe avere grossi problemi il Castiglione in casa contro il Sommacampagna, anche se i veronesi sono alla disperata ricerca di punti salvezza. Favorita anche l'Arcene contro il Fontigo. Per i trevigiani un girone di andata con un solo punto conquistato, davvero poco per sperare in un'altra salvezza per l'unica formazione che ad oggi rappresenta la realtà di Treviso a livello nazionale. Favori del pronostico per il Castellaro impegnato in trasferta sul campo della matricola veronese Valgatara. I campioni d'Italia devono assolutamente vincere per non perdere ulteriore contatto dalla vetta. Secondo derby mantovano di giornata Guidizzolo - Solferino, con i padroni di casa che devono migliorare la loro classifica e gli ospiti chiamati a difendere il primo posto.

In Serie B Rallo in trasferta contro il Castelli Calepio, terza gara consecutiva in casa per il Tuenno che deve risalire in classifica

In B, dove in vetta c'è la coppia Dossena - Rallo, da segnalare che i bergamaschi riceveranno la visita del Palazzolo. Pronostico a favore di Manuel Beltrami e compagni, anche se il Palazzolo cercherà di dare continuità al suo cammino, dopo il punto conquistato nello scontro salvezza nel turno precedente contro il Tuenno.
Altra gara casalinga di fondamentale importanza per il Tuenno opposto nel derby trentino al Valle San Felice. Per i ragazzi di Flaviano Gennara il terzo scontro diretto in casa. Nei due precedenti un solo punto contro il Cinaglio e due domenica contro il Palazzolo. Per avere un trend in miglioramento in casa Tuenno si spera nella vittoria piena. Tre punti sarebbero di fondamentale importanza per il team della Val di Non. Non sarà facile perchè il Valle San Felice, fino ad oggi ha disputato un buon campionato e in caso di vittoria potrebbe iniziare a pensare a qualcosa di più di una semplice salvezza, obiettivo che nelle stagioni precedenti ha ottenuto soffrendo fino alla fine.
L'altra capolista Rallo affronterà la bergamasca Castelli Calepio che sul suo cammino trova un'altra trentina. La settimana scorsa i bergamaschi hanno giocato e perso contro il Segno, contro il Rallo si augurano di ottenere un risultato completamente diverso per continuare a restare in lotta per il salto di categoria. Il Rallo fin qui è stata la grande protagonista di questo campionato, adesso Jacopo Leonardi e compagni devono mantenere la stessa umiltà e concentrazione.
Molto interessante si preannuncia Fumane - Segno. I veronesi in casa hanno perso solo contro il Dossena, quindi per i ragazzi di Giampaolo Merighi non sarà una gara facile.
Non dovrebbe avee grandi problemi il Cereta sul campo del Faedo ormai condannato alla retrocessione. I trentini in questo finale di campionato devono fare esperienza giocando tranquilli e pensando più a maturare che alla classifica.
Il Bardolino, squadra non sempre costante affronterà in casa il Cinaglio, avversario non certo da sottovalutare che ha tutte le carte in regola per conquistare la salvezza

Serie A 1° di ritorno domenica ore 16.00

Cavriana-Ceresara sabato ore 16.00
Arbitro: Caliaro (Fraccaroli, Merigo)

Castiglione-Sommacampagna sabato ore 16.00
Arbitro: Frasnelli (Vicari, Filippi)

Arcene-Fontigo sabato ore 16.00
Arbitro: Teli (Galli, Scanzi)

Valgatara-Castellaro
Arbitro: Sona (Facciotti, Carletti)

Guidizzolo-Solferino.
Arbitro: Rizzi (Bonini, Vicari)

Classifica: Solferino 23, Ceresara e Cavrianese 20, Castiglione 19, Castellaro 17, Arcene 16, Guidizzolo 8, Sommacampagna 6, Valgatara 5, Fontigo 1.

Serie B 3° di ritorno domenica ore 16.00

Castelli Calepio-Rallo sabato ore 16.00
Arbitro: Locatelli

Fumane-Segno sabato ore 16.00
Arbitro: Carletti

Tuenno-Valle San Felice sabato ore 16.00
Arbitro: Eddy Agnoli

Faedo-Cereta domenica ore 17.00
Arbitro: Tavernini

Cinaglio-Bardolino
Arbitro: Bonando

Palazzolo-Dossena.
Arbitro: Sperotto

Classifica: Rallo e Dossena 30, Bardolino 28, Castelli Calepio 26, Segno e Cereta 24, Fumane Valle San Felice 16, Cinaglio 13, Palazzolo 12, Tuenno 8, Faedo 2.

]]>
federtamburello@federtamburello.it (Sara Pucciatti) Open Fri, 14 Jun 2024 17:09:57 +0200
Campionati Italiani OPEN Sabato 15 e Domenica 16 Giugno http://www.federtamburello.it/news/news-open/4473-campionati-italiani-open-sabato-15-e-domenica-16-giugno.html http://www.federtamburello.it/news/news-open/4473-campionati-italiani-open-sabato-15-e-domenica-16-giugno.html

Articolo di Giovanni Crosato - Foto di Massimo Amerio

Maschile

Serie A: al via il girone di ritorno, clou Cavrianese-Ceresara. Coppa Italia mercoledì, spareggi Cavrianese-Arcene e Castiglione-Castellaro

Prima giornata di ritorno per il massimo campionato con clou di giornata in anticipo sabato lo scontro tra seconde Cavrianese-Ceresara, per ora le due squadre più accreditate a contendere lo scudetto alla capolista Solferino, distante tre punti. All’esordio stagionale fu un match combattuto e conclusosi in due giornate vista la sospensione per oscurità prima del tie break. Facile quindi prevedere anche in questa occasione una gara dagli alti contenuti tecnici, aperta a qualsiasi risultato. Sempre sabato favori del pronostico per il Castiglione in casa contro il Sommacampagna e per l’Arcene impegnato sul terreno amico con il fanalino Fontigo. Domenica non dovrebbe incontrare troppe difficoltà il Solferino nel derby con il Guidizzolo, anche se all’andata fu battaglia, e a chiudere chiamato al risultato pieno il Castellaro sul campo di gioco del neopromosso Valgatara. 

Mercoledí 19 giugno alle ore 16 il secondo e decisivo turno di qualificazione alle semifinali di Coppa Italia, con sfide tutte da seguire tra Cavrianese-Arcene e Castiglione-Castellaro, incontri secchi che promettono scintille.

Serie B: Castelli Calepio-Rallo di cartello

Terza giornata di ritorno invece per la serie cadetta con di cartello sabato Castelli Calepio-Rallo, gara fondamentale per i bergamaschi, reduci dal ko in casa del Segno, che dovranno ottenere un risultato positivo per non vedersi ulteriormente allontanare la zona promozione occupata proprio dai trentini e dal Dossena, lontani quattro punti. Per i trentini occasione d’oro per allontanare ulteriormente una delle dirette concorrenti al passaggio in serie A. Gara tutta da seguire quindi, con risultato in bilico. Negli altri due anticipi in programma nel pomeriggio di sabato equilibrio in Fumane-Segno e nel derby trentino Tuenno-Valle San Felice, con in questo la squadra di casa che proverà a proseguire il suo trend positivo e avvicinare ulteriormente il terz’ultimo posto, quello che garantisce la permanenza nella serie. Domenica da favorite per Dossena e Bardolino di scena rispettivamente a Palazzolo e Cinaglio, così come il Cereta in casa dell’ultima della classe Faedo.

Femminile

Serie A: Segno attende Tigliolese

Penultimo turno per la serie A femminile con scontro al vertice Segno-Tigliolese e le trentine che cercheranno il punto che gli consentirebbe di ottenere la matematica certezza della prima posizione finale, e le astigiane, che, dal canto loro, già certe della seconda piazza, daranno battaglia alla ricerca dei giusti automatismi in vista delle sfide future con il Segno, duello che caratterizzerà la conquista dei massimi traguardi stagionali, soprattutto se la Tigliolese recupererà il suo punto di forza Ludovica Stella. Nella lotta per la terza e quarta posizione che garantiscono l’accesso alle semifinali, da seguire le gare Faedo-San Paolo d’Argon, con il team di casa deciso a fare punti per avvinare le avversarie e Ubisport Ciserano-Castell’Alfero, con le astigiane quarte, avanti due lunghezze rispetto al Faedo, chiamate ad espugnare il campo orobico per avvicinare il traguardo play off. A chiudere un equilibrato Cavrianese-Aldeno, compagini giovani ed alla prima positiva esperienza nell’elite del tamburello femminile.

Serie B: ultimo turno di regular season

Ultimo turno di ritorno in serie B femminile con nel girone A il Guidizzolo, sicuro primo, che in anticipo venerdì sera non dovrebbe avere difficoltà a chiudere a punteggio pieno nel derby con la Cavrianese. Domenica agevole per la Pieese, decisa a chiudere terza, la trasferta in casa del Capriano del Colle B. A riposo l’altra compagine di Capriano, già matematicamente seconda.

Nel girone B, sabato pomeriggio quasi proibitivo per il Monte, in lotta per il secondo posto con il Valgatara, l’impegno in casa della prima della classe Noarna, che finora non ha mai ceduto un punto, mentre più agevole per le altre veronesi il derby casalingo, sempre sabato, con il Fumane. A chiudere la quarta forza Cavalcaselle attende da favorita la visita del Cunevo.

Da domenica prossima andata dei quarti di finale play off, con sfide incrociate tra i due gironi.

Programma sabato 15 e domenica 16 giugno ore 16.00

Maschile

Serie A – 1^ giornata di ritorno

Cavrianese-Ceresara sabato, Castiglione-Sommacampagna sabato, Arcene-Fontigo sabato, Valgatara-Castellaro, Guidizzolo-Solferino.

Classifica: Solferino p.23, Ceresara e Cavrianese p.20, Castiglione p.19, Castellaro p.17, Arcene p.16, Guidizzolo p.8, Sommacampagna p.6, Valgatara p.5, Fontigo p.1.

Prossimo turno (Domenica 23 giugno ore 21.30): Fontigo-Cavrianese sabato, Castellaro-Castiglione sabato ore 21.30, Sommacampagna-Guidizzolo ore 16.30, Solferino-Arcene, Ceresara-Valgatara.

Mercoledí 19 giugno ore 16.00 – Secondo turno Coppa Italia

Cavrianese-Arcene, Castiglione-Castellaro

Serie B – 3^ giornata di ritorno

Castelli Calepio-Rallo sabato, Fumane-Segno sabato, Tuenno-Valle San Felice sabato, Faedo-Cereta ore 17, Cinaglio-Bardolino, Palazzolo-Dossena.

Classifica: Dossena e Rallo p.30, Bardolino p.28, Castelli Calepio p.26, Segno e Cereta p.24, Fumane p.21, Valle San Felice p.16, Cinaglio p.13, Palazzolo p.12, Tuenno p.8, Faedo p.2.

Prossimo turno (Domenica 23 giugno ore 16.00): Rallo-Fumane martedì 18 giugno ore 17, Segno-Faedo venerdì 21 giugno ore 21.30, Valle San Felice-Castelli Calepio sabato ore 15, Cereta-Cinaglio sabato ore 20.30, Bardolino-Palazzolo, Dossena-Tuenno.

Femminile

Serie A – 6^ giornata di ritorno

Segno-Tigliolese, Cavrianese-Aldeno, Faedo-San Paolo d’Argon ore 15, Ubisport Ciserano-Castell’Alfero ore 15.

Classifica: Segno p.34, Tigliolese p.29, San Paolo d’Argon p.21, Castell’Alfero p.19, Faedo p.17, Ubisport Ciserano p.13, Aldeno p.7, Cavrianese p.4.

Prossimo turno (Domenica 23 giugno ore 16.00): Ciserano-San Paolo d’Argon, Faedo-Cavrianese, Aldeno-Segno, Castell’Alfero-Tigliolese.

Serie B

Girone A – Ultima giornata di ritorno

Cavrianese-Guidizzolo venerdì ore 21.30, Capriano del Colle B-Pieese, riposa Capriano del Colle A.

Classifica: Guidizzolo p.21, Capriano del Colle A p.14, Cavrianese p.10, Pieese p.9, Capriano del Colle B p.0.

Girone B – Ultima giornata di ritorno

Noarna-Monte sabato, Valgatara-Fumane sabato, Cavalcaselle-Cunevo.

Classifica: Noarna p.27, Valgarara e Monte p.17, Cavalcaselle p.13, Fumane p.5, Cunevo p.2.

]]>
federtamburello@federtamburello.it (Sara Pucciatti) Open Fri, 14 Jun 2024 07:22:21 +0200
Novità Fiscali - D.L. 71 del 31/05/2024 http://www.federtamburello.it/news/24-federazione/4471-novit%C3%A0-fiscali-d-l-71-del-31-05-2024.html http://www.federtamburello.it/news/24-federazione/4471-novit%C3%A0-fiscali-d-l-71-del-31-05-2024.html

Articolo e grafica FIPT

Volontari sportivi e dipendenti pubblici che fanno lavoro sportivo: ecco tutte le novità dal 1° giugno

Nella Gazzetta Ufficiale n.126 del 31 maggio 2024 è stato pubblicato il DECRETO-LEGGE 31 maggio 2024, n. 71 “Disposizioni urgenti in materia di sport, di sostegno didattico agli alunni con disabilità, per il regolare avvio dell’anno scolastico 2024/2025 e in materia di università e ricerca” che il Consiglio dei ministri aveva deliberato lo scorso 24 maggio.

Il decreto è in vigore dal 1° Giugno.

 

Novità relative alle prestazioni dei volontari sportivi e dai pubblici dipendenti che ricevono un compenso per le prestazioni di lavoro sportivo.

VOLONTARI SPORTIVI

Le prestazioni dei volontari sportivi sono disciplinate dall’art. 29 del decreto legislativo 36/2021

Il D.L. 71/2024, (art.3, comma 3, lettera b), sostituisce il comma 2, con le seguenti novità:

  • si possono ora corrispondere rimborsi di spesa forfettari, e non è più necessario che le spese siano documentate o autocertificate purché CONI, FIPT, ASD/SSD etc., per loro competenza, deliberino sulle tipologie di spese e le attività di volontariato per le quali è ammessa questa modalità di rimborso.
  • possono essere rimborsate forfettariamente anche le spese sostenute nel comune di residenza;
  • si può rimborsare forfettariamente e complessivamente un massimo di 400,00 euro mensili (al massimo 4.800,00 euro annui);
  • ATTENZIONE: le spese possono essere rimborsate solo se sostenute in occasione di manifestazioni ed eventi sportivriconosciuti da uno dei seguenti Enti: FSN, DSA, EPS, CONI, CIP, Sport e salute. È pertanto indispensabile che ci sia preventivamente il riconoscimento delle manifestazioni ed eventi e, che tali attività siano inserite nel RASD.
  • È necessario comunicare tramite il RASD i nominativi dei volontari utilizzati e l’importo loro corrisposto. La comunicazione, sul modello di quello che ora avviene per le designazioni arbitrali, va effettuata entro la fine del mese successivo al trimestre di svolgimento delle prestazioni sportive del volontario sportivo. La comunicazione è immediatamente resa disponibile all’Ispettorato nazionale del lavoro, all’INPS e all’INAIL;
  • i rimborsi forfettari continuano a non concorrere a formare il reddito del percipiente ma ai fini INPS concorrono al superamento dei limiti di non imponibilità previsti dall’articolo 35, comma 8-bis (5 mila euro) e costituiscono base imponibile previdenziale al relativo superamento, nonché, ai fini IRPEF, concorrono al superamento dei limiti di non imponibilità previsti dall’articolo 36, comma 6 (15 mila euro).

 

PUBBLICI DIPENDENTI CHE PERCEPISCONO COMPENSI PER PRESTAZIONI DI LAVORO SPORTIVO

Le prestazioni di lavoro o volontariato sportivo dei pubblici dipendenti sono disciplinate dall’art. 25 comma 6 del decreto legislativo 36/2021. In particolare, tale comma prevede che i pubblici dipendenti abbiano sempre obbligatoriamente bisogno di autorizzazione da parte dell’Amministrazione di competenza per percepire un compenso per la loro attività sportiva, mentre è sufficiente una comunicazione se tale attività è resa quali volontari.

Il D.L. 71/2024, (art.3, comm1,2 e 3 lettera a), apporta le seguenti novità:

  • con la modifica dell’art. 53 comma 6 del d.lgs. 165/2001 tra i compensi che un pubblico dipendente può percepire senza autorizzazionedell’Amministrazione di appartenenza, sono ora compresi quelli derivati dalle “prestazioni di lavoro sportivo, fino alla soglia di 5.000 euro annui, per le quali è sufficiente la comunicazione preventiva”;
  • con la modifica dell’art. 25 comma 6 lettera a) del d.lgs. 36/2021 solo per l’attività sportiva dei pubblici dipendenti «superiore alla soglia di euro 5.000 annui» è necessaria l’autorizzazione dell’Amministrazione di appartenenza;
  • con la modifica del comma 11 del suddetto art. 53, quanti corrispondono tali compensi ai pubblici dipendenti debbono comunicarli all’Amministrazione di appartenenza degli stessi pubblici dipendenti “entro i trenta giorni successivi alla fine di ciascun anno di riferimento, in un’unica soluzione, ovvero alla cessazione del relativo rapporto di lavoro se intervenuta precedentemente”. Sinora andavano comunicati entro i 15 giorni successivi alla loro erogazione.

 

]]>
federtamburello@federtamburello.it (Sara Pucciatti) Federazione Wed, 12 Jun 2024 10:27:33 +0200
Campionati Italiani OPEN Sabato 8 e Domenica 9 Giugno http://www.federtamburello.it/news/news-open/4470-campionati-italiani-open%20sabato-8-e-domenica-9-giugno.html http://www.federtamburello.it/news/news-open/4470-campionati-italiani-open%20sabato-8-e-domenica-9-giugno.html

Articolo di Giovanni Crosato - Foto di Massimo Amerio

Maschile

Serie A: Coppa Italia - Il 19 spareggi Cavrianese-Arcene e Castiglione-Castellaro

Fermo il campionato, pronostici rispettati nel primo turno secco di qualificazione alla Coppa Italia, con Solferino e Ceresara giá qualificate alle semifinali, tutto facile per Arcene e Castellaro che senza difficoltá hanno la meglio rispettivamente su Guidizzolo e Sommacampagna. Qualche sofferenza in piú per la Cavrianese contro il Fontigo e il Castiglione opposto al Valgatara, ma pass per il secondo turno ottenuto.

Mercoledí 19 giugno alle ore 16 il secondo e decisivo turno di qualificazione con sfide Cavrianese-Arcene e Castiglione-Castellaro.

Serie B: Castelli Calepio cade a Segno, Dossena e Rallo si confermano in vetta

Sono andati mercoledí a Castelli Calepio e Segno gli spareggi per la qualificazione alla fase finale di Coppa Italia, con gli orobici che si sono imposti agevolmente sul Cereta e i trentini che al termine di un tie break mozzafiato hanno piegato la resistenza nel derby del Rallo. Definito quindi il quadro delle semifinali di Noarna con Dossena-Castelli Calepio e Bardolino-Segno che si giocheranno ad agosto la coccarda tricolore.

Nel weekend seconda giornata di ritorno con Dossena e Rallo che si confermano in testa alla graduatoria grazie alle vittorie, agevole per gli orobici sul Cinaglio e sudata invece nel derby con il Valle San Felice per la compagine della Val di Non. Cade invece l’altra bergamasca Castelli Calepio che nel clou di giornata alza bandiera bianca a Segno e viene superata in graduatoria dal Bardolino che non lascia spazio al fanalino Faedo. Grande lotta in notturna tra Cereta e Fumane, con i mantovani a portare a casa tre punti. In coda va di misura al Tuenno lo scontro diretto con il Palazzolo: i trentini avvicinano cosí i veronesi al terz’ultimo posto in classifica, comunque ancora distante quattro lunghezze.

Femminile

Serie A: Segno cede un punto a Castell’Alfero

Quinta giornata di ritorno per la serie A femminile con la capolista Segno che cede un punto sul terreno di gioco di Castell’Alfero. Tutto facile per la Tigliolese che non lascia scampo alla Cavrianese. Sorpresa ad Aldeno, con la giovane formazione trentina che con un doppio 6-5 piega la terza forza San Paolo d’Argon. Cade di misura anche il Faedo che sul campo di casa cede al tie break all’Ubisport Ciserano. Rimane tutto ancora aperto quindi nella lotta per la terza e quarta posizione che garantiscono l’accesso alle semifinali scudetto.

Serie B: Guidizzolo e Noarna matematicamente prime

Penultimo turno di ritorno in serie B femminile con nel girone A il Guidizzolo, sicuro primo, che annienta la Pieese. Equilibrio sabato in Cavrianese-Capriano del Colle A, con le ospiti ad imporsi al tie break ad aggiudicarsi cosí matematicamente il secondo posto finale. A riposo l’altra compagine di Capriano del Colle. Nel girone B in anticipo sabato pochi problemi per in Noarna, già certo della prima posizione finale, nella trasferta a Fumane; bene il Monte contro il Cunevo, e combattuto il derby Valgatara-Cavalcaselle con la compagine di casa ad imporsi al tie break. Decisivo l’ultimo turno per assegnare secondo e terzo posto tra Monte e Valgatara.

Risultati sabato 8 e domenica 9 giugno ore 16

Maschile

Serie A

Domenica 9 giugno ore 16 – Primo turno Coppa Italia

Cavrianese-Fontigo 2-0 (6-3, 6-4) (Arbitri: Merigo, Sona, Bonini), Castiglione-Valgatara 2-0 (6-1, 6-4) (Arbitri: Carletti, Vicari, Fraccaroli), Castellaro-Sommacampagna 2-0 (6-0, 6-2) (Arbitri: Gambirasio, Assoni, Galli), Arcene-Guidizzolo 2-0 (6-0, 6-0) (Arbitri: Paganelli, Scanzi, Locatelli).

Mercoledí 19 giugno ore 16 – Secondo turno Coppa Italia

Cavrianese-Arcene, Castiglione-Castellaro

Classifica: Solferino p.23, Ceresara e Cavrianese p.20, Castiglione p.19, Castellaro p.17, Arcene p.16, Guidizzolo p.8, Sommacampagna p.6, Valgatara p.5, Fontigo p.1.

Prossimo turno (Domenica 16 giugno ore 16): Cavrianese-Ceresara sabato, Castiglione-Sommacampagna sabato, Arcene-Fontigo sabato, Valgatara-Castellaro, Guidizzolo-Solferino.

Serie B – 2^ giornata di ritorno

Valle San Felice-Rallo sabato 0-2 (4-6, 5-6) (Arbitro: Angeli), Dossena-Cinaglio sabato 2-0 (6-3, 6-2) (Arbitro: Teli), Cereta-Fumane sabato 2-0 (6-5, 6-4) (Arbitro: Rizzi), Segno-Castelli Calepio 2-0 (6-2, 6-4) (Arbitro: Frasnelli), Bardolino-Faedo 2-0 (6-1, 6-1) (Arbitro: Caliaro), Tuenno-Palazzolo 2-1 (4-6, 6-4, 8-6) (Arbitro: Filippi).

Classifica: Dossena e Rallo p.30, Bardolino p.28, Castelli Calepio p.26, Segno e Cereta p.24, Fumane p.21, Valle San Felice p.16, Cinaglio p.13, Palazzolo p.12, Tuenno p.8, Faedo p.2.

Prossimo turno (Domenica 16 giugno ore 16): Castelli Calepio-Rallo sabato, Fumane-Segno sabato, Tuenno-Valle San Felice sabato, Faedo-Cereta ore 17, Cinaglio-Bardolino, Palazzolo-Dossena.

Spareggi Coppa Italia – Mercoledì 5 giugno ore 16

Castelli Calepio-Cereta 2-0 (6-1, 6-1) (Arbitro: Locatelli), Rallo-Segno 1-2 (6-1, 2-6, 11-13) (Arbitro: Tavernini)

Femminile

Serie A – 5^ giornata di ritorno

Faedo-Ciserano 1-2 (6-4, 4-6, 6-8) (Arbitro: Pallaver), Aldeno-San Paolo d’Argon 2-0 (6-5, 6-5) (Arbitro: Gennara), Tigliolese-Cavrianese 2-0 (6-1, 6-2) (Arbitro: Garetto), Castell’Alfero-Segno 1-2 (6-5, 2-6, 0-8) (Arbitro: Bussa).

Recupero: Aldeno-Faedo 0-2 (0-6, 4-6) (Arbitro: Tavernini)

Classifica: Segno p.34, Tigliolese p.29, San Paolo d’Argon p.21, Castell’Alfero p.19, Faedo p.17, Ubisport Ciserano p.13, Aldeno p.7, Cavrianese p.4.

Prossimo turno (Domenica 16 giugno ore 16): Segno-Tigliolese, Cavrianese-Aldeno, Faedo-San Paolo d’Argon ore 15, Ubisport Ciserano-Castell’Alfero ore 15.

Serie B

Girone A – 4^ giornata di ritorno

Cavrianese-Capriano del Colle A sabato 1-2 (1-6, 6-4, 4-8) (Arbitro: Sogliani Matteo), Guidizzolo-Pieese 2-0 (6-0, 6-0) (Arbitro: Sperotto), riposa Capriano del Colle B.

Classifica: Guidizzolo p.21, Capriano del Colle A* p.14, Cavrianese p.10, Pieese p.9, Capriano del Colle B p.0.

*una partita in piú

Prossimo turno (domenica 16 giugno ore 16): Cavrianese-Guidizzolo venerdì ore 21.30, Capriano del Colle B-Pieese, riposa Capriano del Colle A.

Girone B – 4^ giornata di ritorno

Fumane-Noarna sabato 0-2 (2-6, 0-6) (Arbitro: Bonando V.), Monte-Cunevo ore 15 2-0 (6-4, 6-1) (Arbitro: Agnoli E.), Valgatara-Cavalcaselle 2-1 (1-6, 6-1, 8-4) (Arbitro: Facciotti).

Classifica: Noarna p.27, Valgarara e Monte p.17, Cavalcaselle p.13, Fumane p.5, Cunevo p.2.

Prossimo turno (domenica 16 giugno ore 16): Noarna-Monte sabato, Valgatara-Fumane sabato, Cavalcaselle-Cunevo.

]]>
federtamburello@federtamburello.it (Sara Pucciatti) Open Mon, 10 Jun 2024 09:58:03 +0200
Serie A e B Femminile del week-end http://www.federtamburello.it/news/news-open/4469-serie-a-e-b-femminile-del-week-end.html http://www.federtamburello.it/news/news-open/4469-serie-a-e-b-femminile-del-week-end.html

Articolo di Franco Longo - Foto di ASD US Segno

Serie A: Rallenta il Segno, prima vittoria per l'Aldeno; il Ciserano passa al tie break a Faedo

Terz'ultima giornata per quanto riguarda la serie A femminile. Rallenta il Segno che si impone solo al tie break sul campo dell'astigiana Castell'Alfero. Sofia Magnani e compagne perdono ancora un punto contro una squadra piemontese, proprio come era accaduto alla prima giornata contro la Tigliolese, ma mantengono ben salda la vetta della classifica. Nel Segno si è visto ancora una volta per alcuni momenti della gara Sofia Magnani in posizione centrale.  Primo set in equilibrio. Le squadre andavano sul 5-5, poi le astigiane facevano il quindici decisivo, quindici un po' contestato in casa Segno, ma che non cancella l'ottima prestazione di Federica Tabbia e compagne che nel primo set hanno dato davvero tutto. Nel secondo, le astigiane calavano e al tie break era resa totale: 8-0 per le trentine. Il Castell'Alfero resta in lotta per il quarto posto e si avvicina con decisione al terzo, attualmente occupato dal San Paolo D'Argon.
Cade al tie break il Faedo in casa contro il Ciserano. La gara è stata equilibrata. Le bergamasche hanno avuto maggior cattiveria agonistica nei momenti decisivi. Nicole Zeni e compagne sono ancora in lotta per il quarto posto che dà diritto ai play off scudetto. La posizione attualmente è occupata dal Castell'Alfero, quattro punti nelle ultime due gare per le piemontesi che domenica scorsa avevano vinto a Faedo e oggi hanno tolto un punto alla capolista.
Prima vittoria piena per l'Aldeno che al termine di una gara molto combattuta si impone contro il San Paolo D'Argon, lasciando alla Cavrianese l'ultimo posto in classifica. Per Elisea Baldo e compagne un campionato positivo per quanto riguarda la crescita. In casa San Paolo D'Argon, ancora out il mezzovolo Giulia Lavarini.
Successo per le campionesse d'Italia della Tigliolese contro la Cavrianese che resta in ultima posizione. Nella Tigliolese ancora priva di Ludovica Stella a fondo campo ha giocato Elisabetta Arisio.
Nel primo set Tigliolese avanti fino al 5-0. Arrivava il primo e unico gioco delle mantovane. Nel secondo set la Cavrianese lottava. Parità fino al quinto gioco, poi le ragazze di Alessandra De Vincenzi non lasciavano più nulla alle rivali.

Serie B: il Guidizzolo travolge la Pieese, il Monte raggiunge il Valgatara al secondo posto in classifica

In B, girone uno vince in scioltezza la capolista Guidizzolo che liquida la Pieese con un doppio 6-0, mentre il Capriano del Colle A si impone al tie break contro la Cavrianese. Nel girone due vince ancora il Noarna, l'altra dominatrice del campionato cadetto che supera il Fumane.  Netta la differenza di valori fra le trentine e le veronesi, giocatrici giovani e di prospettiva. Nel Fumane buona gara di Angelica Ferrari, classe 2007 e Linda Risidoro, classe 2009.
Niente da fare per il Cunevo contro la veronese Monte. Le  trentine dopo aver conquistato i primi punti contro il Fumane non sono riuscite a ripetersi. Parte a rilento il Valgatara contro il Cavalcaselle che si impone senza difficoltà nel primo set: 6-1. Il Valgatara si riscatta nel secondo set vincendo con lo stesso risultato ed infine si ripete al tie break 8-4. Partenza ad altissimo livello per Martina Nicolis e compagne che andavano avanti fino al 7-0. Il Cavalcaselle rimontava fino al 7-4, ma poi cedeva l'ultimo gioco. Per il Valgatara due punti preziosi per come si era messa la gara. Il Valgatara viene raggiunto al secondo posto dal Monte. Nell'ultimo turno di campionato Valgatara e Monte giocheranno sabato. Il Valgatara dalla sua ha un calendario più agevole che la vedrà opposta al Fumane, mentre il Monte se la dovrà vedere con la capolista Noarna che vorrà centrare la sua decima vittoria stagionale. 

Risultati e Classifiche

Serie A femminile: Faedo - Ciserano 6-4, 4-6 (tb 6-8); Aldeno - San Paolo D'Argon 6-5, 6-5; Tigliolese - Cavrianese 6-1, 6-2; Castell'Alfero - Segno 6-5, 2-6 ( tb 0-8).

Classifica: Segno 34, Tigliolese 29, San Paolo D'Argon 21, Castell'Alfero 19, Faedo 17, Ciserano 13, Aldeno 7, Cavrianese 4.

Serie B femminile Girone A: Cavrianese - Capriano del Colle A 1-6, 6-4 (tb 4-8); Guidizzolo - Pieese 6-0, 6-0.

Classifica: Guidizzolo 21, Capriano del Colle A 14, Cavrianese 10, Pieese 9, Capriano del Colle B 0.

Serie B femminile Girone B: Fumane - Noarna 2-6, 0-6, Monte - Cunevo 6-4, 6-1; Valgatara - Cavalcaselle 1-6, 6-1 (tb 8-4).

Classifica: Noarna 27, Valgatara e Monte 17, Cavalcaselle 13, Fumane 5, Cunevo 2.

]]>
federtamburello@federtamburello.it (Sara Pucciatti) Open Mon, 10 Jun 2024 07:46:35 +0200
Serie A e B maschile del fine settimana http://www.federtamburello.it/news/news-open/4468-serie-a-e-b-maschile-del-fine-settimana-2.html http://www.federtamburello.it/news/news-open/4468-serie-a-e-b-maschile-del-fine-settimana-2.html

Articolo di Franco Longo - Foto dal web, ASD Dossena

Serie A: Ottavi di finale per accedere alla Coppa Italia, accedono ai quarti  Castellaro, Castiglione, Cavrianese e Arcene; eliminate Sommacampagna, Valgatara, Fontigo e Guidizzolo.

Hanno avuto inizio domenica le gare di serie A maschile valide per stabilire le due compagini che andranno alle semifinali di Coppa Italia, dove sono già qualificate di diritto Solferino e Ceresara giunte nelle prime due posizioni al termine del girone di andata. Negli ottavi successi per Castiglione, Cavrianese, Arcene e Castellaro che rispettando i pronostici della vigilia si impongono contro Valgatara, Fontigo, Guidizzolo e Sommacampagna. Mercoledì 19 giugno alle ore 16, avranno inizio i quarti di finale con i seguenti accoppiamenti: Castiglione - Castellaro e Cavrianese - Arcene.

Serie B: in B il Segno fa sua la gara di cartello, Castelli Calepio ko, punti preziosi per il Tuenno in chiave salvezza

Nella seconda giornata di serie B maschile il  Rallo vincendo il derby contro il Valle San Felice si conferma primo in coabitazione con il  Dossena. Il quintetto della Val di Non partiva a rilento andando sotto nel primo set 3-0. Simone Corradini e compagni non si abbattevano e cosi tornavano in parità, chiudendo il set a loro favore. Nel secondo il Rallo si ripeteva conquistando altri tre punti in questo campionato, fino ad oggi perfetto. Va al Segno la gara di cartello della giornata. Stefano Mosna e compagni mettono ko il Castelli Calepio.Trentini privi di Davide Battisti non al meglio. A fondocampo hanno giocato Gabriele Merighi e Alessio Franzoi. Partita molto positiva per il Segno, prestazione convincente di tutto il quintetto. Superlativi i terzini Stefano Mosna e Stefano Cozza. Niente da fare per il Faedo contro il Bardolino. I gardesani hanno dimostrato di essere nettamente superiori. Nel primo set il Faedo faceva l'unico gioco sotto di 5-0. Nel secondo, dal punteggio di 1-1 in avanti, era un monologo dei veronesi. Sale il Tuenno che vincendo al tie break conquista due punti contro il Palazzolo, diretta concorrente nella lotta salvezza. Il risultato dà sicuramente morale a Cristian Cominolli e compagni che anche nel prossimo turno potranno contare sul fattore campo, giocando in casa contro il Valle San Felice.  Vince il Dossena contro il Cinaglio rendendo cosi incerta la lotta per il primo posto, dove tutto può accadere. I bergamaschi dalla loro hanno un ottimo organico, ma in un campionato cosi equilibrato nessuna gara è da ritenersi agevole. Il Cinaglio si comportava egregiamente andando in vantaggio nel primo set fino al 3-2. Analogo copione di gara nel secondo set. Partivano meglio gli astigiani, 2-1 poi monologo di Efrem Lavarini e compagni.  Bella gara fra Cereta e Fumane, gara disputata sabato in notturna, primo set avanti Cereta 2-0, rimonta del Fumane 4-2, nuova parità 5-5, poi successo del Cereta. Nel secondo set equilibrio fino al 4-4 e ultimi due giochi al Cereta che riscatta così la brutta prestazione nella gara valida contro il Castelli Calepio, valida per accedere alla Coppa Italia.  Nel complesso, gara piacevole e combattuta durata quasi tre ore. Fumane non molto concreto davanti con i terzini.

Risultati e Classifiche

Serie A

Castiglione - Valgatara 6-1, 6-4; Cavrianese - Fontigo 6-3, 6-4; Arcene - Guidizzolo 6-0, 6-0; Castellaro - Sommacampagna 6-0, 6-2.

Serie B

Valle San Felice - Rallo 4-6, 5-6; Dossena - Cinaglio 6-3, 6-2; Cereta - Fumane 6-5, 6-4; Segno - Castelli Calepio 6-2, 6-4; Bardolino - Faedo 6-1, 6-1; Tuenno - Palazzolo 4-6, 6-4 (tb 8-6).

Classifica: Rallo e Dossena 30, Bardolino 28, Castelli Calepio 26,  Segno e Cereta 24, Fumane  Valle San Felice 16, Cinaglio 13, Palazzolo 12, Tuenno 8, Faedo 2

]]>
federtamburello@federtamburello.it (Sara Pucciatti) Open Mon, 10 Jun 2024 07:23:49 +0200
Serie A e B femminile http://www.federtamburello.it/news/news-open/4467-serie-a-e-b-femminile-8.html http://www.federtamburello.it/news/news-open/4467-serie-a-e-b-femminile-8.html

Articolo di Franco Longo - Foto di Giancarlo Grandi

Serie A: Trasferta piemontese per la capolista Segno opposta al Castell'Alfero

Quinta giornata di ritorno per la serie A femminile, dove fino ad oggi in vetta si è visto un netto dominio del Segno.

La capolista giocherà in trasferta contro il Castell'Alfero. Entrambe vorranno vincere. Le trentine per confermarsi leader indiscusse, le astigiane per centrare l'obiettivo quarto posto in campionato. Non dovrebbe avere problemi la Tigliolese contro la Cavrianese. Le astigiane non stanno vivendo la loro miglior annata, ma hanno tutte le carte in regola per continuare a lottare per il tricolore, vinto nella scorsa stagione. Ovviamente in casa Tigliolese si spera di avere quanto prima a disposizione Ludovica Stella. Il talento e la grinta della giovane fondocampista nelle gare decisive dovrà essere l'arma in più delle astigiane.

Impegno casalingo per l'Aldeno che finalmente è riuscito a recuperare la gara (secondo set) contro il Faedo. Le atlete di Daniele Coser dopo aver perso 6-0 il primo set si sono dovute arrendere anche nel secondo. Faedo privo delle sorelle Giada e Alice Fontana. Il San Paolo D'Argon domenica ha dimostrato di avere grinta e carattere recuperando in entrambi i set da uno svantaggio di 5-3 contro la Tigliolese. Le bergamasche sono state capaci di vincere il primo set, mentre si sono dovute arrendere nel secondo e al tie break davanti alla maggior cattiveria delle campionesse d'Italia.

Serie B: in B Guidizzolo e Noarna in cerca di un'altra vittoria

Nel girone A impegno esterno per la Pieese contro la capolista Guidizzolo, compagine fino ad oggi sempre vittoriosa.  Per le atlete di Fabio Gariglio una gara molto difficile, ma contro un avversario che sa dare sicuramente stimoli.
Nell'altra gara in programma, il derby lombardo, Cavrianese - Capriano del Colle A, mentre l'altra compagine di Capriano del Colle sarà a riposo.
In B impegno esterno per la capolista Noarna che parte con i favori del pronostico contro il Fumane
Il Cunevo galvanizzato dalla conquista dei primi punti stagionali contro il Fumane affronterà un'altra veronese il Monte.
Chiude il derby veronese Valgatara - Cavalcaselle. Anita Coccia e compagne cercheranno la vittoria per mantenere saldo il secondo posto.

Serie A femminile 5° di ritorno domenica ore 16.00

Faedo - Ciserano
Arbitro: Pallaver

Aldeno - San Paolo D'Argon
Arbitro: Gennara

Tigliolese - Cavrianese
Arbitro: Garetto

Castell'Alfero - Segno
Arbitro: Bussa

Classifica: Segno 32, Tigliolese 26, San Paolo D'Argon 21, Castell'Alfero 18, Faedo 16, Ciserano 11, Cavrianese e Aldeno 4.

Prossimo turno domenica 16 giugno ore 15.00: Faedo - San Paolo D'Argon, Ciserano - Castell'Alfero; Segno - Tigliolese, Cavrianese - Aldeno

Serie B girone A

Cavrianese - Capriano del Colle
Arbitro: Matteo Sogliani

Guidizzolo - Pieese
Arbitro: Sperotto

Prossimo turno: Cavrinaese - Guidizzolo (venerdì ore 21:30); Capriano del Colle B - Pieese. A riposo Capriano del Colle A

Classifica: Guidizzolo 18, Capriano del Colle A 12, Pieese e Cavrianese 9, Capriano del Colle B 0.

Serie B girone B

Fumane - Noarna sabato ore 17:30
Arbitro: Filippi

Monte - Cunevo domenica ore 15.00
Arbitro: Eddy Agnoli

Valgatara - Cavalcaselle domenica ore 16.00
Arbitro: Facciotti

Classifica: Noarna 24,  Valgatara 15, Monte 14, Cavalcaselle 12, Fumane 5, Cunevo 2.

Prossimo turno: Valgatara - Fumane (sabato ore 16.00); Noarna - Monte sabato 15 giugno ore 16.00; Cavalcaselle - Cunevo (domenica 16 giugno ore 16.00)

]]>
federtamburello@federtamburello.it (Sara Pucciatti) Open Fri, 07 Jun 2024 09:53:54 +0200