Federazione Italiana Palla Tamburello - News http://www.federtamburello.it/news.html Thu, 23 Sep 2021 10:20:08 +0200 Joomla! - Open Source Content Management it-it noreply@fipt.it (web FIPT) Scadenze, quote e disposizioni per l'attività 2022 http://www.federtamburello.it/news/24-federazione/3689-scadenze%2C-quote-e-disposizioni-per-l-attivit%C3%A0-2022.html http://www.federtamburello.it/news/24-federazione/3689-scadenze%2C-quote-e-disposizioni-per-l-attivit%C3%A0-2022.html

Si porta a conoscenza delle Società affiliate e degli Organi periferici federali che il Consiglio Federale, nella riunione dell’ultimo Consiglio federale (Delibera 47.2021) ha stabilito le quote e scadenze federali per il rinnovo ed iscrizioni stagione 2022.

Circolare 1524.21 - Quote scadenza e iscrizioni federali 2022

Prot. N.157 - Rinnovo tesserini anno 2022

 

A seguire la modulistica per iscrizioni e tesseramento:

]]>
federtamburello@federtamburello.it (Sara Pucciatti) Federazione Tue, 21 Sep 2021 09:07:34 +0200
Invito pubblico a manifestare interesse per Organizzazione Eventi 2022 http://www.federtamburello.it/news/3687-invito-pubblico-a-manifestare-interesse-per-organizzazione-eventi-2022.html http://www.federtamburello.it/news/3687-invito-pubblico-a-manifestare-interesse-per-organizzazione-eventi-2022.html

Logo Italia FTPCOMUNICATO UFFICIALE

La Federazione Italiana Palla Tamburello, vista la necessità di programmare e pianificazione gli eventi e manifestazioni relativi alla stagione sportiva 2022, ha deciso di pubblicare ed inviare a tutte le società e ai Comitati e Delegati FIPT regionali e provinciali, la lettera di invito a manifestare il proprio interesse ad organizzare uno dei tanti eventi in calendario.

Si è deliberato, pertanto, con atto n. 48.2021 del Consiglio Federale del 6 Settembre 2021, la comunicazione seguente:

clicca qui per scaricare il documento

 

La presentazione delle relative candidature dovrà pervenire alla Segreteria Generale della Federazione entro e non oltre il 31 gennaio 2022, fatta eccezione per le Finali Nazionali INDOOR, per le quali il termine ultimo di presentazione della candidatura  fissato al giorno 31 dicembre 2021. Sono pertanto invitati a depositare la proprio candidatura, entro tale data, tutti coloro che ne fossero interessati.

 

Non saranno valutate le candidature pervenute oltre il termine presentazione previsto.

 

Il presente invito a manifestare interesse è pubblicato in data 20 settembre 2021.

]]>
federtamburello@federtamburello.it (Sara Pucciatti) News Mon, 20 Sep 2021 11:00:00 +0200
Campionati Italiani Maschili Open Sabato 18 e Domenica 19 Settembre  http://www.federtamburello.it/news/news-open/3686-campionati-italiani-maschili-open-sabato-18-e-domenica-19-settembre%20.html http://www.federtamburello.it/news/news-open/3686-campionati-italiani-maschili-open-sabato-18-e-domenica-19-settembre%20.html

Articolo di Giovanni Crosato – Foto Laura Fadanelli

Serie A: Castellaro e Solferino Ok. Domenica prossima la sfida Scudetto

Decima giornata di ritorno per la massima serie con la capolista Castellaro che senza difficoltà espugna il campo di Cremolino, bene anche il Solferino che in casa piega il Sommacampagna. Domenica prossima a Castellaro la sfida che assegnerà lo scudetto numero 108, con il team di casa che difenderà il titolo conquistato nel 2019.

In coda salvezza ottenuta dal Tuenno che di misura ha la meglio sul Guidizzolo, mentre decisivo l’ultimo turno per Sabbionara e Castiglione che conquistano un punto rispettivamente con Arcene e Ceresara e mantengono invariata la loro distanza, con i trentini avanti di tre punti.

Turno di riposo per il Cavaion.

Serie B: Cavrianese Promossa, Fontigo cede al tie break al Bardolino Penultima di ritorno anche per la serie cadetta e Cavrianese che festeggia primo posto provvisorio e matematica promozione grazie al successo ottenuto sul Capriano e al ko di misura del Fontigo nel big match con il Bardolino, con i trevigiani a cui basterà un punto domenica nella gara casalinga contro il Valle San Felice per ottenere il pass per la serie A. Tutto facile per il Malavicina sul campo del Monte così come per il Ciserano nel derby contro il già retrocesso Castelli Calepio e per il Cereta sul campo del Palazzolo.

Soffre ma porta a casa due punti il Bonate Sopra a Valle San Felice.

 

Serie C e D: Terza e decisiva giornata delle Finali

Terza e decisiva giornata per le finali nazionali di serie C e D, con ancora però un match da concludere visto che il maltempo ha fermato la contesa tra Segno e Sordelliana Goito.

In serie C nel primo girone bene la Tigliolese sull’Arcene; nel girone 2 passa il Dossena che concede poco al Negarine. Nel girone 3 grande lotta tra Valgatara e Rallo, con i veronesi che la spuntano al tie break e ottengono il passaggio alle semifinali che li vedranno opposti alla Tigliolese. Sospesa con i trentini avanti di un set nel girone 4 Segno-Sordelliana Goito, con recupero previsto martedì pomeriggio.

In serie D fondamentali i due punti ottenuti dal Chiusano nell’ospitalità al Madone, con gli astigiani che raggiungono in vetta il Fumane e passano grazie alla vittoria sui veronesi nello scontro diretto. Nel girone 2 spareggio Gussaghese-Noarna, con i bresciani che in rimonta si impongono al tie break. Nel girone 3 va ai veronesi l’ininfluente Mazzurega-Tigliolese, con il Cereta che aveva già ottenuto la qualificazione. Chiude il girone 4 con il Castelnuovo che in casa si  impone sul Noarna e avanza alle semifinali. Definite quindi in serie D le semifinali , tutte in programma il prossimo sabato 25 settembre con Chiusano-Cereta e Gussago-Castelnuovo. I campi verranno comunicati nei prossimi giorni dalla Commissione Tecnica federale.

 

Risultati sabato 18 e domenica 19 settembre

Serie A – 10^ giornata di ritorno

Tuenno-Guidizzolo 2-1 (6-4, 4-6, 8-5) (Arbitri: Formolo, Angeli, Negherbon), Ceresara-Castiglione  2-1 (6-2, 4-6, 8-3) (Arbitri: Sona, Bertoloni, Assoni), Sabbionara-Arcene 1-2 (3-6, 6-5, 5-8) (Arbitri: Carletti, Frare, Fraccaroli), Solferino-Sommacampagna 2-0 (6-3, 6-2) (Arbitri: Bressan, Postinghel, Sogliani), Cremolino-Castellaro 0-2 (2-6, 0-6) , riposa Cavaion.

Classifica: Castellaro* p.54, Solferino* p.53, Sommacampagna* p.40, Arcene* p.36, Cremolino* p.33, Ceresara* p.22, Cavaion* 20, Guidizzolo p.19, Tuenno* p.15, Sabbionara* p.13, Castiglione* p.10.

* hanno già osservato il proprio turno di riposo

Prossimo turno (domenica 26 settembre ore 15): Castiglione-Cavaion, Arcene-Ceresara, Sommacampagna-Sabbionara, Castellaro-Solferino, Cremolino-Tuenno, riposa Guidizzolo.

Serie B – 10^ giornata di ritorno

Valle San Felice-Bonate Sopra sabato 1-2 (5-6, 6-3, 8-10) (Arbitro: Tavernini), Monte-Malavicina 0-2 (1-6, 1-6) (Arbitro: Rizzi), Palazzolo-Cereta sabato 0-2 (2-6, 2-6) (Arbitro: Caliaro), Ciserano-Castelli Calepio 2-0 (6-1, 6-1) (Arbitro: Legnani), Capriano del Colle-Cavrianese sabato 0-2 (2-6, 2-6) (Arbitro: Teli), Fontigo-Bardolino 1-2 (6-5, 0-6, 4-8) (Arbitro: Viviani).

Classifica: Cavrianese p.53, Fontigo p.52, Bardolino p.49, Bonate Sopra p.40, Ciserano p.34, Palazzolo e Cereta p.31, Malavicina p.30, Monte p.19, Capriano del Colle p.17, Valle San Felice p.16, Castelli Calepio p.6.

Prossimo turno (domenica 26 settembre ore 15): Monte-Bonate Sopra ore 14, Cereta-Malavicina, Castelli Calepio-Palazzolo, Capriano del Colle-Ciserano, Bardolino-Cavrianese, Fontigo-Valle San Felice.

Serie C – 3^ giornata

Girone 1

Tigliolese-Arcene sabato 2-0 (6-2, 6-3) (Arbitro: Guelfo), riposa Faedo

Classifica: Tigliolese p.6, Arcene p.2, Faedo p.1.

Girone 2

Dossena-Negarine sabato 2-0 (6-1, 6-3) (Arbitro: Paganelli), riposa Besenello

Classifica: Dossena p.6, Besenello p.2, Negarine p.1.

Girone 3

Valgatara-Rallo 2-1 (6-2, 4-6, 8-3) (Arbitro: Facciotti), riposa Torre de Roveri

Classifica: Valgatara p.5, Rallo p.4, Torre de Roveri p.0.

Girone 4

Segno-Sordelliana Goito sospesa 6-1 recupero martedì 21 settembre ore 17 (Arbitro: Frasnelli), riposa Bagnacavallo

Classifica: Segno e Sordelliana Goito p.3, Bagnacavallo p.0.

Serie D – 3^ giornata

Girone 1

Chiusano-Madone2-1 (2-6, 6-3, 8-5) , riposa Fumane

Classifica: Chiusano e Fumane  p.4, Madone p.1.

Girone 2

Gussago-Noarna 2-1 (4-6, 6-4, 8-6) (Arbitro: Reccagni), riposa Treiese

Classifica: Gussaghese p.5, Noarna p.4, Treiese p.0.

Girone 3

Mazzurega-Tigliolese 2-0 (6-2, 6-2) (Arbitro: Brunelli), riposa Cereta

Classifica: Cereta p.5, Mazzurega p.4, Tigliolese p.0.

Girone 4

Noarna-Castelnuovo sabato 0-2 (2-6, 3-6) (Arbitro: Negherbon), riposa Ceresara

Classifica: Castelnuovo p.6, Ceresara p.3, Noarna p.0.

]]>
federtamburello@federtamburello.it (Sara Pucciatti) Open Mon, 20 Sep 2021 09:58:42 +0200
Serie A e B maschile: 10^ partita di ritorno http://www.federtamburello.it/news/news-open/3685-serie-a-e-b-maschile-10^-partita-di-ritorno.html http://www.federtamburello.it/news/news-open/3685-serie-a-e-b-maschile-10^-partita-di-ritorno.html

Articolo di Franco Longo - Foto Archivio FIPT

Serie A tutto rimandato per l'assegnazione dello scudetto e per la retrocessione, Castellaro e Soferino vincono ancora Castiglione e Sabbionara cadono al tie break, conquista la salvezza il Tuenno, in B rallenta il Fontigo, Cavrianese in A con un turno di anticipo.

La decima e penultima giornata di ritorno del massimo campionato nazionale non ha ancora emesso alcun verdetto, sia per quanto riguarda la conquista del tricolore sia per la salvezza. Sarà pertanto decisivo il prossimo turno di campionato (ultima giornata)

In testa continua il duello fra Castellaro e Solferino, ieri entrambe vittoriose e domenica allo scontro diretto, mentre per quanto riguarda la lotta per non retrocedere Sabbionara e Castiglione perdendo al tie break rispettivamente contro Arcene e Ceresara rimandando tutto a domenica. Per i sostenitori di Castellaro, Solferino, Sabbionara e Castiglione c'è ancora una settimana di attesa prima di conoscere il destino della propria squadra. Da regolamento infatti se due squadre arrivano a parità di punti a fine girone di ritorno si giocherà sia per la conquista dello scudetto sia per la salvezza una gara di spareggio. Lo spareggio scudetto si giocherà in data 3 ottobre, quello per la retrocessione il 2. Nel prossimo turno gli aviensi saranno impegnati in trasferta a Sommacampagna, compagine da tempo certa del terzo posto e teoricamente priva di obiettivi da raggiungere, mentre il Castiglione affronterà il Cavaion. La squadra di Andrea Fiorini dopo aver perso il primo set di gara per 6-3 si rifaceva nel secondo vincendo per 6-5. Al tie break erano però gli orobici ad imporsi. I trentini conservano pertanto tre punti di vantaggio sui mantovani, ma ancora non possono festeggiare il traguardo della salvezza. Nella prima frazione di gara i bergamaschi dopo la parità al primo cambio campo si portavano avanti fino al 5-1. Seguiva una lieve rimonta dei trentini sul 5-3, ma alla fine il set andava a Davide Gozzelino (ex di turno) e compagni. Nel secondo set i bergamaschi partivano meglio, ma sul vantaggio di 4-2 subivano la grinta del Sabbionara che rimontava fino al 4-4. Ancora equilibrio con le due squadre che facevano un game a testa e poi i trentini arrivavano al sesto gioco vincendo il set prima di arrendersi all' overtime”. La gara è stata anche interrotta per pioggia.

Va decisamente meglio all'altra trentina Tuenno che battendo al tie break il già salvo e quindi demotivato Guidizzolo può festeggiare con una giornata di anticipo il traguardo della permanenza nella massima serie. Tuennesi vittoriosi nel primo set: 6-4. I mantovani facevano loro il secondo set con il medesimo risultato, poi il Tuenno conquistava due punti di fondamentale importanza guadagnando cosi la permanenza in A. La società tuennese centra cosi con una giornata di anticipo quello che a inizio campionato era considerato l'obiettivo principale. Buona gara di Eferm Lavarini. Nel secondo set ha dato il suo contributo anche Lorenzo Gasperetti, leader della squadra per esperienza.

Il Sommacampagna cade a Solferino. A fare la differenza sono state le motivazioni. Manuel Beltrami e compagni ne avevano decisamente di più. I veronesi sono sembrati demotivati. Buona la gara in casa Sommacampagna di Federico Merighi. Il Castellaro passa facile a Cremolino. I campioni d'Italia nel secondo set non concedono nulla agli alessandrini che perdono Ivan Briola non al meglio e quindi la gara diventava decisamente impari.

Si riscatta il Castiglione dopo la sconfitta del turno precedente nello scontro diretto contro il Sabbionara. I ragazzi di Eros Ruffoni conquistano un punto nel derby virgiliano contro il Ceresara.

Nel campionato cadetto giornata pro Cavrianese. I mantovani vincendo sabato nell'anticipo conquistano con un turno d'anticipo la promozione nella massima serie, categoria dalla quale erano retrocessi nel 2019. Sono stati pertanto premiati gli sforzi del patron Oscar Tondini e dei suoi collaboratori che avevano allestito una squadra molto competitiva per tornare presto nel massimo campionato. Vittima di Stefano Cozza e compagni il Capriano del Colle.

Rallenta il Fontigo che viene scavalcato in classifica dai mantovani. I trevigiani pagano il “passo falso rimediato in casa contro il Bardolino, team ancora in corsa per la promozione. I trevigiani si dovranno rifare domenica contro la trentina Valle San Felice penultima in classifica, ma salva da diverse giornate.

Il Valle San Felice sconfitto al tie break sul campo amico dalla compagine bergamasca del Bonate Sopra: 5-6, 6-3 (tb 8-10) riesce comunque a muovere la classifica. Nel tie break i grestani riuscivano a portarsi avanti sul 5-1 dando l'impressione di essere in pieno controllo della gara, ma i bergamaschi erano bravi a crederci fino alla fine e a rimontare. Per buoni tratti del match si è visto quel Valle San Felice grintoso, capace di ottenere la salvezza con largo anticipo. Avanzano Cereta e Malavicina che in trasferta conquistano l'intera posta in palio battendo Palazzolo e Monte.

Tutto facile per il Ciserano contro il Castelli Calepio. Sergio Facchetti e compagni si impongono con un doppio 6-1.

 

Serie A 10° di ritorno

Tuenno-Guidizzolo 6-4 4-6 (8-5); Ceresara-Castiglione 6-2, 4-6 ( tb 8-3); Sabbionara-Arcene 3-6, 6-5, (tb 5-8); Solferino-Sommacampagna 6-3, 6-2

Cremolino-Castellaro 2-6, 0-6.

 

Serie B 10° di ritorno

Valle San Felice – Bonate Sopra 5-6, 6-3 (tb 8-10)

Capriano del Colle – Cavrianese 2-6, 0-6

Palazzolo – Cereta 2-6, 2-6

Monte – Malavicina 1-6, 1-6

Fontigo – Bardolino 6-5, 0-6 (tb 4-8)

Ciserano – Castelli Calepio 6-1, 6-1

]]>
federtamburello@federtamburello.it (Sara Pucciatti) Open Mon, 20 Sep 2021 09:05:37 +0200
CONSIGLIO FEDERALE - La sintesi delle Delibere assunte http://www.federtamburello.it/news/24-federazione/3683-consiglio-federale-la-sintesi-delle-delibere-assunte.html http://www.federtamburello.it/news/24-federazione/3683-consiglio-federale-la-sintesi-delle-delibere-assunte.html

IMPORTANTI DECISIONI NELL'ULTIMA RIUNIONE DEL CONSIGLIO FEDERALE

 

  • Approvazione Monte Punti anno 2022 per il Campionato di Serie A open maschile si delibera che il MONTE PUNTI massimo per squadra sarà di 1740 e per le riserve di 150 punti. Pertanto, verrà aggiornato l’art. 2 comma 1 e 2 del Regolamento Punti.
  • Conferma, come da delibera n. 30.2021 del Consiglio Federale del 23 aprile u.s., dell’attuale composizione della Commissione Punti e composta, precisamente, dal Presidente della CTF (che ne assume il ruolo di Presidente), Roberto Caranzano e, da altri 2 membri - Roberto Gino e Alberto Bonfadelli. Resteranno in carica per anni 3. La suddetta Commissione potrà riunirsi quando riterrà opportuno e le decisioni prese saranno portata all’attenzione direttamente del Consiglio Federale, che le valuterà al fine di essere deliberate o modificate. Pertanto, verrà modificato l’articolo 10 del Regolamento Punti nel seguente modo: COMMISSIONE PUNTEGGI: 1) A cura del Consiglio Federale verrà nominata una commissione formata dal Presidente della CTF (che ne assume il ruolo di Presidente), e da altri 2 membri che avranno il compito di verifica e controllo del presente regolamento e della corretta attribuzione dei punteggi. Resteranno in carica per anni 3.
  • Approvazione nuova disposizione sul regolamento punti dell’art. 2 “Monte Punti Squadra” punto 3 che diventa: 3) E' facoltà della Commissione di modificare il punteggio ogni anno al termine del girone di ritorno, onde permettere una adeguata campagna trasferimenti e, sostituzione dell’ Art. 11 ATTRIBUZIONE DEI PUNTI – punto 3 che diventa: “Il punteggio ufficiale per l'anno successivo verrà proposto dalla Commissione Punti al Consiglio Federale solo dopo il termine del girone di ritorno. Il Consiglio Federale delibererà il Monte Punti e lo pubblicherà sul sito della Federtamburello al massimo entro 15 giorni dal temine del girone di ritorno.
  • Approvazione Quote e Scadenze Federali anno 2022. Il Consiglio Federale ritiene importante e giusto mantenere gli importi di tesseramento, iscrizione ed affiliazione uguali allo scorso anno. Nessun aumento per le società.
  • Si approva la richiesta della Commissione Giovanile di inserire nel regolamento federale per il tesseramento fuori regione di atleti under 18 che giocheranno nelle categorie giovanili la seguente norma: Attività Giovanile Quote Federali:

            Diritto federale su tesseramento giocatore libero da vincolo proveniente da altra Regione € 2.000,00

            *Con "altra Regione" si intende la regione in cui l'atleta ha la propria residenza rispetto all'ubicazione della società

  • Approvazione iscrizioni e campionati indoor 2022: programmazione nuova stagione e inserimento nuovo campionato estivo;
  • Relazione e presa atto dell’attività svolta nel mese di agosto con relativi costi:

            Finali Nazionali di Coppa Italia con relativo bilancio consuntivo

            Finali Nazionali Campionati Giovanili Open con relativo bilancio di spesa

            Finali Nazionali Campionati Tambeach con relativo bilancio consuntivo

  • Presa atto e valutazione delle riunioni e degli argomenti trattati dai comitati regionali e provinciali nei loro incontri mensili. Il Consiglio valuta buona cosa gli incontri da loro svolti e qualora fosse richiesta la partecipazione di qualche Consigliere o componente di Commissione Federale si è disponibili a prenderne parte.
  • Approvazione lettera da inviare a tutte le società e comitati per la presentazione candidature organizzazione manifestazione federali stagione sportiva 2022
  • Approvazione Campionato Master 2021 – 23/24 ottobre 2021 – si assegna l’evento alla provincia di Verona e, precisamente si svolgeranno sui campi di Povegliano e Villafranca. Al Master parteciperanno 5 rappresentative: TOSCANA, LOMBARDIA, VENETO, TRENTINO e PIEMONTE. Le rappresentative saranno suddivise in due gironi: girone A composto da 3 rappresentative e, girone B con 2 rappresentative in base alle classifiche degli anni precedenti. Incontri di qualificazione nella giornata di sabato (girone all’italiana con incontri di sola andata per il girone a tre e incontri di andata e ritorno per il girone a due) e nella giornata di domenica la finale per il titolo.
  • Approvazione proposta commissione Tambeach sponsorizzazione/aiuto Federale alle società che organizzeranno tornei promozionali Tambeach, nel corso del prossimo anno, per la promozione di questa specialità. L’aiuto Federale consisterà in un rimborso di 100 € per l’utilizzo dell’impianto gare, 4 tamburelli da Tambeach con logo FIPT (6 se si fa anche la categoria mista), 1 tubo con 3 o 4 palline, 2/4 canotte x istruttori/organizzatori
  • Presa atto della partecipazione della Federazione con un Tecnico Federale, indicato nella persona di Giovanni Dessì, all’iniziativa del CONI presso EXPO Dubai (1° ottobre 2021 - 31 marzo 2022) che verterà su 3 macro-tematiche che promuoveranno l’eccellenza italiana nello Sport e la celebrazione del “National Sport Day” evento istituzionale con la presenza del Presidente Mattarella e il Presidente del CONI.
  • Preso atto e ratifica dell’organizzazione del 1° stage stagionale della Nazionale Italiana Maschile su indicazione del direttore tecnico, Luca Baldini e dirigente accompagnatore, Gianni Maccario, sul campo di Fontigo. La società metterà a disposizione il campo di gara e i pranzi e le cene degli atleti e dirigenti federali. Lo stage si svolgerà nel weekend del 9 e 10 ottobre 2021
  • Presa atto che le Finali Nazionali dei Campionati Giovanili a Muro non si svolgeranno per l’anno 2021. Le suddette finali erano fissate per il 9 e 10 ottobre.
  • Valutazione e presa atto di tutti gli eventi che dovranno svolgersi nelle prossime settimane, fino al termine della stagione open.
]]>
mauriziopecora@msn.com (Maurizio Pecora) Federazione Sat, 18 Sep 2021 05:30:12 +0200
Serie A e B penultima partita di ritorno http://www.federtamburello.it/news/news-open/3684-serie-a-e-b-penultima-partita-di-ritorno.html http://www.federtamburello.it/news/news-open/3684-serie-a-e-b-penultima-partita-di-ritorno.html

Articolo di Franco Longo - Foto Bruno Gamba

A e B penultima di ritorno tutto da decidere per la conquista del tricolore e la lotta per non retrocedere, in B gara di cartello Fontigo – Bardolino, trevigiani ad un passo dalla serie A, veronesi in cerca del successo per continuare a sperare.

Il massimo campionato maschile sarà protagonista domenica con la decima e penultima giornata di ritorno. Ancora da emettere i verdetti più attesi, quali il tricolore e la squadra che retrocederà nel campionato cadetto. In vetta continua il duello fra le due compagini mantovane Castellaro e Solferino con i primi che dalla loro hanno un punto di vantaggio in classifica e il morale a mille dopo i trofei conquistati in agosto in terra trentina: Coppa Italia e Coppa Europa. La compagine di Luca Baldini giocherà in trasferta contro il Cremolino, avversario sicuramente di ottimo livello, ma ormai privo di obiettivi da conquistare. Certo un successo contro il Castellaro sarebbe sempre un ottimo risultato, anche se i campioni d'Italia in questo momento oltre ad un organico superiore rispetto a quello degli alessandrini hanno anche molte motivazioni dovendo chiudere il discorso scudetto che dovrebbe decidersi, salvo sorprese nell'ultimo turno di campionato con lo scontro diretto.

La seconda della classe Solferino sarà impegnata contro il Sommacampagna, avversario che se in giornata può lottare alla pari con tutti. I veronesi, ormai certi del terzo posto vorranno chiudere al meglio il loro campionato comunque molto positivo a causa degli innesti di qualità fatti dal patron Silvano Albertini che ha acquistato giocatori di grande classe e spessore come Gabriele Weber, Federico Merighi, oltre all'esperto Stefano Previtali. In casa Solferino è ammesso solo un risultato: la vittoria.

In chiave salvezza il Tuenno ha leggermente rallentato. Prima della sosta Enrico Magnani e compagni in casa avevano ottenuto cinque punti sul campo neutro di Sporminore superando Sabbionara e Ceresara e domenica dovranno muovere la classifica sempre in casa, ma a Rallo sul loro campo di gioco per poter festeggiare la permanenza nella massima serie, obiettivo stagionale della società a inizio campionato. I trentini saranno opposti al Guidizzolo, squadra ormai salva. L'impresa è alla portata, ma non si deve assolutamente abbassare la guardia.

Il Sabbionara si presenta con il morale a mille dopo il successo ottenuto nello scontro diretto domenica scorsa contro il Castiglione. I ragazzi di Andrea Fiorini hanno lasciato ai mantovani l'ultimo posto. Il team aviense ospiterà l'Arcene dell'ex Davide Gozzelino, team al quale nella gara di andata riuscì a togliere un punto. Con un successo i trentini potrebbero festeggiare la salvezza con un turno di anticipo avendo dalla loro il vantaggio negli scontri diretti.

Il Castiglione, fanalino di coda solitario dopo il ko di domenica scorsa nello scontro diretto contro il Sabbionara affronterà in trasferta il Ceresara, compagne ormai priva di obiettivi da raggiungere. Turno di riposo per la veronese Cavaion.

SERIE B

Per quanto riguarda il campionato dovevano essere quattro quattro le gare in programma sabato in anticipo. Scenderanno in campo, Valle San Felice – Bonate Sopra, Palazzolo – Cereta e Capriano del Colle – Cavrianese. Domenica la gara di cartello Fontigo – Bardolino e Ciserano – Castelli Calepio oltre a Monte – Malavicina, inizialmente in programma sabato.

Il Malavicina grande protagonista di questo finale di campionato cercherà altri punti sul campo della veronese Monte. Il Valle San Felice ormai salvo dovrà tentare di congedarsi dal suo pubblico nel migliore dei modi. La squadra trentina dopo aver conquistato la salvezza ha perso molto in termini di grinta e cattiveria agonistica, ma la stagione resta comunque positiva. Gara molto equilibrata quella fra Cereta e Monte, mentre la Cavrianese cercherà i tre punti sul campo della bresciana Capriano del Colle. I mantovani ormai sono ad un passo dalla A che potrebbe arrivare già domenica in caso di vittoria e di passo falso del Bardolino impegnato in trasferta sul campo della capolista Fontigo decisa ormai a mettere la parola fine al campionato. Fontigo ormai ad un passo dalla serie A. La compagine trevigiana dopo aver conquistato la Coppa Italia di B maschile in agosto è ad un passo da un altro traguardo. La compagine di Mirko Piazza sarà opposto al Bardolino. I veronesi credono ancora nel secondo posto che vorrebbe dire serie A. E' la gara di cartello della giornata che vede opposte la prima contro la terza in classifica. Nel derby orobio favori del pronostico per il Ciserano contro il già retrocesso Castelli Calepio.

Serie A 10° di ritorno

Tuenno-Guidizzolo

Arbitro: Formolo (Angeli, Negherbon),

Ceresara-Castiglione

Arbitro: Sona (Bertoloni, Assoni),

Sabbionara-Arcene

Arbitro: Carletti (Frare, Fraccaroli)

Solferino-Sommacampagna

Arbitro: Bressan (Postinghel, Sogliani),

Cremolino-Castellaro, riposa Cavaion.

Serie B 10° di ritorno

Valle San Felice-Bonate Sopra sabato ore 15

Arbitro: Tavernini

Monte-Malavicina ore 15

Arbitro: Rizzi,

Palazzolo-Cereta sabato ore 15

Arbitro: Caliaro,

Ciserano-Castelli Calepio domenica ore 15

Arbitro: Legnani,

Capriano del Colle-Cavrianese sabato ore 15

Arbitro: Teli

Fontigo-Bardolino

Arbitro: Viviani

]]>
federtamburello@federtamburello.it (Sara Pucciatti) Open Fri, 17 Sep 2021 09:05:10 +0200
Campionati Italiani Maschili OPEN: le partite di Sabato 18 e Domenica 19 Settembre http://www.federtamburello.it/news/news-open/3681-campionati-italiani-maschili-open-le-partite-di-sabato-18-e-domenica-19-settembre.html http://www.federtamburello.it/news/news-open/3681-campionati-italiani-maschili-open-le-partite-di-sabato-18-e-domenica-19-settembre.html

Articolo di Giovanni Crosato – Foto Archivio FIPT

Serie A: Castellaro a Cremolino, Solferino alla prova Sommacampagna

Decima giornata di ritorno per la massima serie con la capolista Castellaro impegnata da favorita sul sempre ostico campo di Cremolino, con l’obbligo di portare a casa i tre punti per presentarsi allo scontro diretto di domenica prossima con il Solferino avendo mantenuto il proprio vantaggio. Gara difficile anche per la seconda della classe che nell’ospitalità al Sommacampagna non dovrà lasciare per strada punti fondamentali e decisivi per la lotta scudetto, giunta ormai al suo epilogo.

In coda, dopo il ko nello scontro diretto con il Sabbionara, chiamato a fare tre punti il Castiglione nel derby con il Ceresara, per mantenere vive le speranze di salvezza, con i trentini che in casa riceveranno la visita dell’Arcene, match in cui gli stimoli potrebbero fare la differenza in favore dei trentini. Ultimo incontro in programma Tuenno-Guidizzolo, con il team di casa che proverà a festeggiare sul terreno amico la matematica salvezza.

Turno di riposo per il Cavaion.

 

Serie B: Clou Fontigo-Bardolino, Cavrianese Sabato a Capriano

Penultima di ritorno anche per la serie cadetta e gara clou nel pomeriggio di domenica tra Fontigo e Bardolino, con i padroni di casa che potendo contare su quattro punti di vantaggio rispetto ai gardesani e ad un ultimo turno casalingo agevole, hanno già ipotecato, almeno nei pronostici, il passaggio in serie A, mentre i veronesi, ancora in lotta, dovranno fare risultato pieno in casa dei trevigiani e giocarsi poi il tutto per tutto nello scontro diretto con la Cavrianese dell’ultima giornata. Compito arduo quindi, ma sulla carta ancora tutto è possibile.

Tre gli anticipi in programma sabato pomeriggio, con la Cavrianese chiamata a portare a casa l’intera posta in palio sul campo del Capriano del Colle, capace comunque una settimana fa di strappare un punto alla capolista. Favori del pronostico per il Bonate Sopra a Valle San Felice, mentre più equilibrato si presenta Palazzolo-Cereta. Domenica chiudono il Ciserano che ospiterà il già retrocesso Castelli Calepio e il Monte che ospiterà il Malavicina; quest'ultia partita è stata posticipata a domenica per un lutto che ha colpito la società veronese.

 

Serie C e D: Terza e decisiva giornata delle Finali

Terza e decisiva giornata per le finali nazionali di serie C e D che decreteranno le squadre qualificate alle semifinali previste in campo neutro il prossimo sabato 25 settembre, con abbinamenti primo-terzo girone e secondo-quarto.

Tutti decisivi gli scontri in serie C: nel primo girone la Tigliolese ospiterà l’Arcene, potendo contare su una lunghezza di vantaggio; nel girone 2 in casa il Dossena ospiterà il Negarine, partendo da un vantaggio di due punti in graduatoria. Nei gironi 3 e 4 sfide Valgatara-Rallo e Segno-Sordelliana Goito, tutte a quota 3 punti, con il terreno amico che potrebbe giocare un ruolo decisivo.

In serie D cercherà il bottino pieno il Chiusano nell’ospitalità al Madone, già fuori dai giochi, una vittoria, anche di misura visto il successo nello scontro diretto con il Fumane, garantirebbe agli astigiani il passaggio del turno. Nel girone 2 spareggio Gussaghese-Noarna, mentre nel girone 3 ininfluente Mazzurega-Tigliolese visto che il Cereta ha già ottenuto la qualificazione. A chiudere il girone 4 con il Castelnuovo che in casa dovrà trovare il punto necessario a garantirgli la semifinale contro il Noarna.

 

Programma sabato 18 e domenica 19 settembre

Serie A – 10^ giornata di ritorno

Tuenno-Guidizzolo (Arbitri: Formolo, Angeli, Negherbon), Ceresara-Castiglione (Arbitri: Sona, Bertoloni, Assoni), Sabbionara-Arcene (Arbitri: Carletti, Frare, Fraccaroli), Solferino-Sommacampagna (Arbitri: Bressan, Postinghel, Sogliani), Cremolino-Castellaro, riposa Cavaion.

Classifica: Castellaro* p.51, Solferino* p.50, Sommacampagna* p.40, Arcene* p.34, Cremolino* p.33, Ceresara* e Cavaion 20, Guidizzolo p.18, Tuenno* p.13, Sabbionara* p.12, Castiglione* p.9.

* hanno già osservato il proprio turno di riposo

Prossimo turno (domenica 26 settembre ore 15): Castiglione-Cavaion, Arcene-Ceresara, Sommacampagna-Sabbionara, Castellaro-Solferino, Cremolino-Tuenno, riposa Guidizzolo.

Serie B – 10^ giornata di ritorno

Valle San Felice-Bonate Sopra sabato (Arbitro: Tavernini), Monte-Malavicina ore 14 (Arbitro: Rizzi), Palazzolo-Cereta sabato (Arbitro: Caliaro), Ciserano-Castelli Calepio (Arbitro: Legnani), Capriano del Colle-Cavrianese sabato (Arbitro: Teli), Fontigo-Bardolino (Arbitro: Viviani).

Classifica: Fontigo p.51, Cavrianese p.50, Bardolino p.47, Bonate Sopra p.38, Palazzolo e Ciserano p.31, Cereta p.28, Malavicina p.27, Monte p.19, Capriano del Colle p.17, Valle San Felice p.15, Castelli Calepio p.6.

Prossimo turno (domenica 26 settembre ore 15): Monte-Bonate Sopra ore 14, Cereta-Malavicina, Castelli Calepio-Palazzolo, Capriano del Colle-Ciserano, Bardolino-Cavrianese, Fontigo-Valle San Felice.

Serie C – 3^ giornata

Girone 1

Tigliolese-Arcene, sabato, riposa Faedo

Classifica: Tigliolese p.3, Arcene p.2, Faedo p.1.

Girone 2

Dossena-Negarine sabato (Arbitro: Paganelli), riposa Besenello

Classifica: Dossena p.3, Besenello p.2, Negarine p.1.

Girone 3

Valgatara-Rallo (Arbitro: Facciotti), riposa Torre de Roveri

Classifica: Rallo e Valgatara p.3, Torre de Roveri p.0.

Girone 4

Segno-Sordelliana Goito (Arbitro: Frasnelli), riposa Bagnacavallo

Classifica: Segno e Sordelliana Goito p.3, Bagnacavallo p.0.

Serie D – 3^ giornata

Girone 1

Chiusano-Madone, riposa Fumane

Classifica: Fumane p.4, Chiusano p.2, Madone p.0.

Girone 2

Gussago-Noarna (Arbitro: Reccagni), riposa Treiese

Classifica: Noarna e Gussaghese p.3, Treiese p.0.

Girone 3

Mazzurega-Tigliolese (Arbitro: Brunelli), riposa Cereta

Classifica: Cereta p.5, Mazzurega p1, Tigliolese p.0.

Girone 4

Noarna-Castelnuovo sabato (Arbitro: Negherbon), riposa Ceresara

Classifica: Castelnuovo e Ceresara p.3, Noarna p.0.

]]>
federtamburello@federtamburello.it (Sara Pucciatti) Open Thu, 16 Sep 2021 09:38:41 +0200
Riunione di Consiglio Federale 16 Settembre 2021 http://www.federtamburello.it/news/24-federazione/3682-riunione-di-consiglio-federale-16-settembre-2021.html http://www.federtamburello.it/news/24-federazione/3682-riunione-di-consiglio-federale-16-settembre-2021.html

Nella giornata odierna, alle ore 20.30, si riunirà il Consiglio Federale FIPT in video conferenza per discutere i seguenti punti all’ordine del giorno:

  1. Approvazione Monte Punti e valutazione nuovo regolamento;
  2. Approvazione quote e scadenze federali 2022: norme e regolamenti;
  3. Organizzazione Eventi futuri e relazione su quanto organizzato nel corso del 2021
  4. Eventi e manifestazioni 2022: Attivazione bando per presentazione candidature organizzazione;
  5. Aggiornamento situazione attività commissioni varie e amministrative.

La Segretaria Generale provvederà nella giornata di venerdì a comunicare con una sintesi dettagliata quanto verrà deciso nella suddetta riunione.

]]>
federtamburello@federtamburello.it (Sara Pucciatti) Federazione Thu, 16 Sep 2021 10:25:35 +0200
Supercoppa Femminile - Campionati Italiani Maschili Open - Sabato 11 e Domenica 12 Settembre http://www.federtamburello.it/news/news-open/3679-supercoppa-femminile-campionati-italiani-maschili-open-sabato-11-e-domenica-12-settembre.html http://www.federtamburello.it/news/news-open/3679-supercoppa-femminile-campionati-italiani-maschili-open-sabato-11-e-domenica-12-settembre.html

Articolo di Giovanni Crosato - Foto di 

Femminile - Supercoppa A San Paolo D’argon (Bergamo)

Tigliolese e Tuenno si confermano anche in Supercoppa. Domate Mezzolombardo e Ceresara

Si sono disputate a San Paolo d’Argon, in terra bergamasca, organizzata dalla Federazione Italiana Palla Tamburello, in collaborazione con il Comitato Provinciale di Bergamo e la locale società guidata dal Presidente giocatore Veronica Trapletti, la XVI edizione della Supercoppa di Serie A femminile e la XI di serie B, da quest’anno intitolata alla memoria di Alice Magnani, atleta di talento che con passione si è dedicata al nostro Sport, tragicamente e prematuramente scomparsa; un motivo in più per ricordarLa ma anche un esempio positivo di sport e vita per le nuove e future generazioni, in quanto Alice è stata, e lo è tutt’ora, uno straordinario esempio di "resilienza", una figura unica, conosciuta da tutto il mondo del Tamburello e non solo, per tenacia, talento e forza di volontà.  

Sabato sera in campo la massima serie con a contendersi il Trofeo le campionesse d’Italia del Mezzolombardo e la Tigliolese vincitrice della Coppa Italia. Prima dell’inizio della finale c’è stata la cerimonia di titolazione dello Sferisterio di San Paolo d’Argon al compianto Enrico Beretta, detto Bepi, per anni Presidente e anima del sodalizio bergamasco. Poi spazio alla gara che ha visto le due compagini darsi battaglia e, come accaduto in Coppa Italia, a prevalere è stata la Tigliolese che ha avuto la meglio per 6-4 6-3 confermando quanto di buono fatto vedere un mese fa a Noarna. Le astigiane chiudono così la loro stagione con la conquista dei due importanti trofei, mentre al Mezzolombardo rimane la vittoria dello scudetto, ottenuta a Cavalcaselle a metà luglio.

Nell’Albo d’Oro della massima serie guida con cinque trofei il Sabbionara Trentino Team (dal 2011 al 2015), segue con quattro il Callianetto (2005, 2006, 2007 e 2008 come Callianetto Torino), due per l´Alegra Settime (2016 e 2017) e il Dossena (2018-2019), uno ciascuno per Settime/Callianetto (2009), San Paolo d’Argon (2010) e Tigliolese (2021).

Domenica pomeriggio in campo la serie cadetta con il Ceresara, vincitore del titolo italiano opposto al Tuenno nella riedizione della finale di Coppa Italia dove le trentine avevano superato in finale le mantovane. Partita a senso unico con la formazione della Val di Non che non ha lasciato spazio alle velleità delle mantovane chiudendo con un netto 6-2 e 6-3, portando a casa anche questo importante trofeo, a chiusura di un’ottima stagione

Nell’Albo d’Oro della serie cadetta due centri per la Pieese (2011 e 2013), uno per Cameranese (2010), Palazzolo (2012), Dossena (2014), Monalese (2015), Viarigi Feliciani (2016), Tigliolese (2017), Cavrianese (2018), Segno (2019) e Tuenno (2021).

Al termine degli incontri le premiazioni delle squadre, alla presenza delle autorità politiche e sportive, con in testa il presidente federale Edoardo Facchetti.

Serie A: Castellaro guida, Solferino insegue

Nona giornata di ritorno per la serie A entrata nella sua fase calda con la capolista Castellaro che, in anticipo sabato, senza problemi batte il Tuenno.

Soffre il Solferino che in quasi quattro ore piega la resistenza dell’Arcene, dimostrandosi più freddo sui 40 pari, rimanendo così in scia alla prima della classe con una lunghezza di ritardo.

Ipoteca il terzo posto finale il Sommacampagna che sul campo amico batte il Cremolino.

Nello scontro salvezza netta affermazione del Sabbionara che espugna Castiglione e lo sopravanza di 3 punti avvicinandosi così alla permanenza in serie A.

Chiude la bella affermazione del Guidizzolo che in casa supera il Cavaion.

Turno di riposo per il Ceresara.

Serie B: Fontigo cede un punto a Capriano, Cavrianese accorcia

Nona di ritorno anche per la serie cadetta con il Fontigo che a sorpresa cede un punto sul terreno di gioco del Capriano del Colle ma rimane comunque leader con un punto di vantaggio sulla Cavrianese che senza difficoltà vince a Castelli Calepio, matematicamente retrocesso. Rimane in lotta per la promozione il Bardolino che non concede nulla al Valle San Felice. Domenica prossima gardesani impegnati nel match clou a Fontigo. Bene il Ciserano che ha la meglio su un combattivo Cereta; sorprende il Monte che nel derby veronese piega in rimonta il Palazzolo. Conferma il suo ottimo stato di salute il Malavicina che fa suoi i tre punti a Bonate Sopra.

Serie C e D: Seconda giornata delle Finali

Seconda giornata per le finali nazionali di Serie C e D che, terminati i vari campionati Provinciali e Regionali, vedono ai nastri di partenza dodici squadre per serie, suddivise in quattro gironi da tre squadre ciascuno, con partite di sola andata.

In serie C nel primo girone bene la Tigliolese che porta a casa il bottino pieno da Faedo, con i trentini ora fuori dai giochi qualificazione.

Nel girone 2 esordio del Dossena che soffre ma batte il Besenello.

Nel girone 3 tutto facile per il Valgatara contro il Torre de Roveri.

Nel girone 4 agevole per il Segno la trasferta a Bagnacavallo. Domenica prossima, ultimo turno, tutti in campo per le sfide decisive in ottica qualificazione alle semifinali.

In serie D nel girone 1 rimane in vetta il Fumane che cede però al tie break al Chiusano. Nel girone 2 non facile per la Gussaghese la lunga trasferta a Treia, con i bresciani che soffrono nel secondo set. Nel girone 3 già qualificato il Cereta che batte di misura il Mazzurega e sale a quota 5 punti, rendendosi così irraggiungibile per le avversarie. Nel girone 4 agguanta provvisoriamente la vetta il Ceresara che supera il Noarna e aggancia il Castelnuovo, con i veronesi che cercheranno il punto qualificazione la prossima settimana in terra trentina.

 

Risultati sabato 11 e domenica 12 settembre

Supercoppa femminile – San Paolo d’Argon (Bergamo)

Sabato 11 settembre ore 21 – Serie A – Mezzolombardo-Tigliolese 0-2 (4-6, 3-6) (Arbitri: Legnani, Bertoloni, Galli, Paganelli)

Domenica 12 settembre ore 16 – Serie B – Ceresara-Tuenno 0-2 (2-6, 3-6) (Arbitri: Paganelli, Assoni, Galli, Legnani)

Serie A – 9^ giornata di ritorno

Guidizzolo-Cavaion 2-0 (6-2, 6-4) (Arbitri: Bressan, Postinghel, Bianchi), Castiglione-Sabbionara 0-2 (1-6, 1-6) (Arbitri: Formolo, Negherbon, Angeli), Arcene-Solferino 0-2 (1-6, 4-6) (Arbitri: Caliaro, Frare, Sona), Sommacampagna-Cremolino 2-0 (6-1, 6-4) (Arbitri: Rizzi, Facciotti, Arduini), Castellaro-Tuenno sabato 2-0 (6-0, 6-2) (Arbitri: Tavernini, Filippi, Frasnelli), riposa Ceresara.

Classifica: Castellaro* p.51, Solferino* p.50, Sommacampagna* p.40, Arcene* p.34, Cremolino* p.33, Ceresara* e Cavaion 20, Guidizzolo p.18, Tuenno* p.13, Sabbionara* p.12, Castiglione* p.9.

* hanno già osservato il proprio turno di riposo

Prossimo turno (domenica 19 settembre ore 15): Tuenno-Guidizzolo, Ceresara-Castiglione, Sabbionara-Arcene, Solferino-Sommacampagna, Cremolino-Castellaro, riposa Cavaion.

Serie B – 9^ giornata di ritorno

Bonate Sopra-Malavicina sabato 0-2 (4-6, 3-6) (Arbitro: Legnani), Monte-Palazzolo sabato 2-1 (2-6, 6-5, 10-8)  (Arbitro: Agnoli), Cereta-Ciserano sabato 0-2 (4-6, 5-6) (Arbitro: Sogliani), Castelli Calepio-Cavrianese sabato 0-2 (3-6, 2-6) (Arbitro: Locatelli), Capriano del Colle-Fontigo 1-2 (1-6, 6-2, 5-8) (Arbitro: Bertoloni), Bardolino-Valle San Felice 2-0 (6-1, 6-2) (Arbitro: Merigo).

Classifica: Fontigo p.51, Cavrianese p.50, Bardolino p.47, Bonate Sopra p.38, Palazzolo e Ciserano p.31, Cereta p.28, Malavicina p.27, Monte p.19, Capriano del Colle p.17, Valle San Felice p.15, Castelli Calepio p.6.

Prossimo turno (domenica 19 settembre ore 15): Valle San Felice-Bonate Sopra sabato, Monte-Malavicina sabato ore 14, Palazzolo-Cereta sabato, Ciserano-Castelli Calepio, Capriano del Colle-Cavrianese sabato, Fontigo-Bardolino.

Serie C – 2^ giornata

Girone 1

Faedo-Tigliolese 0-2 (2-6, 4-6)(Arbitro: Frasnelli), riposa Arcene

Classifica: Tigliolese p.3, Arcene p.2, Faedo p.1.

Prossimo turno (domenica 19 settembre ore 15): Tigliolese-Arcene, sabato, riposa Faedo

Girone 2

Besenello-Dossena 0-2 (3-6, 5-6) (Arbitro: Tavernini), riposa Negarine

Classifica: Dossena p.3, Besenello p.2, Negarine p.1.

Prossimo turno (domenica 19 settembre ore 15): Dossena-Negarine sabato, riposa Besenello

Girone 3

Torre de Roveri-Valgatara 0-2 (1-6, 0-6) (Arbitro: Reccagni), riposa Rallo

Classifica: Rallo e Valgatara p.3, Torre de Roveri p.0.

Prossimo turno (domenica 19 settembre ore 15): Valgatara-Rallo, riposa Torre de Roveri

Girone 4

Bagnacavallo-Segno 0-2 (0-6, 1-6) (Arbitro: Calamante), riposa Sordelliana Goito

Classifica: Segno e Sordelliana Goito p.3, Bagnacavallo p.0.

Prossimo turno (domenica 19 settembre ore 15): Segno-Sordelliana Goito, riposa Bagnacavallo

Serie D – 2^ giornata

Girone 1

Fumane-Chiusano 1-2 (5-6, 6-5, 1-8) (Arbitro: Carletti), riposa Madone

Classifica: Fumane p.4, Chiusano p.2, Madone p.0.

Prossimo turno (domenica 19 settembre ore 15): Chiusano-Madone, riposa Fumane

Girone 2

Treiese-Gussaghese 0-2 (2-6, 5-6) (Arbitro: Piermattei), riposa Noarna

Classifica: Noarna e Gussaghese p.3, Treiese p.0.

Prossimo turno (domenica 19 settembre ore 15): Gussago-Noarna, riposa Treiese

Girone 3

Cereta-Mazzurega 2-1 (6-3, 3-6, 9-7) (Arbitro: Bonini), riposa Tigliolese

Classifica: Cereta p.5, Mazzurega p1, Tigliolese p.0.

Prossimo turno (domenica 19 settembre ore 15): Mazzurega-Tigliolese, riposa Cereta

Girone 4

Ceresara-Noarna sabato 2-0 (6-1, 6-2) (Arbitro: Vicari), riposa Castelnuovo

Classifica: Castelnuovo e Ceresara p.3, Noarna p.0.

Prossimo turno (domenica 19 settembre ore 15): Noarna-Castelnuovo sabato, riposa Ceresara

]]>
federtamburello@federtamburello.it (Sara Pucciatti) Open Tue, 14 Sep 2021 08:42:26 +0200
Serie C e D finali nazionali, resoconto 2° giornata http://www.federtamburello.it/news/news-open/3678-serie-c-e-d-finali-nazionali%2C-resoconto-2%C2%B0-giornata.html http://www.federtamburello.it/news/news-open/3678-serie-c-e-d-finali-nazionali%2C-resoconto-2%C2%B0-giornata.html

Articolo di Franco Longo - Foto d Mario Fedrigo

C e D la seconda giornata, in C debutto convincete per Segno e Valgatara, in D vittoria al tie break per il Chiusano contro il Fumane

Le finali nazionali di serie C e D sono state protagoniste domenica con la seconda e penultima giornata. In C, tutto facile per le big Segno e Valgatara che al debutto non hanno avuto grandi problemi a mettere ko Baganacavallo e Torre De Roveri. La qualità del gioco, l'esperienza dei giocatori che i due team hanno in organico sono stati fattori decisivi. Il Segno è stata l'unica compagine trentina a conquistare i tre punti. Il divario tecnico fra la compagine trentina del direttore tecnico Alessandro Tretter e il quintetto ravennate è stato netto in tutta la gara.. Debutto amaro per il Faedo che sul terreno di casa viene sconfitto dalla Tigliolese, team che anche in campo femminile questo fine settimana ha dato grandi dispiaceri al tamburello trentino, mettendo ko nella finale di Super Coppa il Mezzolombardo. Altro ko quello del Besenello. La squadra di Gigi Beltrami dopo il convincente esordio sul campo del Negarine viene sconfitta in casa dal Dossena. Turno di riposo per il Rallo che tornerà in campo nel prossimo turno contro la corazzata veronese Valgatara, team che ha tutte le carte in regola per centrare la promozione nella serie cadetta. Simone Boldo e compagni hanno iniziato al meglio mettendo ko il Torre De Roveri. La squadra veronese sembra davvero completa in tutti i reparti.

In D, debutto con vittoria sofferta per l'astigiana Chiusano che mette ko al tie break il Fumane. Successo esterno del Gussago contro la marchigiana Treiese. Turno di riposo per il Noarna. Nel girone tre soffre ma vince il Cereta che piega solo al tie break il Mazzurega.

Nel quarto raggruppamento Ko per l'altra compagine di Noarna. La squadra trentina si deve arrendere alla mantovana Ceresara e sabato prossimo per il team lagarino gara decisiva contro il Castelnuovo. Vincere è d'obbligo

Serie C 2° giornata

Girone 1

Faedo-Tigliolese 2-6, 3-6

Classifica: Tigliolese 3, Arcene 2, Faedo .1

Girone 2

Besenello-Dossena 3-6, 3-6

Classifica: Dossena 3, Besenello 2, Negarine 1

Girone 3

Torre de Roveri-Valgatara 1-6, 0-6

Classifica: Rallo e Valgatara .3, Torre de Roveri 0

Girone 4

Bagnacavallo-Segno 0-6, 1-6

Classifica: Sordelliana Goito e Segno .3, Bagnacavallo.

Serie D 2° giornata

Girone 1

Fumane-Chiusano 5-6, 6-5 (Tb 2-8)

Classifica: Fumane 4, Chiusano 2, Madone 0

Girone 2

Treiese-Gussago 2-6, 5-6 riposa Noarna

Classifica: Noarna e Gussago 3, Treiese 0

Girone 3

Cereta-Mazzurega 6-3, 3-6 (tb 10-8)

(Arbitro: Bonini), riposa Tigliolese

Classifica: Cereta 5, Mazzurega 1, Tigliolese 0.

Girone 4

Ceresara-Noarna 6-2, 6-1

Classifica: Castelnuovo e Ceresara 3 Noarna 0.

]]>
federtamburello@federtamburello.it (Sara Pucciatti) Open Mon, 13 Sep 2021 08:21:50 +0200
Super Coppa Serie A Femminile http://www.federtamburello.it/news/news-open/3676-super-coppa-serie-a-femminile.html http://www.federtamburello.it/news/news-open/3676-super-coppa-serie-a-femminile.html

locandina supercoppa Femminile

 

Sabato in campo la A, domenica la B, palcoscenico delle gare San Paolo D'Argon

Dopo la Coppa Italia di Noarna torna protagonista anche l'attività femminile con l'ultimo atto della stagione la Super Coppa femminile di A e B. Palcoscenico degli incontri lo sferisterio bergamasco di San Paolo D'Argon(Bergamo). Sabato alle 21 la prima finale. In campo la serie A con Mezzolombardo – Tigliolese. Domenica alle 16 la finale di B fra Ceresara e Tuenno. Si sfidano la vincente del campionato contro la vincente della Coppa Italia.

In questa stagione il Mezzolombardo ha battuto la Tigliolese in campionato e nelle finale scudetto di Cavalcaselle, mentre si è dovuto arrendere a Noarna in Coppa Italia. Ovviamente trattandosi di una finale da disputarsi in gara unica non è facile fare un pronostico. Da tenere in considerazione le insidie della notturna.

In B il Ceresara cercherà di riscattare contro il Tuenno la sconfitta patita nella finale di Coppa Italia. Il Tuenno dopo l'amaro epilogo in campionato, si è riscattato a Noarna, dimostrando di essere un gruppo di ottima qualità.

Marina Rigotti e compagne vorranno ripetersi. Le mantovane dopo aver vinto lo scudetto vorranno chiudere la stagione open 2021 con un altro trofeo ovvero la Super Coppa.

 

Super Coppa serie A femminile sabato ore 21

Mezzolombardo – Tigliolese

Arbitro: Legnani (Bertolini, Galli) 2° arbitro: Paganelli

 

Super Coppa serie B femminile domenica ore 16

Ceresara – Tuenno

Arbitro: Paganelli (Assoni, Galli) 2° arbitro Legnani

]]>
federtamburello@federtamburello.it (Sara Pucciatti) Open Fri, 10 Sep 2021 19:59:00 +0200
Supercoppa Femminile e Campionati Italiani maschili: il punto delle partite del week-end http://www.federtamburello.it/news/news-open/3672-supercoppa-femminile-e-campionati-italiani-maschili-il-punto-delle-partite-del-week-end.html http://www.federtamburello.it/news/news-open/3672-supercoppa-femminile-e-campionati-italiani-maschili-il-punto-delle-partite-del-week-end.html

Articolo di Giovanni Crosato – Foto di Irene Tonidandel

Femminile: Supercoppa a San Paolo d’Argon (Bergamo). Sabato sera la Serie A Femminile, Domenica pomeriggio la Serie B

Sarà San Paolo d’Argon, in terra bergamasca, organizzata dalla Federazione Italiana Palla Tamburello, in collaborazione con il Comitato Provinciale di Bergamo e la locale società guidata dal Presidente giocatore Veronica Trapletti, ad ospitare la XVI edizione della Supercoppa di Serie A femminile e la XI di serie B, da quest’anno intitolata alla memoria di Alice Magnani, atleta di talento che con passione si è dedicata al nostro Sport, tragicamente e prematuramente scomparsa; un motivo in più per ricordarLa ma anche un esempio positivo di sport e vita per le nuove e future generazioni, in quanto Alice è stata, e lo è tutt’ora, uno straordinario esempio di "resilienza", una figura unica, conosciuta da tutto il mondo del Tamburello e non solo, per tenacia, talento e forza di volontà.  

Sabato sera in campo la massima serie con a contendersi il Trofeo le campionesse d’Italia del Mezzolombardo e la Tigliolese vincitrice della Coppa Italia. Sono le due squadre che si sono date battaglia in tutto il corso della stagione, con le trentine a far proprio lo scudetto in quel di Cavalcaselle a luglio e le astigiane a vendicare la sconfitta patita in Coppa Italia a Noarna, dove nella finalissima si sono imposte sulle avversarie.

Facile anche in questa occasione prevedere un match equilibrato ed aperto a qualsiasi risultato.

Prima dell’inizio della finale ci sarà la cerimonia di titolazione dello Sferisterio di San Paolo d’Argon al compianto Enrico Beretta, detto Bepi, per anni Presidente del sodalizio bergamasco.

Nell’Albo d’Oro della massima serie guida con cinque trofei il Sabbionara Trentino Team (dal 2011 al 2015), segue con quattro il Callianetto (2005, 2006, 2007 e 2008 come Callianetto Torino), due per l´Alegra Settime (2016 e 2017) e il Dossena (2018-2019), uno ciascuno per Settime/Callianetto (2009) e San Paolo d’Argon (2010).

Domenica pomeriggio in campo la serie cadetta con il Ceresara, vincitore del titolo italiano in finale contro il Cereta, opposto al Tuenno che a Noarna ha fatto sua la Coppa Italia superando proprio in finale le mantovane.

Anche qua gara aperta a qualsiasi risultato, con da una parte le trentine che proveranno a bissare il successo del 13 agosto e le virgiliane che faranno il loro per portare a casa il prestigioso Trofeo.

Nell’Albo d’Oro della serie cadetta due centri per la Pieese (2011 e 2013), uno per Cameranese (2010), Palazzolo (2012), Dossena (2014), Monalese (2015), Viarigi Feliciani (2016), Tigliolese (2017), Cavrianese (2018) e Segno (2019).

Serie A maschile: Castellaro sabato con Tuenno. Solferino domenica a Arcene

Nona giornata di ritorno per la serie A entrata nella sua fase calda con la capolista Castellaro che, in anticipo sabato, non dovrebbe avere troppe difficoltà contro il Tuenno.

Ostica trasferta per il Solferino sul terreno di gioco dell’Arcene, già capace di mettere ko la seconda della classe nella semifinale di Coppa Italia, ma domenica molto dipenderà dagli stimoli, da una parte il Solferino, in piena lotta scudetto e dall’altra i bergamaschi che non hanno molto da chiedere ancora al campionato, anche se il prestigio e la lotta per la terza piazza potrebbero spingerli a dare il massimo.

Giornata clou in coda con la sfida salvezza Castiglione-Sabbionara, ultime a quota 9 punti, gara che si preannuncia equilibrata e aperta ad ogni risultato, ma non ancora decisiva visto i due turni che mancheranno poi alla fine del campionato, con impegni più agevoli previsti per il team mantovano.

Equilibrate, almeno sulla carta, Sommacampagna-Cremolino e Guidizzolo-Cavaion.

Turno di riposo per il Ceresara.

Serie B: turno agevole per Fontigo e Cavrianese

Nona di ritorno anche per la serie cadetta e turno sulla carta agevole per la capolista Fontigo che domenica farà visita al Capriano del Colle in un match che vede i trevigiani decisi a portare a casa l’intera posta in palio per avvicinarsi ulteriormente al traguardo promozione. Identico discorso per la Cavrianese, seconda, che sabato sera non dovrebbe avere problemi sul campo del fanalino di coda e praticamente condannato Castelli Calepio. Proverà a rimanere in scia alle prime della classe il Bardolino, ancora in lotta per il salto in serie A, nella partita casalinga contro il Valle San Felice. Sabato pomeriggio interessanti e aperte Bonate Sopra-Malavicina e Cereta-Ciserano, mentre favorito il Palazzolo nel derby sul campo del Monte.

Serie C e D: Seconda giornata delle finali

Seconda giornata per le finali nazionali di Serie C e D che, terminati i vari campionati Provinciali e Regionali, vedono ai nastri di partenza dodici squadre per serie, suddivise in quattro gironi da tre squadre ciascuno, con partite di sola andata.

In serie C nel primo girone dopo la sconfitta di misura patita all’esordio sul campo dell’Arcene, proverà a fare bottino pieno il Faedo che in casa ospiterà la Tigliolese, team attrezzato per il passaggio in serie B.

Nel girone 2 esordio del Dossena, altra favorita, che cercherà i tre punti sul campo del Besenello, che domenica scorsa l’ha spuntata di misura a Negarine e con dalla sua il terreno amico misurerà la forza degli orobici.

Nel girone 3 primo incontro anche per il forte Valgatara che non dovrebbe incontrare troppe difficoltà sul terreno di gioco di Torre de Roveri.

Nel girone 4 favori del pronostico per il Segno, altra compagine di livello, opposta al Bagnacavallo.

In serie D nel girone 1 tenterà di chiudere il discorso qualificazione il Fumane che riceverà l’astigiana Chiusano di Petroselli e Dellavalle. Nel girone 2 poche difficoltà per la Gussaghese nella lunga trasferta a Treia. Girone 3 con il Cereta, vincitore in casa della Tigliolese, che proverà a fare risultato contro il temibile Mazzurega. A chiudere il girone 4 con prima gara per la seconda squadra di Noarna impegnata sul campo del Ceresara, finito ko con un doppio 6-5 sabato a Castelnuovo del Garda.

 

Programma sabato 11 e domenica 12 settembre

Supercoppa femminile – San Paolo d’Argon (Bergamo)

Sabato 11 settembre ore 21.00

Serie A - Mezzolombardo-Tigliolese (Arbitri: Legnani, Bertoloni, Galli, Paganelli)

Domenica 12 settembre ore 16.00

Serie B – Ceresara-Tuenno (Arbitri: Paganelli, Assoni, Galli, Legnani)

Serie A – 9^ giornata di ritorno

Guidizzolo-Cavaion (Arbitri: Bressan, Postinghel, Bianchi), Castiglione-Sabbionara (Arbitri: Formolo, Negherbon, Angeli), Arcene-Solferino (Arbitri: Caliaro, Frare, Sona), Sommacampagna-Cremolino ore 15.30 (Arbitri: Rizzi, Facciotti, Arduini), Castellaro-Tuenno sabato (Arbitri: Tavernini, Filippi, Frasnelli), riposa Ceresara.

Classifica: Castellaro* p.48, Solferino* p.47, Sommacampagna* p.37, Arcene* p.34, Cremolino* p.33, Ceresara e Cavaion 20, Guidizzolo p.15, Tuenno* p.13, Castiglione* e Sabbionara* p.9.

* hanno già osservato il proprio turno di riposo

Prossimo turno (domenica 19 settembre ore 15): Tuenno-Guidizzolo, Ceresara-Castiglione, Sabbionara-Arcene, Solferino-Sommacampagna, Cremolino-Castellaro, riposa Cavaion.

Serie B – 9^ giornata di ritorno

Bonate Sopra-Malavicina sabato ore 15 (Arbitro: Legnani), Monte-Palazzolo sabato ore 14 (Arbitro: Agnoli), Cereta-Ciserano sabato ore 16 (Arbitro: Sogliani), Castelli Calepio-Cavrianese sabato ore 21 (Arbitro: Locatelli), Capriano del Colle-Fontigo (Arbitro: Bertoloni), Bardolino-Valle San Felice (Arbitro: Merigo).

Classifica: Fontigo p.49, Cavrianese p.47, Bardolino p.44, Bonate Sopra p.38, Palazzolo p.30, Cereta e Ciserano p.28, Malavicina p.24, Monte p.17, Capriano del Colle p.16, Valle San Felice p.15, Castelli Calepio p.6.

Prossimo turno (domenica 19 settembre ore 15): Valle San Felice-Bonate Sopra sabato, Monte-Malavicina sabato ore 14, Palazzolo-Cereta sabato, Ciserano-Castelli Calepio, Capriano del Colle-Cavrianese sabato, Fontigo-Bardolino.

Serie C – 2^ giornata

Girone 1

Faedo-Tigliolese (Arbitro: Frasnelli), riposa Arcene

Classifica: Arcene p.2, Faedo p.1, Tigliolese p.0.

Prossimo turno (domenica 19 settembre ore 15): Tigliolese-Arcene, sabato, riposa Faedo

Girone 2

Besenello-Dossena (Arbitro: Tavernini), riposa Negarine

Classifica: Besenello p.2, Negarine p.1, Dossena p.0.

Prossimo turno (domenica 19 settembre ore 15): Dossena-Negarine sabato, riposa Besenello

Girone 3

Torre de Roveri-Valgatara (Arbitro: Reccagni), riposa Rallo

Classifica: Rallo p.3, Torre de Roveri e Valgatara p.0.

Prossimo turno (domenica 19 settembre ore 15): Valgatara-Rallo, riposa Torre de Roveri

Girone 4

Bagnacavallo-Segno (Arbitro: Calamante), riposa Sordelliana Goito

Classifica: Sordelliana Goito p.3, Bagnacavallo e Segno p.0.

Prossimo turno (domenica 19 settembre ore 15): Segno-Sordelliana Goito, riposa Bagnacavallo

Serie D – 2^ giornata

Girone 1

Fumane-Chiusano (Arbitro: Carletti), riposa Madone

Classifica: Fumane p.3, Madone e Chiusano p.0.

Prossimo turno (domenica 19 settembre ore 15): Chiusano-Madone, riposa Fumane

Girone 2

Treiese-Gussago (Arbitro: Piermattei), riposa Noarna

Classifica: Noarna p.3, Treiese e Gussago p.0.

Prossimo turno (domenica 19 settembre ore 15): Gussago-Noarna, riposa Treiese

Girone 3

Cereta-Mazzurega (Arbitro: Bonini), riposa Tigliolese

Classifica: Ceretap.3, Tigliolese e Mazzurega p.0.

Prossimo turno (domenica 19 settembre ore 15): Mazzurega-Tigliolese, riposa Cereta

Girone 4

Ceresara-Noarna sabato (Arbitro: Vicari), riposa Castelnuovo

Classifica: Castelnuovo p.3, Ceresara e Noarna p.0.

Prossimo turno (domenica 19 settembre ore 15): Noarna-Castelnuovo sabato, riposa Ceresara

]]>
federtamburello@federtamburello.it (Sara Pucciatti) Open Fri, 10 Sep 2021 11:01:05 +0200
Serie C e D finali nazionali: 2° giornata http://www.federtamburello.it/news/news-open/3675-serie-c-e-d-finali-nazionali-2%C2%B0-giornata.html http://www.federtamburello.it/news/news-open/3675-serie-c-e-d-finali-nazionali-2%C2%B0-giornata.html

Articolo di Franco Longo - Foto di ASD US Segno

Serie C e D la seconda giornata in C debuttano le big Segno e Valgatara, in D Chiusano all'esordio contro il Fumane

In campo nel fine settimana anche le finali nazionali di serie C e D (2° giornata).

In C nel girone uno il Faedo dopo la buona prestazione della settimana scorsa sul campo dell'Arcene ospiterà l'astigiana Tigliolese. I trentini sono tornati dall'ostica trasferta orobica con un punto. Debutto per la Tigliolese.

Nel girone due il Besenello dopo aver vinto al tie break contro il Negarine sarà opposto alla compagine bergamasca del Dossena. I ragazzi di Gigi Beltrami faranno di tutto per ottenere i tre punti e cercare di raggiungere il traguardo semifinali.

Nel girone tre in campo la veronese Valgatara, una delle favorite visti gli acquisti di ottimo livello operati dalla società: Alberto Tommasi, Simone Boldo, tanto per fare dei nomi, giocatori che con la loro esperienza tanto hanno dato alla compagine veronese in questa stagione. Avversario del Valgatara il Torre De Roveri, sconfitto domenica scorsa dal Rallo.

Altra big che debutta il Segno che al pari del Valgatara può annoverare in organico giocatori di grande esperienza e di ben altra categoria quali Stefano Ioris e Nicola Valentini. A sfidare i trentini la ravennate Bagnacavallo che non dovrebbe creare grandi problemi al team diretto da Alessandro Tretter.

Per quanto riguarda la D nel girone uno il debutto del Chiusano contro il Fumane. Veronesi domenica scorsa vittoriosi contro il Madone. Nel girone due turno di riposo per il Noarna, al debutto la bresciana Gussago opposta alla Treiese. Nel girone tre in campo il Cereta in cerca della seconda affermazione dopo il successo di domenica scorsa ottenuto contro la Tigliolese, domenica a riposo. Infine nel girone 4 la sfida fra Ceresara e Noarna, sabato in anticipo.

Serie C 2° giornata domenica 15 settembre

Girone 1

Faedo-Tigliolese, riposa Arcene

Classifica: Arcene 2, Faedo 1, Tigliolese 0.

Girone 2

Besenello-Dossena, riposa Negarine

Classifica: Besenello 2, Negarine 1, Dossena 0.

Girone 3

Torre de Roveri-Valgatara, riposa Rallo

Classifica: Rallo 3, Torre de Roveri e Valgatara 0.

Girone 4

Bagnacavallo-Segno, riposa Sordelliana Goito

Classifica: Sordelliana Goito 3, Bagnacavallo e Segno 0.

Serie D 2° giornata

Girone 1

Fumane-Chiusano, riposa Madone

Classifica: Fumane 3, Madone e Chiusano 0.

Girone 2

Treiese-Gussago, riposa Noarna

Classifica: Noarna 3, Treiese e Gussago 0.

Girone 3

Cereta-Mazzurega, riposa Tigliolese

Classifica: Cereta 3, Tigliolese e Mazzurega 0.

Girone 4

Ceresara-Noarna sabato, riposa Castelnuovo

Classifica: Castelnuovo 3, Ceresara e Noarna 0.

]]>
federtamburello@federtamburello.it (Sara Pucciatti) Open Fri, 10 Sep 2021 16:59:00 +0200