Federazione Italiana Palla Tamburello - News http://www.federtamburello.it/news.html Mon, 01 Mar 2021 16:45:00 +0100 Joomla! - Open Source Content Management it-it noreply@fipt.it (web FIPT) XX Coppa Italia INDOOR: A Nizza Monferrato (Asti) Successo del Segno nel Maschile; a Lavis (Trento) conferma per il Nave San Rocco nel Femminile http://www.federtamburello.it/news/news-indoor/3478-xx-coppa-italia-indoor-a-nizza-monferrato-asti-successo-del-segno-nel-maschile-a-lavis-trento-conferma-per-il-nave-san-rocco-nel-femminile.html http://www.federtamburello.it/news/news-indoor/3478-xx-coppa-italia-indoor-a-nizza-monferrato-asti-successo-del-segno-nel-maschile-a-lavis-trento-conferma-per-il-nave-san-rocco-nel-femminile.html

Articolo di Giovanni Crosato - Foto di Laura Fadanelli

Chiusi i campionati di Serie A e B maschile e femminile, tempo di Coppa Italia per la stagione indoor con la disputa domenica, rispettivamente a Nizza Monferrato - in provincia di Asti - e a Lavis - in provincia di Trento - della XX edizione del prestigioso Trofeo.

In terra piemontese presso il Pala Morino, organizzato dalla Federazione in collaborazione con il Comitato Regionale Piemonte e il Comitato Provinciale di Asti, in campo le formazioni maschili con i campioni italiani in carica del Castellaro, anche detentori del Trofeo, che si sono dati battaglia contro gli astigiani del Cinaglio, la trentina Segno, rispettivamente seconda e terza classificata in campionato, e l’altra trentina Marco, che ha guadagnato il diritto a partecipare grazie alla conquista domenica scorsa a San Paolo d’Argon del titolo italiano di serie B nella finalissima contro il Sabbionara.

Domenica mattina le semifinali con in apertura la bella affermazione del Segno che si imponeva 13-8 sul Cinaglio, vendicando così la sconfitta di misura patita nella semifinale del campionato. A seguire, tutto facile per il Castellaro contro il Marco.

Nel pomeriggio grande battaglia ed equilibrio nella finalissima con il Segno a spuntarla per 13-11 sul Castellaro che seppur privo di Luca Festi ha lottato fino in fondo, cedendo alla giovane squadra trentina che ha meritatamente portato a casa il Trofeo, iscrivendo così per la prima volta nell’Albo d’Oro il proprio nome.

Domenica prossima a Guidizzolo già tempo di rivincita tra le due squadre, con la disputa della Supercoppa.

E’ stato possibile seguire in diretta la manifestazione grazie alla collaborazione tra il Comitato Regionale Piemonte e l’emittente TeleNizza.

Al termine degli incontri le premiazioni alla presenza del Presidente federale Edoardo Facchetti, del Sindaco di Nizza Monferrato Simone Nosenzo e dell’Assessore allo Sport Valeria Verri, del Consigliere federale Alessandra de Vincenzi, del Presidente della CTF Roberto Caranzano, del Presidente del Comitato Regionale Piemonte Roberto Gino e del Comitato Provinciale di Asti Mimmo Basso.

Nell’Albo d’Oro della manifestazione maschile guida il Castellaro con sette successi (2006-2007-2008-2015, 2016, 2019 e 2020), seguito dal Ragusa con sei vittorie (1995-2003-2004-2005-2009-2014), poi la Fulgur Bagnacavallo (2010-2011-2012) con tre e il Noarna (2013), il Mezzolombardo (2018) e il Segno (2021) con una. Non assegnato il Trofeo nel 2017.

In Trentino invece, presso il Pala Lavis, organizzato dalla Federazione in collaborazione con il Comitato di Trento, di scena le compagini femminili con le campionesse d’Italia in carica del Nave San Rocco chiamate a difendere il titolo dall’assalto delle vicine di casa di Mezzolombardo e Segno, seconde e terze del campionato e della mantovana Cereta, giovanissima formazione capace una settimana fa di portare a casa il titolo italiano di serie B, piegando nella finale la resistenza del Grassobbio e bissando così lo scudetto conquistato lo scorso dicembre nella categoria allieve.

Semifinali domenica mattina con il Mezzolombardo ad avere la meglio sul Segno per 13-8 dopo una prima parte di gara equilibrata e il Nave San Rocco ad imporsi nettamente sul Cereta.

Nel pomeriggio la finalissima ed ennesima sfida tra il Nave San Rocco e il Mezzolombardo, scontro che ha caratterizzato le ultime annate sportive e ancora una volta la vittoria ha sorriso a Germana Baldo e compagne che hanno portato a casa la loro terza Coppa Italia consecutiva vincendo per 13-8.

Al termine degli incontri le premiazioni, alla presenza del Vice presidente federale Andrea Fiorini e del Presidente del Comitato Provinciale di Trento Franco Panizza.

Domenica prossima a Rovereto presso il Palazzetto dello Sport ennesima rivincita tra Nave San Rocco e Mezzolombardo con la disputa della Supercoppa.

Nell’Albo d’Oro femminile dominio assoluto con nove i titoli conquistatati per il Sabbionara Trentino Team (2008-2010-2011-2013-2014-2015-2016-2017 e 2018),  quattro i titoli conquistati dall’Acli Bruno Cosenza (1995-2003-2004-2005), tre per il Paolo Campora Ovada (2006-2009-2012) e per il Nave San Rocco (2019-2020-2021), uno per l’Aeden Santa Giusta (2007).

 

Risultati

A Nizza Monferrato (Asti) – Pala Morino

Coppa Italia Indoor maschile – Domenica 28 febbraio

Arbitri: Garetto, Cataldo, G. Bonando

ore 10 – Segno-Cinaglio 13-8

a seguire – Castellaro-Marco 13-3

ore 15.45 – Finalissima – Castellaro-Segno 11-13

 

A Lavis (Trento) – Pala Lavis

Coppa Italia Indoor femminile – Domenica 28 febbraio

Arbitri: Bressan, Postinghel, Frasnelli

ore 10 – Segno-Mezzolombardo 8-13

a seguire – Nave San Rocco-Cereta 13-5

ore 15.30 – Finalissima – Mezzolombardo-Nave San Rocco 8-13

]]>
federtamburello@federtamburello.it (Sara Pucciatti) Indoor Mon, 01 Mar 2021 08:16:15 +0100
Coppa Italia INDOOR a Lavis (TN): altro successo per il Nave San Rocco. Castellaro KO in finale, contro un Segno superlativo a Nizza Monferrato (AT) http://www.federtamburello.it/news/news-indoor/3477-coppa-italia-indoor-a-lavis-tn-altro-successo-per-il-nave-san-rocco-castellaro-ko-in-finale,-contro-un-segno-superlativo-a-nizza-monferrato-at.html http://www.federtamburello.it/news/news-indoor/3477-coppa-italia-indoor-a-lavis-tn-altro-successo-per-il-nave-san-rocco-castellaro-ko-in-finale,-contro-un-segno-superlativo-a-nizza-monferrato-at.html

Articolo di Franco Longo - Foto di Laura Fadanelli

Per il Segno, glorioso sodalizio con più di 70 anni di storia la prima Coppa Italia vinta.

Nella Coppa Italia indoor disputata domenica non sono certo mancate le sorprese.

In campo maschile, sicuramente fa notizia la sconfitta del Castellaro. I campioni d'Italia erano privi di Luca Festi, ma questo nulla toglie ai meriti del Segno, semplicemente impeccabile nel corso della gara. I ragazzi di Nicola Valentini hanno giocato sempre con grande intelligenza tattica, dimostrando una crescita di gioco e di maturità davvero sorprendente. Nel femminile, altro successo del Nave San Rocco, contro un Mezzolombardo come sempre battagliero fino al termine. Nel femminile, nella prima semifinale la sfida Segno-Mezzolombardo. Gara combattuta fino al 7-7 poi il Mezzolombardo, con la sua qualità, si imponeva per 13-8. A fine gara il direttore tecnico del Segno Mauro Magnani commenta cosi la gara: "Da parte nostra direi una discreta partita, ma contro il Mezzolombardo per vincere si deve giocare con più continuità”. A seguire Cereta – Nave San Rocco. Le mantovane hanno confermato quanto fatto vedere di buono in questa stagione molto positiva, culminata con il titolo di campione d'Italia di Serie B e un girone di qualificazione vinto a punteggio pieno. Buon avvio delle mantovane che facevano vedere un gioco di qualità e dei bei recuperi, ma alla fine si dovevano arrendere alla maggior esperienza delle trentine. Nel maschile, il Segno in semifinale metteva KO il Cinaglio. Astigiani avanti fino al 5-1; Il Segno rimontava e conquistava la vittoria: 13-8. Astigiani privi di Luca Marchidan. Stati d'animo decisamente opposti a fine gara. Bruno Ceron direttore tecnico del Cinaglio commenta cosi la gara; “Direi un buon inizio da parte nostra. Siamo andati in vantaggio 5-1, poi inspiegabilmente c'è stato un black out. Abbiamo commesso tanti falli di lungo e questo ovviamente ci ha penalizzato. Le qualità tecniche dei nostri avversari non si discutono”. Nicola Valentini direttore tecnico del Segno commenta cosi la gara: "Noi siamo partiti male, troppo timorosi, poi per fortuna ci siamo ripresi, vincendo con pieno merito contro un'ottima squadra. Sono soddisfatto di come stanno crescendo questi ragazzi.”

Nell'altra semifinale il Marco in formazione ampiamente rimaneggiata a causa delle assenze di Stefano Mosna e Graziano Perottoni rimpiazzati da Giuseppe Bonato e Nicolas Mistrorigo si doveva arrendere al Castellaro, privo di Luca Festi. Alla luce di quanto accaduto, in finale approdavano Segno e Castellaro nel maschile e Mezzolombardo – Nave San Rocco nel femminile. Nel maschile un Segno superlativo riusciva a mettere ko i campioni d'Italia. Per il sodalizio della Val di Non si tratta della prima Coppa Italia della sua storia. Grande soddisfazione da parte del patron Claudio Chini che ha non ha certo nascosto la sua soddisfazione: “Questi ragazzi e dirigenti stanno lavorando davvero sodo e alla fine i risultati con la costanza e l'impegno arrivano. Aver battuto una squadra come il Castellaro per noi è una soddisfazione immensa, stiamo parlando dei campioni d'Italia".

In campo femminile al termine di una sfida combattuta il Nave San Rocco si imponeva ancora una volta contro il Mezzolombardo. Laura Lorenzoni e compagne hanno lottato con grande grinta e determinazione, ma alla fine il team di Renato Zeni ha dimostrato di avere ancora qualcosa in più come mentalità ed esperienza e soprattutto un trio di classe immensa, sempre molto unito, anche nei momenti di difficoltà della gara.

Gli incontri di Lavis sono stati arbitrati da Francesco Postinghel, Luca Bressan ed Elio Frasnelli, quelli di Nizza Monferrato da Gianantonio Bonando, Sergio Garetto e Fulvio Cataldo.

 

Risultati Maschile:

Cinaglio – Segno 8-13

Marco – Castellaro 3-13

Finale: Segno – Castellaro 13-11

 

Risultati Femminile:

Segno – Mezzolombardo 8-13

Nave San Rocco – Cereta 13-5

Finale: Nave San Rocco – Mezzolombardo 13-8.

 

]]>
federtamburello@federtamburello.it (Sara Pucciatti) Indoor Mon, 01 Mar 2021 08:09:05 +0100
Monitoraggio e segnalazione delle opportunità per l'ecosistema sportivo http://www.federtamburello.it/news/24-federazione/3413-monitoraggio-e-segnalazione-delle-opportunit%C3%A0-per-l-ecosistema-sportivo-2.html http://www.federtamburello.it/news/24-federazione/3413-monitoraggio-e-segnalazione-delle-opportunit%C3%A0-per-l-ecosistema-sportivo-2.html

Sperando di fare cosa gradita alle nostre società affiliate, in collaborazione con il canale Telegram della società Sport e Salute Spa, pubblichiamo di seguito una lista - aggiornata periodicamente - di bandi di assegnazione di palazzetti, finanziamenti (a fondo perduto e non) messi a disposizione a vario titolo da vari enti, ecc... insomma, un servizio di monitoraggio e segnalazione delle opportunità, specificamente rivolti all'ecosistema sportivo. 

 

24 Febbraio 2021

Regione Piemonte

Il Comune di Nichelino (Torino) assegna un contributo straordinario a fondo perduto a favore di gestori (persone fisiche o non fisiche) di palestre sportive private presenti sul territorio, a parziale sostegno delle spese sostenute nel 2020 per canoni di locazione, utenze relative all’impianto e maggiori oneri per l’adozione di misure anti-covid (a titolo esemplificativo: sanificazione, igienizzazione dell’impianto, acquisto di dispositivi di protezione individuali),compensi per istruttori/allenatori. Risorse complessive: Euro 24.000,00 (scadenza 5 marzo 2021).
 
Regione Toscana

Il Comune di Grosseto affida la gestione dell’impianto sportivo Stadio di Baseball Jannella, in via della Repubblica, a società ed associazioni sportive dilettantistiche o amatoriali, enti di promozione sportiva, discipline sportive associate e federazioni sportive nazionali, comitati o organismi analoghi. La gestione è finalizzata alla pratica delle attività sportive per le quali l'impianto è omologato, oltre che alla promozione di attività motorie ricreative ed educative a favore di preadolescenti e adolescenti, di persone diversamente abili e deve assicurare in particolare lo svolgimento delle seguenti attività: a) attività di baseball, agonistica; b) attività di baseball amatoriale seniores e giovanile; c) scuole di avviamento alla pratica sportiva; d)attività sportive autorizzate dal CONI; e) attività sportive autorizzate o richieste dall’Amministrazione comunale e dall’Autorità scolastica; f) scuole di avviamento alla pratica sportiva rivolte ad un pubblico disabile o con disagio psichico. Durata: fino al 30 giugno 2022 (scadenza 23 marzo 2021). 
 
Regione Lombardia

Il Comune di Cantù (Como) concede contributi alle associazioni e società sportive dilettantistiche cittadine. Le risorse complessive di Euro 40.000,00 sono così ripartite: 1) Euro 12.000,00 a ASD/SSD che nel 2020 hanno fatto ricorso a strutture ed impianti idonei ed omologati, non disponibili nel territorio Comunale; 2) Euro 10.000,00 a ASD/SSD che hanno tra i propri  tesserati giovani under 16; 3) Euro 4.000,00 a ASD/SSD che hanno collaborato alla realizzazione della “Festa dello sport 2019”; 4) Euro 4.000,00 a ASD/SSD che hanno sostenuto oneri a causa del Covid-19, quali ad esempio per acquisto di presidi sanitari, dispositivi di protezione, sanificazioni (ad esclusione delle ASD/SSD che gestiscono impianti sportivi comunali); 5) Euro 3.000,00 a ASD/SSD che hanno collaborato nella stagione 2018/2019 all’iniziativa “A scuola di sport”; 6) Euro 3.000,00 a ASD/SSD che hanno collaborato nella stagione 2018/2019 all’iniziativa “Giochi della Gioventù”; 7) Euro 3.000,00 a ASD/SSD che nel biennio 2019/2020 hanno raggiunto traguardi importanti (squadre e/o atleti che si sono classificati al primo posto in competizioni di livello regionale, nazionale e internazionale riconosciute dalle rispettive federazioni);8) Euro 1.000,00  a ASD/SSD che hanno collaborato all’organizzazione e alla realizzazione della “Granfondo di Lombardia 2019”. Scadenza 1 marzo 2021.
 
Il Comune di Arcore (Monza e Brianza) concede contributi e vantaggi economici a favore di Associazioni ed Enti del Terzo Settore, per attività, interventi, progetti con valenza educativa e/o scolastica a favore di minori, delle loro famiglie e della scuola, da realizzarsi nel 2021 in orario extrascolastico (scadenza 22 marzo 2021).

Regione Calabria

La Camera di Commercio di Cosenza promuove la diffusione della cultura e della pratica digitale nelle micro, piccole e medie imprese di tutti i settori economici, sostenendo le iniziative di digitalizzazione con assegnazione di voucher di importo unitario massimo di Euro 10.000,00. Risorse complessive: Euro 100.000,00 (scadenza 30 giugno 2021).  
 
La Camera di Commercio di Cosenza supporta le micro e piccole e medie imprese di tutti i settori economici nel miglioramento delle condizioni ambientali, attraverso assegnazione di voucher per investimenti diretti all’efficientamento energetico ed al riuso dei materiali. Importo unitario massimo dei voucher: Euro 5.000,00, elevabile ad Euro 10.000,00 nel caso di installazione di impianti da fonti rinnovabili. Risorse complessive: Euro 300.000,00 (scadenza 30 giugno 2021).

La Camera di Commercio di Cosenza sostiene le micro, piccole e medie imprese del comparto turistico che svolgono, tra altre, Corsi sportivi e ricreativi, Corsi di Danza, Attività sportive, di intrattenimento e di divertimento, attraverso l’ assegnazione di voucher di importo unitario massimo di Euro 5.000,00, per: a) l’acquisto di beni e servizi e formazione volti ad implementare le infrastrutture (hardware e software) dedicate alla gestione dei processi in tempi di new normality: gestione delle presenze, della comunicazione digitale, della piattaforma di social network aziendale, della piattaforma per la formazione a distanza del personale dipendente dell'azienda, per lo smartworking, per il marketing operativo e la promozione del made in Calabria e Italy; b)  l'acquisto di beni e servizi e formazione per realizzare interventi o acquistare dispositivi per la messa in sicurezza della struttura ristorativa/turistica secondo le raccomandazioni dell'OMS per la lotta al Covid-19. Risorse complessive: Euro 100.000,00 (scadenza 30 giugno 2021).
 
Per altre informazioni e per la modulistica, ecco il link: https://drive.google.com/drive/folders/1ZVX6Tqk6TP7ODcBfvTBzqI7YaPNyv7qQ?usp=sharing

 

 

20 Febbraio 2021

Regione Molise

Il Comune di Campobasso affida la gestione dell’impianto sportivo comunale “Fontanavecchia” in Via S. Antonio Abate, in via preferenziale, a società e associazioni sportive dilettantistiche, enti di promozione sportiva, discipline sportive associate, federazioni sportive nazionali. Durata : 9 anni (scadenza 16 marzo 2021). 

Regione Veneto

Il Comune di Cortina d’Ampezzo (Belluno) concede contributi a Associazioni Sportive, Società Sportive o qualsiasi altro organismo affiliato ad una delle Federazioni Sportive riconosciute dal CONI, iscritto al Registro Nazionale delle Associazioni e Società Sportive Dilettantistiche CONI o Ente di Promozione Sportiva riconosciuto dal CONI o affiliato al CIP o affiliato alle Discipline Sportive Associate al CONI, e alle Associazioni che svolgano da almeno 3 anni la propria attività nel Comune di Cortina d’Ampezzo, per il periodo dal 1 gennaio al 31 dicembre 2021. Risorse complessive: Euro 360.000,00. Contributo massimo: Euro 45.000,00 (scadenza 16 marzo 2021).
 
Regione Emilia-Romagna

Il Comune di Granarolo dell’Emilia (Bologna) assegna contributi regionali destinati alle Associazioni e Società sportive dilettantistiche operanti nel territorio, iscritte al Registro CONI o CIP, in conseguenza delle misure adottate per la gestione ed il contenimento dell’emergenza Covid-19, per la realizzazione di corsi, attività e campionati nella stagione sportiva 2020/21. Risorse complessive: Euro 4.358,00 (scadenza 22 febbraio 2021).
 
Regione Piemonte

La Regione Piemonte concede patrocini onerosi a sostegno di progetti e iniziative in ambito culturale, artistico, sportivo, sociale, turistico e promozionale promossi da enti pubblici ed enti privati (enti e associazioni private senza scopo di lucro), per favorire la promozione e la valorizzazione del territorio piemontese. Il patrocinio è concesso per iniziative la cui previsione di spesa complessiva è compresa tra l’importo di Euro 1.000,00 e di Euro 50.000,00 e che si svolgeranno nel periodo 1° gennaio 2021 - 31 dicembre 2021. Scadenze: 2 aprile 2021 per le attività che si svolgono dal 1° gennaio 2021 fino al 30 giugno 2021; 2 luglio 2021 per le attività che si svolgono dal 1° luglio 2021 fino al 31 dicembre 2021; 24 settembre 2021 per le attività di nuova istituzione e realizzazione, non programmabili entro la scadenza del secondo periodo. Risorse complessive Euro 320.000,00 per gli Enti privati e Euro 100.000,00 per gli Enti pubblici.

Regione Emilia-Romagna
 
:point_right:]]> federtamburello@federtamburello.it (Sara Pucciatti) Federazione Thu, 14 Jan 2021 09:30:53 +0100 Coppa Italia INDOOR Maschile e Femminile - Squadre in campo Domenica 28 Febbraio http://www.federtamburello.it/news/news-indoor/3476-coppa-italia-indoor-maschile-e-femminile-squadre-in-campo-domenica-28-febbraio.html http://www.federtamburello.it/news/news-indoor/3476-coppa-italia-indoor-maschile-e-femminile-squadre-in-campo-domenica-28-febbraio.html

Articolo di Giovanni Crosato - Foto Giancarlo Grandi

XX Coppa Italia - A Nizza Monferrato (Asti) Il Maschile

Chiusi i campionati di Serie A e B maschile e femminile, tempo di Coppa Italia per la stagione indoor con la disputa domenica, rispettivamente a Nizza Monferrato, in provincia di Asti e a Lavis, in provincia di Trento, della XX edizione del prestigioso Trofeo.

In terra piemontese presso il Pala Morino, organizzato dalla Federazione in collaborazione con il Comitato Regionale Piemonte e il Comitato Provinciale di Asti, in campo le formazioni maschili con i campioni italiani in carica del Castellaro, anche detentori del Trofeo, a darsi battaglia contro gli astigiani del Cinaglio, la trentina Segno, rispettivamente seconda e terza classificata in campionato, e l’altra trentina Marco, che ha guadagnato il diritto a partecipare grazie alla conquista domenica scorsa a San Paolo d’Argon del titolo italiano di serie B nella finalissima contro il Sabbionara.

Squadre in campo nella mattinata di domenica con ad aprire le ostilità l’incontro tra Cinaglio e Segno, a seguire Castellaro-Marco.

Nel pomeriggio la finalissima per l’assegnazione della Coppa.

Nell’Albo d’Oro della manifestazione maschile guida il Castellaro con sette successi (2006-2007-2008-2015, 2016, 2019 e 2020), seguito dal Ragusa con sei vittorie (1995-2003-2004-2005-2009-2014), poi la Fulgur Bagnacavallo (2010-2011-2012) con tre e il Noarna (2013) e il Mezzolombardo (2018) con una. Non assegnato il Trofeo nel 2017.

Le gare maschili potranno essere seguite in diretta grazie alla collaborazione tra il Comitato Regionale Piemonte e l’emittente TeleNizza al link https://fb.me/e/7Se4vL2d3 ; cliccando sul tasto “Parteciperò” verrà inviata agli utenti una notifica all’inizio della diretta.

 

A Lavis (Trento) Il Femminile

In Trentino invece, presso il Palavis, organizzato dalla Federazione in collaborazione con il Comitato di Trento, di scena le compagini femminili con le campionesse d’Italia in carica del Nave San Rocco chiamate a difendere il titolo dall’assalto delle vicine di casa di Mezzolombardo e Segno, seconde e terze del campionato e della mantovana Cereta, giovanissima formazione capace una settimana fa di portare a casa il titolo italiano di serie B, piegando nella finale la resistenza del Grassobbio e bissando così lo scudetto conquistato lo scorso dicembre nella categoria allieve.

Anche qui semifinali previste domenica mattina con in apertura lo scontro tra Mezzolombardo e Segno, a seguire Nave San Rocco-Cereta.

Nel pomeriggio l’epilogo della manifestazione con la finalissima fra le due vincenti.

Nell’Albo d’Oro femminile dominio assoluto con nove i titoli conquistatati per il Sabbionara Trentino Team (2008-2010-2011-2013-2014-2015-2016-2017 e 2018),  quattro i titoli conquistati dall’Acli Bruno Cosenza (1995-2003-2004-2005), tre per il Paolo Campora Ovada (2006-2009-2012), due per il Nave San Rocco (2019-2020), uno per l’Aeden Santa Giusta (2007).

 

Programma

A Nizza Monferrato (Asti) – Pala Morino

Coppa Italia Indoor maschile – Domenica 28 febbraio

Arbitri: Garetto, Cataldo, G. Bonando

ore 10 – Segno-Cinaglio

a seguire – Castellaro-Marco

ore 15.45 – Finalissima

 

A Lavis (Trento) – Palavis

Coppa Italia Indoor femminile – Domenica 28 febbraio

Arbitri: Bressan, Postinghel, Frasnelli

ore 10 – Segno-Mezzolombardo

a seguire – Nave San Rocco-Cereta

ore 15.30 – Finalissima

]]>
federtamburello@federtamburello.it (Sara Pucciatti) Indoor Thu, 25 Feb 2021 12:48:57 +0100
La Federazione Accanto Alle Società - Il videomessaggio del Presidente Federale Facchetti http://www.federtamburello.it/news/24-federazione/3473-la-federazione-accanto-alle-societ%C3%A0-il-videomessaggio-del-presidente-federale-facchetti.html http://www.federtamburello.it/news/24-federazione/3473-la-federazione-accanto-alle-societ%C3%A0-il-videomessaggio-del-presidente-federale-facchetti.html

Al via l’erogazione dei CONTRIBUTI A FONDO PERDUTO

 A partire da oggi, sono in fase di liquidazione i contributi a fondo perduto concessi dalla Federazione Italiana Palla Tamburello alle società affiliate, per la ripresa dall’emergenza COVID-19.

I fondi erogati dalla Federazione, per un importo totale pari a circa 100 mila euro, andranno a beneficio di tutte le società affiliate che risultino in possesso dei requisiti previsti.

“Come Consiglio Federale siamo veramente orgogliosi di poter dare un supporto concreto alle nostre Società particolarmente colpite dall’emergenza sanitaria in corso – afferma il Presidente Federale Edoardo Facchetti. Grazie all’impegno che abbiamo messo nel trovare risorse interne alla Federazione, dimostrando responsabilità e capacità di spesa, è stato possibile destinare una così importante somma da ripartire tra le società affiliate, nella speranza di poterle aiutare a riprendere al meglio l’attività sportiva federale e continuare ad alimentare la promozione, diffusione e pratica delle attività tamburellistiche, formando e crescendo magari i campioni del futuro. Siamo proprio felici di poter rispondere con i fatti alle tante richieste e alle diverse necessità delle nostre società in questo momento di grande difficoltà ed incertezza!”

Di seguito, il videomessaggio del Presidente Federale, a tutti i nostri affiliati:

]]>
federtamburello@federtamburello.it (Sara Pucciatti) Federazione Wed, 24 Feb 2021 09:06:25 +0100
Coppa Italia Indoor maschile di Tamburello a Nizza Monferrato http://www.federtamburello.it/news/news-indoor/3474-coppa-italia-indoor-maschile-di-tamburello-a-nizza-monferrato.html http://www.federtamburello.it/news/news-indoor/3474-coppa-italia-indoor-maschile-di-tamburello-a-nizza-monferrato.html

Domenica si svolgerà la Coppa Italia Indoor maschile di Tamburello a Nizza Monferrato tra le finaliste del Campionato di Serie A e la vincente del Campionato di Serie B.

Il fischio di inizio sarà alle ore 10.00 per l’incontro tra l’U.S.D. Segno e la piemontese A.S.D. Amici di Cinaglio e a seguire, alle ore 11.15 tra l’A.S.D. Castellaro e l’U.S.D. Marco.

Nel pomeriggio, alle 15.45 la finale tra le due vincenti.

Il tutto si svolgerà seguendo le normative Covid e la sede sarà la Palestra Comunale “Pala Morino” intitolata proprio a Pino Morino, che era per tutti il "Gigante buono", giocatore di pallapugno e campione del balòn, ai tempi di Felice Bertola e Massimo Berruti, del mondo degli sferisteri.

L’evento è organizzato dal Comitato Regionale Piemonte e dal Comitato Provinciale di Asti che hanno voluto portare le finali in Piemonte, per dare un segnale di ripresa del Tamburello, sebbene non sia ancora possibile svolgerle le partite con la presenza del pubblico.

E’ stato un anno difficile per il movimento ed è ora di ripartire comunque e per tutte le specialità, come quella del Muro perché i giocatori, in primis, sentono la necessità di rientrare in campo e riprendere il tamburello in mano.

Tutti gli appassionati potranno seguire la telecronaca degli incontri in diretta sulla pagina Facebook di TeleNizza, iscrivendosi all’evento tramite il seguente link: https://fb.me/e/fKJ0rXSbB

clicca qui per la locandina

]]>
federtamburello@federtamburello.it (Sara Pucciatti) Indoor Wed, 24 Feb 2021 08:22:37 +0100
Sportitalia e FIPT: speciale elezioni e programmi 2021 http://www.federtamburello.it/news/24-federazione/3472-sportitalia-e-fipt-speciale-elezioni-e-programmi-2021.html http://www.federtamburello.it/news/24-federazione/3472-sportitalia-e-fipt-speciale-elezioni-e-programmi-2021.html

Nella giornata di domani, 23 febbraio, andrà in onda in diretta alle ore 13:30 sul canale Sporitalia - visibile sul canale 60 del digitale terrestre, in HD sul canale 560 e in modalità HbbTV, streaming ed app per iOS e Android - uno speciale dedicato alla Palla Tamburello.

Presenti in studio il confermato Presidente Federale, Edoardo Facchetti ed il Vice Presidente, Flavio Ubiali.

Si parlerà delle ultime elezioni federali svoltesi a Milano il 13 febbraio scorso e dei programmi federali 2021, a partire dalla stagione indoor che è quasi al termine della stagione.

]]>
federtamburello@federtamburello.it (Sara Pucciatti) Federazione Mon, 22 Feb 2021 14:04:52 +0100
Campionati Italiani Serie B: Cereta (MN) vince nel Femminile, Marco (TN) nel Maschile http://www.federtamburello.it/news/news-indoor/3471-campionati-italiani-serie-b-cereta-mn-vince-nel-femminile,-marco-tn-nel-maschile.html http://www.federtamburello.it/news/news-indoor/3471-campionati-italiani-serie-b-cereta-mn-vince-nel-femminile,-marco-tn-nel-maschile.html

CAMPIONATI ITALIANI INDOOR – SABATO 20 E DOMENICA 21 FEBBRAIO

SERIE B
A SAN PAOLO D’ARGON (Bergamo) LE FINALI NAZIONALI

CERETA (Mantova) VINCE NEL FEMMINILE, MARCO (Trento) NEL MASCHILE

Articolo di Giovanni Crosato - Foto Comitato Bergamo FIPT

Dopo la pausa dello scorso weekend per il rinnovo delle cariche federali per il prossimo quadriennio olimpico che hanno visto la riconferma del Presidente Edoardo Facchetti, sono ripresi sabato e domenica i campionati indoor, con la disputa a San Paolo d’Argon, in provincia di Bergamo, organizzata dalla Federazione in collaborazione con il Comitato provinciale e la locale società, delle finali nazionali di Serie B maschile e femminile.

Otto le squadre maschili che hanno guadagnato il diritto a partecipare ai quarti di finale al termine della Fase di qualificazione, ma solo sette al via vista la rinuncia della Polisportiva Torrita dovuta a problematiche organizzative.

Ad aprire le ostilità sabato il girone a tre femminile con la netta vittoria del Bonate Sotto contro il Bacchereto, che ha ceduto poi anche al Valgatara, decisivo quindi lo scontro tra le veronesi e le bergamasche, con le prime a conquistare il pass per le semifinali contro il Grassobbio, vincendo 13-4. Nel maschile grande battaglia tra Monte e Treiese con i veneti ad avere la meglio per 13-10. Ancora più combattuto lo scontro tra Bagnacavallo e Sabbionara con la formazione trentina brava a spuntarla al gioco decisivo. Nell’ultimo quarto di finale in programma agevole per il Castelnuovo il successo sul Firenze.

Domenica mattina spazio alle semifinali con nel femminile il Grassobbio a battere il Valgarata 13-8 e il Cereta ad infliggere un netto 13-0 al volenteroso Firenze. Nel maschile doppio successo trentino con il Marco ad imporsi sul Castelnuovo e il Sabbionara sul Monte. Festeggiamenti per le squadre vincitrici che hanno ottenuto la promozione in serie A per il prossimo campionato.

Nel pomeriggio le finali con la giovanissima compagine del Cereta ad imporsi al termine di un match equilibrato sul Grassobbio per 13-9, mentre nel maschile il Marco non ha avuto problemi nel derby con il Sabbionara.

Cereta e Marco succedono nell’Albo d’Oro alla mantovana Ceresara, vincitrice a novembre sia nel maschile che nel femminile, e, grazie al risultano ottenuto hanno guadagnato la qualificazione alla prossima Coppa Italia, in programma domenica 28 febbraio a Nizza Monferrato, in provincia di Asti, per il maschile e a Lavis, in provincia di Trento per il femminile.

Al termine degli incontri le premiazioni alla presenza del Sindaco di San Paolo d’Argon Stefano Cortinovis, del Vice Sindaco Emanuela Todeschini, del vice Presidente federale
Flavio Ubiali, del Presidente del Comitato provinciale di Bergamo Gerolamo Testa che ha seguito anche tutta l’organizzazione dell’evento, riuscito in tutti i suoi aspetti.

Un plauso agli arbitri presenti che hanno ben diretto gli incontri di sabato e domenica ricordando nel migliori dei modi il collega Gaudio Bertola prematuramente scomparso in settimana.

 

Risultati:

Palagiocando di San Paolo d’Argon

Arbitri: Teli, Locatelli, Gambirasio, Pedrali, Paganelli, Galli

Sabato 20 febbraio 2021

Femminile

Bacchereto

vs

Bonate Sotto

0-13

Maschile

Monte

vs

Treiese

13-10

Femminile

Valgatara

vs

Bacchereto

13-3

Maschile

Bagnacavallo

vs

Sabbionara

12-13

Femminile

Bonate Sotto

vs

Valgatara

6-13

Maschile

Firenze

vs

Castelnuovo

4-13

Classifica Girone femminile:

Valgatara p.6, Bonate Sotto p.3, Bacchereto p.0.

 

Domenica 21 febbraio 2021

Semifinale 1 Femminile

Grassobbio

vs

Valgatara

13-8

Semifinale 1 Maschile

Marco

vs

Castelnuovo

13-6

Semifinale 2 Femminile

Firenze

vs

Cereta

0-13

Semifinale 2 Maschile

Monte

vs

Sabbionara

8-13

 

Finale 1° posto Femminile

ore 15.00

FINALISSIMA FEMMINILE

Grassobbio-Cereta 9-13

Finale 1° posto Maschile

a seguire

FINALISSIMA MASCHILE

Marco-Sabbionara 13-4

 

]]>
federtamburello@federtamburello.it (Sara Pucciatti) Indoor Mon, 22 Feb 2021 11:07:51 +0100
Indoor B maschile a San Paolo D'Argon trionfano Marco nel maschile e Cereta nel femminile. Valgatara la crescita continua per il secondo anno consecutivo le veronesi arrivano alle finali. http://www.federtamburello.it/news/news-indoor/3470-indoor-b-maschile-a-san-paolo-d-argon-trionfano-marco-nel-maschile-e-cereta-nel-femminile-valgatara-la-crescita-continua-per-il-secondo-anno-consecutivo-le-veronesi-arrivano-alle-finali.html http://www.federtamburello.it/news/news-indoor/3470-indoor-b-maschile-a-san-paolo-d-argon-trionfano-marco-nel-maschile-e-cereta-nel-femminile-valgatara-la-crescita-continua-per-il-secondo-anno-consecutivo-le-veronesi-arrivano-alle-finali.html

Articolo Franco Longo - Foto Gerry Testa

Il campionato cadetto indoor si è concluso con la vittoria della mantovana Cereta nel femminile e del Marco nel maschile. Gli incontri hanno avuto inizio sabato con i quarti di finale. Vista la rinuncia in extremis del Torrita Siena nel maschile il Marco approdava direttamente in semifinale. Sempre nel maschile la marchigiana Treiese faceva soffrire la veronese Monte, il tutto a testimonianza dei notevoli progressi compiuti nel corso degli ultimi anni. Il Sabbionara stentava e non poco contro il Bagnacavallo. Buon avvio di gara per gli aviensi. Il team trentino calava sul vantaggio di 11-6. Il Bagnacavallo aveva il merito di non abbattersi, ma non riusciva a recuperare lo svantaggio. Il Sabbionara otteneva una vittoria (13-12), decisamente sofferta per come si era messa la gara nelle battute iniziali. Nell'ultimo quarto di finale successo del Castelnuovo ai danni di Firenze. Nella giornata di domenica al via le semifinali con il debutto dell'altra trentina Marco che piegava la veronese Castelnuovo. Equilibrio fino al 5-5, poi i trentini alzavano il ritmo lasciando solo un altro gioco ai rivali veronesi. In casa Marco, ottima prestazione di Stefano Mosna. Al successo del Marco rispondeva il Sabbionara. I ragazzi di Paolo Tommasini superavano il Monte. Trentini sempre avanti. Questi i parziali: 2-1, 4-2, 6-3, 9-3, 11-4, 12-6, 13-7. Migliore in campo Samuel Fiorini. Nel maschile in finale il derby trentino Sabbionara – Marco, terminato con il risultato finale di 13-4 in favore del Marco. Prestazione decisamente deludente da parte del team aviense, mai capace di contrastare i rivali. Paolo Tommasini direttore tecnico del Sabbionara commenta cosi la finale. “Direi una prestazione non all'altezza da parte nostra.”

Giordano Perottoni e compagni conquistavano cosi il tricolore di serie B maschile, bissando il titolo conquistato nel 2017. Il team roveretano ha confermato di avere grande qualità in tutti i reparti.

In campo femminile, nella giornata di sabato il girone di qualificazione fra le migliori seconde dei tre gironi. Accedevano direttamente alle semifinali Cereta, Firenze e Grassobbio come vincitrici del loro girone. Le seconde classificate dei gironi davano vita ad uno spareggio.

Alla fine si imponeva la veronese Valgatara che metteva ko la toscana Baccheretto e la bergamasca Bonate. Le veronesi in semifinale si dovevano arrendere all'altra compagine orobica del Grassobbio. Avvio comunque favorevole al Valgatara che vincendo due 40 pari consecutivi si portava sul vantaggio di 2-0.

Nell'altra semifinale femminile, tutto facile per la mantovana Cereta che umiliava Firenze: 13-0. Toscane mai in partita. Fine settimana decisamente positivo per il team veronese del Valgatara. Anita Coccia e compagne hanno ben figurato e inoltre per il secondo anno consecutivo riescono a centrare l'obiettivo finali scudetto. La squadra composta da Michela Bernardirelli, Carola Bussola, Sofia Bussola, Anita Coccia, Emma Coccia, Linda Lavagnoli, Martina Nicolis e Margherita Speri sta dando grandi soddisfazioni alla società. Il dirigente Lucio Bussola commenta cosi la giornata di San Paolo D'Argon. “Dobbiamo fare solo i complimenti a queste ragazze che danno sempre il massimo. Sono giovani e volenterose e hanno un futuro promettente davanti. Devono solo continuare a lavorare cosi e riusciranno ad ottenere grandi soddisfazioni. Per quello che hanno fatto vedere in queste finali meritano solo un plauso”. In finale la mantovana Cereta si aggiudicava il derby lombardo mettendo ko la bergamasca Grassobbio per 13-9. Le atlete di Gianfranco Vismara chiudono al secondo posto un'annata comunque positiva. Per il tecnico Gianfranco Vismara un altro secondo posto, dopo quello ottenuto nel 2019 alla guida del San Paolo D'Argon.

In chiusura le premiazioni.

Veronica Trapletti nella sua veste di presidente della società San Paolo D'Argon ha manifestato grande soddisfazione per la scelta della federazione di assegnare le finali a San Paolo D'Argon. “Siamo sempre contenti di poter organizzare ed ospitare manifestazioni nazionali. In questo momento molto difficile poter giocare e stare insieme è una cosa molto piacevole. Voglio ringraziare l'amministrazione comunale per l'aiuto molto prezioso. Ogni volta che viene chiamata in causa è sempre pronta a sostenerci”.

 

Risultati maschile

Quarti di finale: Monte – Treiese 13-10; Bagnacavallo – Sabbionara 12-13; Firenze – Castelnuovo 4-13

Semifinali: Marco – Castelnuovo 13-6; Sabbionara – Monte 13-7

Finale: Marco – Sabbionara 13-4

 

Risultati femminile: Bacchereto - Bonate sotto 0-13; Valgatara - Bacchereto 13-3; Bonate Sotto-Valgatara 6-13

Semifinali femminili: Valgatara – Grassobbio 8-13; Cereta – Firenze 13-0

Finale Cereta – Grassobbio 13-9

]]>
federtamburello@federtamburello.it (Sara Pucciatti) Indoor Mon, 22 Feb 2021 11:01:34 +0100
Serie B: a San Paolo D’argon (BG) Le Finali Nazionali http://www.federtamburello.it/news/news-indoor/3469-serie-b-a-san-paolo-d%E2%80%99argon-bg-le-finali-nazionali.html http://www.federtamburello.it/news/news-indoor/3469-serie-b-a-san-paolo-d%E2%80%99argon-bg-le-finali-nazionali.html

Campionati Italiani Indoor – Sabato 20 e Domenica 21 Febbraio

Articolo di Giovanni Crosato - Foto dal web

 

Dopo la pausa dello scorso weekend per il rinnovo delle cariche federali per il prossimo quadriennio olimpico che hanno visto la riconferma del Presidente Edoardo Facchetti, tornano sabato e domenica i campionati indoor.

La disputa della fase finale nazionale di Serie B maschile e femminile a San Paolo d’Argon - in provincia di Bergamo - è stata organizzata dalla Federazione, in collaborazione con il Comitato provinciale e la locale società.

LOCANDINA 1 FINALI SERIE B INDOOR

Otto le squadre maschili che hanno guadagnato il diritto a partecipare ai quarti di finale al termine della Fase di qualificazione, ma saranno solo sette al via vista la rinuncia della Polisportiva Torrita dovuta a problematiche organizzative. Dalla mattinata di sabato, si incontreranno la veronese Monte opposta alla marchigiana Treiese, la ravennate Bagnacavallo contro la trentina Sabbionara, la veronese Castelnuovo sfiderà il Club Sportivo Firenze. Direttamente qualificato alle semifinali il Marco, di Rovereto. Sempre sabato in campo anche la serie cadetta femminile con un girone a tre che determinerà la quarta squadra qualificata alle semifinali tra la pratese Bacchereto, la bergamasca Bonate Sotto e la veronese Valgatara. Hanno già acquisito il pass per le semifinali l’orobica Grassobbio, la mantovana Cereta ed il Club Sportivo Firenze.

Nella mattinata di domenica spazio alle semifinali: nel femminile, il Grassobbio affronterà la vincente del girone a tre ed il Cereta se la vedrà con il Firenze. Nel maschile il Marco attenderà la vincente l'incontro Firenze - Castelnuovo e seconda semifinale tra le vincenti di Monte-Treiese e Bagnacavallo-Sabbionara.

Nel pomeriggio, dalle ore 15, le due finalissime per determinare le compagini che succederanno nell’Albo d’Oro alla mantovana Ceresara, vincitrice a novembre sia del maschile che del femminile.

Le due finaliste saranno promosse in serie A, mentre le vincenti il campionato otterranno la qualificazione alla prossima Coppa Italia, in programma domenica 28 febbraio a Nizza Monferrato, in provincia di Asti, per il maschile e a Lavis, in provincia di Trento, per il femminile.

 

Programma:

Palagiocando di San Paolo d’Argon (BG)

Sabato 20 febbraio 2021

Femminile

ore 10.00

Bacchereto

vs

Bonate Sotto

 

Maschile

a seguire

Monte

vs

Treiese

B

Femminile

a seguire

Valgatara

vs

Bacchereto

 

Maschile

a seguire

Bagnacavallo

vs

Sabbionara 

C

Femminile

A seguire

Bonate Sotto

vs

Valgatara

 

Maschile

A seguire

Firenze

vs

Castelnuovo

D

 

 

Domenica 21 febbraio 2021 

Semifinale 1 Femminile

ore 8.45

Grassobbio

vs

Vincente girone spareggio

Semifinale 1 Maschile

a seguire

Marco

vs

VINCENTE D

Semifinale 2 Femminile

a seguire

Firenze

vs

Cereta

Semifinale 2 Maschile

a seguire

VINCENTE B

vs

VINCENTE C
 

Finale 1° posto Femminile

ore 15.00

FINALISSIMA FEMMINILE

Finale 1° posto Maschile

a seguire

FINALISSIMA MASCHILE

 

]]>
federtamburello@federtamburello.it (Sara Pucciatti) Indoor Fri, 19 Feb 2021 08:34:08 +0100
Lutto: Ci ha lasciato l’arbitro Gaudio Bertola http://www.federtamburello.it/news/24-federazione/3468-lutto-ci-ha-lasciato-l%E2%80%99arbitro-gaudio-bertola.html http://www.federtamburello.it/news/24-federazione/3468-lutto-ci-ha-lasciato-l%E2%80%99arbitro-gaudio-bertola.html

Articolo Red - Foto Bruno Gamba

Ci ha lasciato l’arbitro Gaudio Bertola.

Per i postumi di un malore improvviso ci ha lasciato l’arbitro federale Gaudio Bertola.

Grande appassionato di tamburello, Gaudio aveva 72 anni e prima di dedicarsi con competenza al ruolo di arbitro, aveva giocato per tantissimi anni in diverse squadre della provincia tra cui quella di Ciserano (Bergamo), il suo paese di residenza. 

I funerali si svolgeranno nella giornata di domani, sabato 20 febbraio alle ore 15 presso la Chiesa Parrochiale di Ciserano.

Nella foto: l’arbitro Gaudio Bertola a fianco del Presidente federale Edoardo Facchetti in occasione della Coppa Italia indoor del 2018. 

]]>
federtamburello@federtamburello.it (Sara Pucciatti) Federazione Fri, 19 Feb 2021 08:12:06 +0100
Confermato il Segretario Generale FIPT http://www.federtamburello.it/news/24-federazione/3467-confermato-il-segretario-generale-fipt.html http://www.federtamburello.it/news/24-federazione/3467-confermato-il-segretario-generale-fipt.html

MAURIZIO PECORA CONFERMATO SEGRETARIO GENERALE FIPT

Il nuovo Consiglio Federale nella sua prima riunione del 13 febbraio 2021, svoltasi al termine dell'Assemblea Elettiva Nazionale, dopo aver provveduto alla presa d'atto dell'elezione del Presidente Federale e dei Consiglieri neo-eletti a seguito della consultazione elettorale, ha dato seguito ad alcune importanti delibere tra le quali quella della nomina del Segretario Generale per il prossimo quadriennio olimpico 2021-2024, al fine di dare operatività e garantire, fin da subito, la normale gestione amministrativa della Federazione e la necessità di assicurare il corretto funzionamento degli uffici federali.

Pertanto, sentito il parere e la proposta del Presidente Federale e valutato il lavoro svolto nel corso del precedente quadriennio, il Consiglio Federale all'unanimità ha confermato e conferito al Sig. Maurizio Pecora l'incarico di Segretario Generale della Federazione Italiana Palla Tamburello, certo che saprà esprimere ancor di più le sue qualità professionali ed umane.

 

]]>
mauriziopecora@msn.com (Maurizio Pecora) Federazione Wed, 17 Feb 2021 11:10:55 +0100
TG SPORTITALIA - Assemblea Elettiva Nazionale FIPT http://www.federtamburello.it/news/3466-tg-sportitalia-assemblea-elettiva-nazionale-fipt.html http://www.federtamburello.it/news/3466-tg-sportitalia-assemblea-elettiva-nazionale-fipt.html

 

Nei notiziari ufficiali di Sportitalia del 17 febbraio 2021 sarà inserita la notizia sui risultati dell'Assemblea Nazionale Ordinaria Elettiva svoltasi a Milano il 13 febbraio u.s.

Per vedere i notiziari i canali sono sul digitale terrestre, visibile sul canale 60, in HD sul canale 560 e in modalità HbbTV e streaming.

E' possibile scaricare l'App di Sportitalia dove saranno reperibili le notizie in replica.

 

 

]]>
mauriziopecora@msn.com (Maurizio Pecora) News Wed, 17 Feb 2021 10:19:20 +0100