Specialità

logo-frc

Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

 

 Foto Tambeach 2019 2BIBIONE PINEDA (Venezia)

ASSEGNATI GLI SCUDETTI DI DOPPIO MASCHILE E FEMMINILE E DOPPIO MISTO

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

foto fonte Fb

 

di Giovanni Crosato 

Dopo l’intenso mese di agosto ricco di attività federali di livello nazionale ed internazionale, a partire dagli incontri internazionali giovanili a Costermano, poi dalla Coppa d’Italia di serie A e B maschile e femminile sui campi di Castellaro, Cavriana e Guidizzolo, il Campionato Italiano Master a Dossena, le finali nazionali giovanili sui campi delle Province di Bergamo e Brescia e a settembre la ripresa dei campionati Open, si sono disputate nel weekend scorso - 7 e 8 settembre - a Bibione Pineda, in Provincia di Venezia, le finali nazionali dei XXIV Campionati Italiani di Tambeach nelle specialità doppio maschile e femminile e doppio misto.

Teatro degli incontri  il Camping Village Capalonga dove si sono contesi gli scudetti le coppie che avevano conquistato i rispettivi titoli regionali nelle varie specialità.

Nel doppio maschile in gara la coppia veneta del Tambueo Padova composta da Iacopo Russo e Gianluca Bassegnato, quella piemontese del Castell’Alfero formata da Daniele Bardi e Fabio Roberto e quella siciliana del Ragusa con Salvatore Occhipinti e José La Cagnina.

Nel femminile di fronte la coppia veneta del Tambueo Padova con Chiara Dalle Nogare e Roberta Sommaggio (in foto) e quella piemontese del Castell’Alfero con Daniela Musso e Laura Avidano.

Nel doppio misto coppia veneta sempre del Tambueo Padova composta da Iacopo Russo e Roberta Sommaggio, siciliana del Ragusa da Alessandro Marletta e Angela Scifo, piemontese del Castell’Alfero da Fabio Roberto e Laura Avidano.

Dominio siciliano nel doppio maschile e nel doppio misto, con gli avversari veneti che hanno lottato, ma ceduto alla maggior consistenza degli isolani. Terza piazza in entrambe le specialità per le coppie Piemontesi.

Nel doppio femminile netta affermazione della coppia Dalle Nogare-Sommaggio del Tambueo Padova che, senza grosse difficoltá, si é imposta sulla coppia piemontese Musso-Avidano.

Al termine degli incontri le premiazioni, alla presenza del Presidente federale, Edoardo Facchetti e, del vicepresidente, Flavio Ubiali, insieme a Mattia Salmaso e Vanni Del Sal responsabili della struttura ricettiva che ha egregiamente ospitato la manifestazione.

E’ stata anche l’occasione per promuovere l’attività sulla spiaggia della cittadina balneare veneziana con dimostrazioni e l’invito ai presenti a provare la disciplina.

 

 


Risultati

Doppio Maschile

Veneto-Sicilia 13-15, 8-12

Veneto-Piemonte 12-2, 12-6

Sicilia-Piemonte 12-4, 12-1

Classifica finale

1. Sicilia (Salvatore Occhipinti e José La Cagnin), 2.Veneto (Iacopo Russo e Gianluca Bassegnato), 3. Piemonte (Daniele Bardi e Fabio Roberto)


Doppio femminile

Veneto-Piemonte 12-5 12-5

Classifica finale

1. Veneto (Chiara Dalle Nogare e Roberta Sommaggio), 2. Piemonte (Daniela Musso e Laura Avidano)


Doppio Misto

Piemonte-Sicilia 1-12, 3-12

Piemonte-Veneto 2-12, 6-12

Veneto-Sicilia 4-12, 7-12

Classifica finale

Sicilia (Alessandro Marletta e Angela Scifo), 2. Veneto (Iacopo Russo e Roberta Sommaggio), 3.Piemonte (Fabio Roberto e Laura Avidano)