Specialità

logo-frc

Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

giochi gay 278x278

Dopo il successo della prima edizione, tornano a Roma, nel mese di luglio, gli Italian Gaymes, i giochi “lbgt”(lesbiche, gay, bisex e trans/trans gender): quattro giorni di sport all’insegna del rispetto, dell’amicizia e dell’uguaglianza.

Tra le attività proposte anche il Tambeach, nella nuova formula “Tambeach Funny”, che prevede una modalità di gioco più semplice in un campo di dimensioni ridotte rispetto al tradizionale utilizzato per l’assegnazione dei Titoli Italiani.

Questi gli obiettivi della manifestazione:

  • Dare alle Società partecipanti grande visibilità e un’immagine positiva sui temi della sicurezza, apertura, accoglienza, per di più in un contesto che esalta i valori autentici dello sport dilettantistico, ed il suo significato di aggregatore e catalizzatore sociale;
  • Dare un forte messaggio contro l’omofobia, anche grazie alle istituzioni che ufficialmente e con gesti concreti sosterranno l’evento;
  • Una possibilità, per le città coinvolte, di diventare in brevissimo tempo esempio di integrazione sociale fondata sui valori condivisi della competizione sportiva;
  • Migliorare la vita delle persone LGBT in Italia; un evento del genere diffonderà tra le persone sentimenti di accoglienza, protezione, non discriminazione.

Ogni Società che aderirà all’iniziativa potrà disputare tornei nei mesi di marzo e aprile 2015 per poi comunicare i qualificati alla fase finale la prima settimana di maggio 2015.

Lo svolgimento dei tornei dipenderà dal numero dei partecipanti e la formula del torneo potrà essere variata a discrezione di ogni struttura. Saranno comunque richieste tre fasi: fase eliminatoria a gironi, una seconda fase che determinerà le squadre/atleti vincitrici della fase finale e la qualificazione agli Italian Gaymes. Questa fase preliminare è il fulcro di quanto successivamente verrà realizzato nell’evento sportivo finale denominato semplicemente “Italian Gaymes”, che si svolgerà a Roma nei centri sportivi coinvolti e caratterizzato dalle fasi finali dei tornei di tutte le discipline sportive previste.

Come in tutte le grandi competizioni che si rispettino, prima dell’inizio delle gare, verrà organizzato un grande evento di apertura al Gay Village di Roma con presentazione degli atleti, degli enti e delle associazioni coinvolte.

Il secondo ed il terzo giorno dell’evento si svolgeranno in modo parallelo tutte le competizioni sportive e le esibizioni.

A conclusione delle competizioni si terrà presso il Gay Village la cerimonia ufficiale di premiazione di tutti tornei. La madrina dell’evento (nella prima edizione è stata MARA VENIER) affiancherà gli organizzatori e le autorità presenti nel conferimento di coppe e medaglie agli atleti vincitori.

A conclusione della manifestazione si terrà la 2a edizione della 5 kilometri Roma Gay Run che tanto successo ha ottenuto nella prima edizione degli Italian Gaymes con un circuito da definire con le autorità competenti con partenza e arrivo al Gay Village.

Data di adesione all’evento

Entro il 28 febbraio ogni struttura partecipante (circolo sportivo, associazione, etc.) dovrà inviare tramite email al seguente indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. il modulo di adesione allegato alla presente (All.1).

Data comunicazione partecipanti ai tornei scelti.

Successivamente alla data di adesione entro il 15 marzo ogni struttura dovrà inviare tramite email al seguente indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.  l’elenco dei tornei e i partecipanti compilando il modulo allegato alla presente (All.2).

Data svolgimento evento

La manifestazione con le varie discipline scelte dovrà essere svolta nei mesi di marzo/aprile 2015.

Questo periodo sarà inteso come finestra temporale in cui si potranno svolgere i vari tornei e che potranno avere la durata di un giorno, una settimana o anche due mesi.

Data comunicazione finalisti agli “Italian Gaymes”

Entro il 15 maggio dovranno essere comunicati i finalisti tramite email al seguente Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. compilando il modulo allegato alla presente (All.3).

Quota di partecipazione

Per ogni torneo di ogni disciplina realizzato sotto l’egida di Aspettando gli Italian Gaymes” è previsto un contributo di solidarietà per sostenere l’evento finale e per il perseguimento delle finalità istituzionali dell’associazione pari a 50 euro da versare a GAYCS LGBT - IBAN: IT 13 G 06055 03208 0000 0000 2694 come da modulo allegato alla presente (All.4).I vincitori dei singoli tornei che parteciperanno all’evento finale Italian Gaymes nella Capitale avranno una riduzione sui costi di iscrizione pari al 50%. Tutti gli altri partecipanti potranno comunque partecipare all’evento finale con una riduzione sui costi di iscrizione pari al 30%.

Formula tornei

Lo svolgimento dei tornei dipenderà dal numero dei partecipanti e la formula del torneo potrà essere variata a discrezione di ogni struttura. Saranno comunque richieste tre fasi: fase eliminatoria a gironi, una seconda fase che determinerà le squadre/atleti vincitrici della fase finale e la qualificazione agli Italian Gaymes.

L'iscrizione può essere finalizzata anche direttamente alla manifestazione prevista a Roma.

Per ulteriori informazioni contattare la Segreteria Federale allo 06.32723211.