Specialità

logo-frc

Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

Dossena vincitrice Supercoppa di A 2018CAMPIONATI ITALIANI OPEN

SABATO 8 E DOMENICA 9 SETTEMBRE

 

SERIE A MASCHILE

INVARIATE LE POSIZIONI IN TESTA E IN CODA

 

SERIE B

PLAY OFF: SEMIFINALI CHIUSANO-ARCENE E CERETA-CASTIGLIONE

PLAY OUT: PER LA SALVEZZA SEGNO-BESENELLO E CINAGLIO-FONTIGO

 

SERIE C E D

FINALI NAZIONALI, SECONDA GIORNATA

 

di Giovanni Crosato

 

Femminile

Sabato pomeriggio sul campo di Cerro Tanaro, in provincia di Asti, epilogo della stagione per la serie A femminile con la XIV edizione della Supercoppa ed ennesima sfida tra l’astigiana Tigliolese, vincitrice del campionato e la bergamasca Dossena che ha strappato in volata al team piemontese sul campo di Cavriana la Coppa Italia. La vittoria è andata al Dossena che dopo aver conquistato in rimonta il primo set per 6-5, si è confermato nel secondo chiudendo 6-2 e portando così a casa il suo secondo trofeo stagionale. Al termine dell’incontro le premiazioni alla presenza del Presidente federale Edoardo Facchetti, del vice presidente Flavio Ubiali, del consigliere federale delegato all’attività femminile Alessandra de Vincenzi, del presidente del Comitato provinciale di Asti Emilio Basso

Nell’Albo d’Oro della massima serie guida con cinque trofei il Sabbionara Trentino Team (dal 2011 al 2015), segue con quattro il Callianetto (2005, 2006, 2007 e 2008 come Callianetto Torino), due per l´Alegra Settime (2016 e 2017), uno ciascuno per Settime/Callianetto (2009), San Paolo d’Argon (2010) e Dossena (2018).

Sabato prossimo, sempre a Cerro Tanaro, la Supercoppa di serie B femminile tra Monalese e Cavrianese.

Nella serie cadetta due centri per la Pieese (2011 e 2013), uno per Cameranese (2010), Palazzolo (2012), Dossena (2014), Monalese (2015), Viarigi Feliciani (2016) e Tigliolese (2017).

Serie A MASCHILE

Terz’ultima giornata di ritorno per la massima serie con posizioni immutate in vetta alla graduatoria. Guida solitario il Cavaion che senza problemi supera in trasferta il Solferino. Soffre nel finale di gara il Castellaro che, in anticipo sabato a Mezzolombardo, avanti 6-1, 5-1, subisce il ritorno del team di casa, prima di chiudere 6-4 e mantenere invariato il distacco dalla capolista.

Avvicina la terza piazza il Sommacampagna che senza difficoltà batte il fanalino di coda Tuenno: sono tre ora i punti di distacco dal Mezzolombardo.

Invariate anche le posizioni in coda alla classifica, con Medole, Cavrianese e Guidizzolo che strappano un punto rispettivamente a Ceresara, Cremolino e Sabbionara. Decisive quindi ai fini della salvezza le due ultime giornate di campionato.

Matematica salvezza ottenuta invece per Ceresara e Cremolino.

Serie B

Saranno Chiusano-Arcene e Cereta-Castiglione le semifinali per la promozione in serie A e la qualificazione alle finale scudetto in programma il prossimo sabato 22 settembre sul campo di Capriano del Colle. Gli incontri, secchi, sono previsti in casa della squadra meglio classificata al termine del girone di ritorno e quindi a Chiusano e Cereta, vincitrici dei rispettivi gironi.

E’ riuscito a ribaltare la situazione il Chiusano che dopo aver ceduto una settimana fa a Noarna, ha portato a casa l’intera posta in palio, prima di chiudere il discorso qualificazione al tie break decisivo per 8 punti a 5. Battaglia anche per l’Arcene che, dopo aver ceduto il primo set, si è imposto in volata per 6-5 in casa della veronese Settimo nel secondo, ottenendo così il pass per la semifinale. Male nel primo set il Cereta contro il Real Cerrina, prima di riserrare le file e ottenere il passaggio alle semifinali con un netto 6-1 nel secondo. Identico discorso per il Castiglione che ceduto il primo set al Bardolino, si è poi prontamente rifatto, chiudendo 6-2 il secondo portando poi a casa anche il tie break.

Nei play out salvezza ottenuta per le bergamasche Castelli Calepio e Bonate Sopra che vincendo il primo set su Segno e Fontigo hanno subito chiuso il discorso. Bene anche il Palazzolo contro il Cinaglio e per l’altra bergamasca Ciserano sul campo della trentina Besenello.

Da domenica prossima, con incontri di andata e ritorno, saranno le sfide Segno-Besenello e Cinaglio-Fontigo a decidere le due squadre che rimarranno anche per il 2019 nella serie cadetta.

Serie C e D

Secondo turno per le finali nazionali con, per quanto riguarda la serie C, nel girone 1 il Rilate che espugna a fatica Mombaroccio e raggiunge il Sacca in vetta, decisiva quindi la sfida di domenica prossima per la qualificazione alle semifinali. Nel secondo bella affermazione del Dossena che vince sul campo del Villafranca e lo raggiunge in classifica; basterà ora un punto in casa contro il Noarna ai bergamaschi per la qualificazione. Fermo il girone 3 visto il ritiro della società Bagnacavallo, con match decisivo la prossima settimana tra Arbizzano e Gabiano. Nel girone 4 ha chiuso il discorso qualificazione il Borgosatollo in casa contro il Valle San Felice, per i bresciani pass per le semifinali ottenuto.

In serie D nel primo girone in campo sabato pomeriggio a Rallo il Cunevo ha la meglio sulla Monalese, con i trentini che raggiungono in vetta il Guidizzolo, al quale basterà un solo punto sabato prossimo sul campo della Monalese. Nel girone 2 sempre sabato, bene l’Arcene in casa del Santarcangelo; anche qui decisiva sabato prossimo la sfida con il Segno. Nel girone 3, dopo il successo ottenuto al Ruffini di Torino,  cade in casa il Capriano del Colle in casa contro il Valgatara, che lo raggiunge in classifica e si presenta come favorito per il passaggio alle semifinali. Per il girone 4 fuori dai giochi il Travagliato, ko anche contro il San Pietro domenica scorsa, che cede al tie break alla trentina Valle San Felice, che nel turno casalingo di sabato prossimo sfiderà proprio il San Pietro per la qualificazione.

 

Risultati – Sabato 8 e domenica 9 settembre ore 15

Femminile – Cerro Tanaro (Asti) – Supercoppa Serie A – sabato 8 settembre 2018

Tigliolese-Dossena 0-2 (5-6, 2-6)

 

Serie A – 9^ giornata di ritorno

Sommacampagna-Tuenno (Arbitri: Caliaro, Merigo, Fraccaroli) 2-0 (6-0, 6-1), Cavrianese-Cremolino anticipo notturno sabato 8 settembre (Arbitri: Bonini, Sogliani, Vicari) 1-2 (2-6, 6-4, 6-8), Ceresara-Medole (Arbitri: Agnoli, Cunegato, Arcozzi) 2-1 (6-5, 2-6, 8-2), Sabbionara-Guidizzolo (Arbitri: Angeli, Formolo, Gazzini) 2-1 (6-1, 3-6, 8-1), Solferino-Cavaion (Arbitri: Gambirasio, Galli, Paganelli) 0-2 (2-6, 1-6) , Mezzolombardo-Castellaro anticipo sabato 8 settembre ore 15 (Arbitri: Bressan, Postinghel, Iob) 0-2 (1-6, 4-6).

Classifica: Cavaion p.59, Castellaro p.58, Mezzolombardo p.38, Sommacampagna p.35, Solferino p.30, Sabbionara p.28, Ceresara p.27, Cremolino p.25, Medole p.19, Guidizzolo e Cavrianese p.18, Tuenno p.5.

Prossimo turno (domenica 16 settembre ore 15): Castellaro-Sommacampagna, Tuenno-Cavrianese, Cremolino-Ceresara, Medole-Sabbionara, Guidizzolo-Solferino, Cavaion-Mezzolombardo.

Serie B – Play Off – Andata quarti di finale

Noarna-Chiusano (Arbitro: Bressan) 2-0 (6-3 6-3), Bardolino-Castiglione (Arbitro: Sperotto) 0-2 (2-6, 3-6), Arcene-Settimo (Arbitro: Bertola) recupero mercoledì 5 settembre ore 16.30, Real Cerrina-Cereta campo di Viarigi (Arbitro: Sclip) 0-2 (3-6, 2-6).

Ritorno quarti di finale

Chiusano-Noarna (Arbitro: Curcio) 2-1 (6-4, 6-2) TB decisivo 8-5, Castiglione-Bardolino (Arbitro: Bianchi) 2-1 (4-6, 6-2, 8-2), Settimo-Arcene (Arbitro: Bonando) 1-2 (6-4, 5-6, 3-8), Cereta-Real Cerrina (Arbitro: Viviani) 2-1 (1-6, 6-1, 8-5).

Semifinali: Chiusano-Arcene, Cereta-Castiglione

Serie B – Play Out – Andata quarti di finale

Segno-Castelli Calepio anticipo sabato (Arbitro: Tavernini) 0-2 (1-6, 4-6), Fontigo-Bonate Sopra (Arbitro: Tavernini) 0-2 (2-6, 0-6), Ciserano-Besenello (Arbitro: Pedrali) recupero mercoledi 5 settembre ore 16, Cinaglio-Palazzolo (Arbitro: Gazzetta) 0-2 (5-6, 1-6).

Ritorno quarti di finale

Castelli Calepio-Segno anticipo sabato (Arbitro: Gambirasio) 2-1 (5-6, 6-1, 8-0), Bonate Sopra-Fontigo (Arbitro: Legnani) 2-1 (6-1, 2-6, 8-6), Besenello-Ciserano (Arnitro: Tavernini) 1-2 (2-6, 6-2, 6-8), Palazzolo-Cinaglio (Arbitro: Tommasi) 2-0 (6-3, 6-4).

Semifinali salvezza: Segno-Besenello, Cinaglio-Fontigo.

Serie C – Finali Nazionali – Seconda giornata

Girone 1: Mombaroccio-Rilate (Arbitro: Corsini) 0-2 (5-6, 4-6), riposa Sacca

Classifica: Sacca e Rilate p.3, Mombaroccio -1.

Prossimo turno (domenica 16 settembre ore 15): Rilate-Sacca, riposa Mombaroccio.

Girone 2: Villafranca-Dossena (Arbitro: Carletti) 0-2 (1-6, 3-6), riposa Noarna

Classifica: Villafranca e Dossena p.3, Noarna p.0.

Prossimo turno (domenica 16 settembre ore 15): Dossena-Noarna, riposa Villafranca.

Girone 3: Prossimo turno (domenica 16 settembre ore 15): Arbizzano-Gabiano

Girone 4: Borgosatollo-Valle San Felice (Arbitro: Pedrali) 2-0 (6-2, 6-2), riposa Salvi

Classifica: Borgosatollo p.6, Salvi e Valle San Felice p.0.

Prossimo turno (domenica 16 settembre ore 15): Valle San Felice-Salvi, riposa Borgosatollo.

Serie D – Finali Nazionali – Seconda giornata

Girone 1: Cunevo-Monalese campo di Tassullo anticipo sabato (Arbitro: Frasnelli) 2-0 (6-4, 6-5), riposa Guidizzolo

Classifica: Guidizzolo e Cunevo p.3, Monalese p.0.

Prossimo turno (domenica 16 settembre ore 15): Monalese-Guidizzolo (Anticipo sabato), riposa Cunevoo

Girone 2: Santarcangelo-Arcene anticipo sabato (Arbitro: Cruciani) 0-2 (2-6, 1-6), riposa Segno

Classifica: Segno e Arcene p.3, Santarcangelo p.0.

Prossimo turno (domenica 16 settembre ore 15): Arcene-Segno anticipo sabato, riposa Santarcangelo.

Girone 3: Capriano del Colle-Valgatara (Arbitro: Bertola) 0-2 (2-6, 3-6), riposa Torino

Classifica: Capriano del Colle e Valgatara p.3, Torino p.0.

Prossimo turno (domenica 16 settembre ore 15): Valgatara-Torino, riposa Capriano del Colle.

Girone 4: Travagliato-Valle San Felice anticipo sabato (Arbitro: Pedrali) 1-2 (6-4, 5-6, 4-8), riposa San Pietro 2001

Classifica: San Pietro 2001 p.3, Travagliato p.2, Valle San Felice p.1.

Prossimo turno (domenica 16 settembre ore 15): Valle San Felice-San Pietro 2001 anticipo sabato, riposa Travagliato.