Specialità

logo-frc

Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo


Manifesto COPPA ITALIA 2018 WEBOGGI A CASTELLARO

ALLE 16 CERESARA-CREMOLINO, IN NOTTURNA MEZZOLOMBARDO-SABBIONARA

 

EPILOGO IL 14 CON LA FINALE DI SERIE A FEMMINILE

di Giovanni Crosato

Si sono aperte ufficialmente nel pomeriggio di ieri a Cavriana con l’esibizione della Banda e degli Sbandieratori locali le fasi finali della XXXIX edizione della Coppa Italia di serie A, della XIII di serie B maschile, che quest’anno torna ad abbinare anche il femminile con la XVII edizione della serie A e la X della serie B, che animeranno fino al 14 agosto i campi dell’Alto Mantovano. Prima del via il saluto delle autorità con il Sindaco di Cavriana Giorgio Cauzzi a fare gli onori di casa assieme al presidente della Cavrianese Oscar Tondini e delle altre due società ospitanti, Emanuele Menossi per il Guidizzolo e Arturo Danieli per il Castellaro, del Vicepresidente Federale Flavio Ubiali, del Segretario Generale Maurizio Pecora, del Presidente del Comitato Regionale Lombardia Enzo Cartapati e del Comitato Provinciale di Mantova Giancarlo Rizzi.

Organizzata dalla Federazione Italiana Palla Tamburello, con la collaborazione delle società Castellaro, Cavrianese e Guidizzolo, dei rispettivi comuni, del Comitato Regionale Lombardia e del Comitato Provinciale Fipt di Mantova, con il patrocinio della Regione Lombardia e della Provincia di Mantova.

Dopo l’esecuzione dell’inno nazionale, il via alle ostilità con il primo incontro che ha visto di fronte la detentrice del Trofeo maschile Cavaion e il Sabbionara. Come da previsioni della vigilia non hanno avuto grossi problemi i campioni d’Italia in carica a portare a casa l’intera posta in palio: dopo un primo set terminato 6-3, i veronesi hanno alzato il ritmo nel secondo, chiudendo con un netto 6-1.

In serata Castellaro-Cremolino, con i mantovani sempre privi del loro mezzovolo titolare Manuel Festi, presente comunque sul campo e accolto dall’applauso del pubblico, che dopo un primo set portato a casa agevolmente contro uno spento Cremolino, hanno faticato fino all’ultimo per incamerare l’intera posta in palio. Nel secondo set infatti, dopo un avvio equilibrato, gli alessandrini sono andati a condurre 5-3, prima di subire il ritorno di Manuel Beltrami e compagni che, con un parziale di tre giochi a zero e di dodici punti a quattro, hanno ribaltato la situazione, evitando così il tie break.

Oggi e domani Coppa Italia che si sposta sul campo di Castellaro, sempre con la fase di qualificazione della massima serie.

Alle 16 per il girone 2 esordio per il Ceresara che affronterà il Cremolino, reduce dalle fatiche di ieri sera. La compagine del presidente Fabrizio Pezzini, vera e propria sorpresa di questa stagione, parte con tutte le intenzioni di fare bene anche in questa manifestazione e le proverà tutte per estromettere la compagine alessandrina, dal canto suo obbligata a vincere per poter ancora ambire alla qualificazione alle semifinali. Match che si preannuncia equilibrato, aperto a qualsiasi risultato. In notturna un’altra interessante sfida, il derby trentino Mezzolombardo-Sabbionara, incontro decisivo per entrambe, con gli aviensi sconfitti ieri dal Cavaion che dovranno fare risultato per mantenersi in corsa per la qualificazione, allo stesso modo comunque dei rotaliani, anche perché pare difficile che questi ultimi possano impensierire il Cavaion nella gara in programma domani pomeriggio sempre a Castellaro. Due settimane fa nella partita di campionato si impose sul terreno amico il Sabbionara, ma oggi sarà un’altra storia, ci aspettiamo un bell’incontro, equilibrato, con in palio quasi certamente un posto in semifinale.

Domani, sempre a Castellaro, la chiusura dei gironi di qualificazione di serie A maschile con alle 16 Cavaion-Mezzolombardo e alle 21 Castellaro-Ceresara.

Il 9 protagonista Guidizzolo con le semifinali di serie B femminile. Il 10 ritorno a Cavriana con le semifinali di serie A femminile e poi di nuovo Guidizzolo l’11 con le semifinali di serie B maschile. Il 12 si rimarrà a Guidizzolo con le semifinali di serie A maschile e poi il via alla serie di finali che lunedì 13 agosto vedranno protagonista Castellaro con nel pomeriggio la finalissima di serie B femminile e in serata la serie B maschile. Sipario domenica a Cavriana con la serie A maschile al pomeriggio e la serie A femminile in serata.

Nell’Albo d’Oro  maschile per la serie A guida il Castelferro con undici Trofei conquistati (dal 1987 al 1992, 1994, 1996, 1997, 1999, 2000), seguito dal Callianetto con dieci (dal 2003 al 2009 e dal 2011 al 2013), dal Bussolengo con quattro (1980, dal 1984 al 1986), dal Castellaro con tre (1998, 2014 e 2016), dal Cavaion con due (2015 come Cavaion Monte – 2017 come Cavaion), dal Bonate Sotto (1993), Tuenno (1995), San Paolo d’Argon (2001), Bardolino (2002) e Mezzolombardo (2010) con una. Tre edizioni sono state disputate per Rappresentative Regionali, due vittorie per il veneto (1982 e 1983), una per Mantova (1981).

In serie B due Trofei per il Castiglione (2010 e 2012), uno per Chiusano (2006), Callianetto (2007), Sacca (2008), Malavicina (2009), Castellaro (2011), Sabbionara (2013), Cinaglio (2014), Ciserano (2015),  Mezzolombardo (2016) e Ceresara (2017).

Nel femminile in serie A guida l’Alegra Settime con sei vittorie (2012, 2013, 2014, 2015, 2016 e 2017), seguita dal Callianetto con quattro (2005, 2006, 2007 e 2008), due per il Rilate Verde Chiusano (2002 e 2003), uno a testa per Sabbionara Trentino Team (2011), Aldeno (2001), San Paolo d’Argon (2010), Chiusano/Callianetto (2004) e Settime/Callianetto (2009).

In serie B due sono i successi per il Ceresara (2016 e 2017) e per il Palazzolo (2009 e 2012) e per la Pieese (2011 e 2013), uno a testa per Cameranese (2010), Dossena (2015), Monalese (2015).

Serie A Maschile – Gironi

Girone 1

Girone 2

Cavaion

Castellaro

Mezzolombardo

Ceresara

Sabbionara

Cremolino

Classifica Girone 1: Cavaion p.3, Mezzolombardo e Sabbionara p.0.

Classifica Girone 2: Castellaro p.3, Ceresara e Cremolino p.0.

 

Calendario Fase Finale

Lunedì 6 agosto – Campo di CAVRIANA

16.00 Serie A – Qualificazioni maschili – Cavaion-Sabbionara 2-0 (6-3, 6-1)

21.00 Serie A – Qualificazioni maschili – Castellaro-Cremolino 2-0 (6-1, 6-5)

Martedì 7 Agosto – Campo di CASTELLARO

16.00 Serie A – Qualificazioni maschili – Ceresara-Cremolino

21.00 Serie A – Qualificazioni maschili – Mezzolombardo-Sabbionara

Mercoledì 8 Agosto – Campo di CASTELLARO

16.00 Serie A – Qualificazioni maschili – Cavaion-Mezzolombardo

21.00 Serie A – Qualificazioni maschili – Castellaro-Ceresara

Giovedì 9 Agosto – Campo di GUIDIZZOLO

16.00 SERIE B FEMMINILE – 1° semifinale – Segno-Monalese

21.00 SERIE B FEMMINILE – 2° semifinale – Cavrianese-Cavalcaselle

Venerdì 10 Agosto – Campo di CAVRIANA

16.00 SERIE A FEMMINILE – 1° semifinale – Tigliolese-San Paolo d’Argon

21.00 SERIE A FEMMINILE – 2° semifinale – Dossena-Mezzolombardo

Sabato 11 Agosto – Campo di GUIDIZZOLO

16.00 SERIE B MASCHILE – 1° semifinale – Bonate Sopra-Chiusano

21.00 SERIE B MASCHILE – 2° semifinale – Arcene-Castiglione

Domenica 12 Agosto – Campo di GUIDIZZOLO

16.00 SERIE A MASCHILE – 1° semifinale – 1^ classificata Girone 1-2^ classificata Girone 2

21.00 SERIE A MASCHILE – 2° semifinale – 1^ classificata Girone 2-2^ classificata Girone 1

Lunedì 13 Agosto – Campo di CASTELLARO

15.30 FINALE B FEMMINILE

21.00 FINALE B MASCHILE

Martedì 14 Agosto – Campo di CAVRIANA

16.00 FINALISSIMA        SERIE A MASCHILE

21.00 FINALE COPPA ITALIA SERIE A FEMMINILE