Specialità

logo-frc

Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

Ceresara vincitore Supercoppa Open 2017SERIE B - A GOITO SUPERCOPPA AL CERESARA,

TUENNO KO DI MISURA

 

SABATO A GOITO LA COMMISSIONE TECNICA INCONTRA LE SOCIETA’

 

MASTER - CAMPIONATO ITALIANO, IL VENETO SUPERA LA LOMBARDIA

 

di Giovanni Crosato

Serie B – Supercoppa

E’ ripreso sabato pomeriggio alle ore 14.30 il match tra Ceresara e Tuenno che ha poi assegnato sullo Sferisterio di Goito l’XI edizione della Supercoppa di serie B. Domenica scorsa sul punteggio di 4-3 a favore del Ceresara, l´arbitro Ottavio Caliaro era stato costretto alla sospensione causa pioggia.

E’ stata una bella gara, giocata a viso aperto e filata via sui binari dell’equilibrio, con il Tuenno a mettere il naso avanti nel finale di gara e a raggiungere il vantaggio di 11-9. Ma qui, come già successo nella finalissima di Coppa Italia contro il Noarna, usciva la caparbietà e la maggior completezza di squadra della compagine mantovana che con un parziale di quattro giochi a zero portava a casa l’ennesimo trofeo stagionale, che va ad unirsi al titolo italiano e alla conseguente promozione in serie A e alla Coppa Italia conquistata nella settimana di Ferragosto sul campo di Guidizzolo. Si chiude così un’annata perfetta per il Ceresara che oltre ai tre titoli della B maschile, aggiunge la serie C indoor maschile, le allieve femminili indoor e open e la Coppa Italia di serie B femminile.

Per il Tuenno un’occasione mancata visto anche il vantaggio di 11-9, ma di certo anche per i trentini si chiude una grande stagione, culminata con la vittoria nello spareggio promozione con l’Arcene che li ha riportato in serie A, risultato alla vigilia certamente non preventivato.

Al termine dell’incontro si sono svolte le premiazioni, alla presenza del Presidente federale Edoardo Facchetti, del vice presidente Flavio Ubiali, del Presidente del Comitato Regionale Lombardia Enzo Cartapati, del sindaco di Goito Pietro Chiaventi, del Presidente della società ospitante Sebastiano Guerreschi.

Nell’Albo d’Oro di B due i successi per il Ceresara (2007 e 2017) che porta a casa il Trofeo a dieci anni di distanza, lo scorso anno vittoria del Mezzolombardo (2016), poi un trofeo alla bergamasca Ubiali Ciserano (2015), Carpeneto (2008), Malavicina (2009), Travagliato (2010), Castellaro (2011), Castiglione (2012), Sabbionara (2013) e Cinaglio (2014).

Sabato presso le aule polifunzionali di via Dante Alighieri 47 a Goito, dove era anche presente la mostra fotografica “40 anni di storia di tamburello dal 1971 al 2011” a cura e con foto di Pier Giuseppe Bollo e “I migranti goitesi e mantovani nel tamburello in Piemonte negli anni ‘60 e ‘70” curata da Enzo Cartapati, si è riunita la Commissione Tecnica federale presieduta dall’avvocato Roberto Caranzano, alla presenza del Presidente Federale Edoardo Facchetti, al mattino con le società di serie B, nella quale è stata illustrata la modalità di formazione dei gironi e del calendario e presentato il sistema punti per la serie A, novità che potrebbe essere introdotta dal 2019. Nel pomeriggio sempre con identico ordine del giorno si è svolta la riunione con i presidenti delle società di serie A.

Master

Disputata sul campo di Sacca di Goito la finalissima del Campionato Italiano Master, che aveva visto raggiungere la finalissima la rappresentativa della Lombardia, vincitrice in semifinale a Bonate Sopra sulla selezione Piemontese e la rappresentativa veneta, che a Sabbionara aveva piegato la resistenza di quella Trentina.

Grande battaglia e spettacolo ieri in terra mantovana, con la compagine veneta ad imporsi in volata per 13-11 e a scucire quindi lo scudetto dal petto dei Lombardi, vincitori lo scorso anno sul campo di Noarna. 

Al termine dell’incontro si sono svolte le premiazioni, alla presenza del Presidente federale Edoardo Facchetti, del Presidente del Comitato Regionale Lombardia Enzo Cartapati, del Presidente del Comitato Provinciale di Mantova Giancarlo Rizzi e del collega veronese Luigi Baruffi e del Presidente della società ospitante Luigino Parmegiani.

Indoor

Si è tenuto nel weekend a Rovereto, presso la Palestra Fucine, il 1° stage di allenamento in vista del prossimo Campionato del Mondo Indoor che si svolgerà a Barcellona il prossimo 8, 9 e 10 dicembre. Questi gli atleti convocati dal tecnico Salvatore Occhipinti: Gozzelino Davide (Sabbionara), Marchidan Luca (Cerrin), Battaglia Sergio (Ragusa), Merighi Alessandro (Noarna), Merighi Gabriele (Medole), Merighi Federico (Cavaion), Weber Gabriele (Mezzolombardo), Bertagna Enrico (Cereta), Festi Luca (Cavaion), Festi Manuel (Castellaro).

Risultati – sabato 28 e domenica 29 ottobre

Serie B – Supercoppa

sabato 28 ottobre ore 14.30 - campo di Goito – Ceresara-Tuenno 13-11

Campionato Italiano Master

Sabato 21 ottobre ore 15.30 – campo di Bonate Sopra – Lombardia-Piemonte 13-4

Giovedì 26 ottobre ore 15 – campo di Sabbionara – Trentino-Veneto 2-13

Domenica 29 ottobre ore 14.30 – campo di Sacca di Goito – Lombardia-Veneto 11-13

 

Nella foto: Ceresara, vincitore della Supercoppa Open 2017