Specialità

logo-frc

Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

CAVAIONCAMPIONATI ITALIANI OPEN E COPPA ITALIA SABATO 30 SETTEMBRE E DOMENICA 1 OTTOBRE 2017

 

SERIE B

CLOU ARCENE-CERESARA,

TUENNO A BESENELLO

 

FEMMINILE

DOMENICA A PIEA LA SUPERCOPPA

 

SERIE C E D

SABATO A POZZOLO FINALE DI D MONTE-VALLE SAN FELICE

DOMENICA PROSSIMA A CAPRIANO DEL COLLE LA C

 

di Giovanni Crosato

Serie A

Termina domenica il campionato di serie A con il Cavaion, fresco vincitore dello scudetto numero 105 sabato scorso nel big match contro il Castellaro, che potrà festeggiare davanti al pubblico amico nel derby con il Sommacampagna il terzo titolo della sua storia. Al termine della gara ci sarà la premiazione ufficiale da parte del Presidente federale Edoardo Facchetti, ex tecnico di tanti successi della società veronese, che consegnerà ad atleti e dirigenti Coppa e scudetti. Partita che vede i padroni di casa partire con tutti i favori del pronostico, decisi a chiudere il torneo imbattuti e a preparare poi al meglio la Supercoppa in programma il 15 ottobre a Goito, ancora contro il Castellaro, sfida nella quale Yohan Pierron e compagni proveranno a centrare l’en plein, che chiuderebbe una stagione fantastica dopo i successi in Coppa Europa, Coppa Italia e campionato, risultato che andrebbe così a ripetere quello del 2015.

Chiuderà in casa anche il Castellaro, degno avversario per tutto l’anno del Cavaion, contro il Medole, partita che non dovrebbe presentare grosse difficoltà per il team diretto da Stefania Mogliotti. Poi ultimo appuntamento il 15 a Goito, dove i mantovani cercheranno il primo centro stagionale contro i veronesi, compagine dimostratasi però superiore nel corso di tutto questo 2017.

Saldamente terzo il Solferino che riceverà da favorito la visita del Mezzolombardo, partita che le due formazioni si giocheranno a viso aperto, con i trentini che proveranno a sfruttare l’occasione, visto il proibitivo impegno del Sommacampagna con il Cavaion, di conquistare quel punto che gli varrebbe il quinto posto solitario finale, risultato di altissimo livello per una neopromossa.

Non dovrebbe avere problemi il Cremolino in casa contro il Bardolino, anche se i gardesani sono riusciti a conquistare due vittorie in questo finale di stagione.

Derby mantovano Guidizzolo-Cavrianese, con il team di casa, reduce dal ko proprio con il Bardolino, che proverà a chiudere positivamente un’annata decisamente al di sotto delle aspettative della vigilia. Buona invece quella della Cavrianese, con la ciliegina sulla torta di un’ottima Coppa Italia.

Chiude la giornata Sabbionara-Ciserano, con i trentini favoriti e certi della quarta posizione finale e i bergamaschi che salutano invece per il secondo anno consecutivo la massima serie.

Serie B

Penultima giornata per la serie cadetta con il Ceresara che domenica scorsa ha unito alla promozione anche il titolo di campione d’Italia che si presenterà sul campo dell’Arcene, formazione in piena lotta con il Tuenno per il passaggio in serie A. Non certo comodi gli impegni in questi ultimi due turni per i bergamaschi, chiamati prima alla sfida con la capolista e poi a quella con il Castiglione che renderanno non certo agevole il tentativo di raggiungere la promozione nella massima serie. Derby in casa del Besenello invece per il Tuenno, uscito sconfitto di misura sul campo del Segno, risultato che comunque gli ha consentito di agguantare l’Arcene, sconfitto a Cinaglio, al secondo posto. Certamente più agevole il calendario di queste ultime due giornate per i trentini, anche se sarà obbligatorio fare risultato. Non ancora fuori dai giochi l’altra neopromossa Castelli Calepio, distante quattro punti e impegnata da favorita in anticipo sabato sul terreno di gioco del Castell’Alfero.

Sempre sabato, pochi i problemi per il Cereta contro il già retrocesso Nave San Rocco e a chiudere gli anticipi il Noarna partirà con dalla sua il pronostico sul campo della trevigiana Fontigo.

Chiudono il turno domenica Segno-Malavicina, con i padroni di casa che non dovrebbero avere grosse difficoltà contro il fanalino di coda e Castiglione-Cinaglio, con anche in questo caso team di casa favorito, anche se gli astigiani sono reduci dal colpaccio con l’Arcene e daranno sicuramente battaglia.

Femminile

Serie A e B

Si chiuderà nel weekend a Piea, in provincia di Asti, con la disputa della Supercoppa l’attività femminile open, con ancora una volta Alegra Settime e Tigliolese a contendersi la XIII edizione di A e Tigliolese e Ceresara l’VIII di B.

Sarà l’ennesima rivincita tra queste squadre con ad aprire le ostilità, nella tarda mattinata, la serie cadetta con Tigliolese e Ceresara. Le due compagini si sono divise i trofei in questa stagione, alle astigiane lo scudetto, conquistato a fine luglio sul campo di Callianetto, alle mantovane la Coppa Italia, fatta propria a metà settembre sul campo di Palazzolo. Facile prevedere anche in questa occasione una partita equilibrata, aperta a qualsiasi risultato.

Nel pomeriggio, alle 15.30, Alegra Settime e Tigliolese, con le prime che proveranno a conquistare l’en plein di vittorie come nella passata stagione, quando chiusero con la Supercoppa un Grande Slam che le aveva viste trionfare anche in Coppa Europa, campionato e Coppa Italia. Compito delle avversarie, arrivate ad un passo dal successo proprio in quest’ultima competizione, sarà quello di tentare di evitare il filotto di successi delle avversarie e conquistare il proprio primo trofeo nella massima serie.

Nell’Albo d’Oro della massima serie guida con cinque trofei il Sabbionara Trentino Team (dal 2011 al 2015), segue con quattro il Callianetto (2005, 2006, 2007 e 2008 come Callianetto Torino), uno ciascuno per Settime/Callianetto (2009), San Paolo d’Argon (2010) e Alegra Settime (2016).

Nella serie cadetta due centri per la Pieese (2011 e 2013), uno per Cameranese (2010), Palazzolo (2012), Dossena (2014), Monalese (2015) e Viarigi Feliciani (2016).

Serie C e D

In serie D finalissima sabato sul campo di Pozzolo tra la veronese Monte e la trentina Valle San Felice che in semifinale hanno battuto rispettivamente la mantovana Rivalta sul Mincio e la bergamasca Bonate Sotto. La vincente succederà nell’Albo d’Oro alla mantovana Solferino.

Settimana di riposo invece per la serie C che scenderà in campo domenica prossima a Capriano del Colle per la finale con ad affrontarsi la veronese Settimo e l’alessandrina Real Cerrina che domenica scorsa hanno conquistato grazie alle vittorie su Bonate Sopra e Palazzolo la promozione in serie B.

Programma – sabato 30 settembre e domenica 1 ottobre ore 14.30

Serie A – Ultima giornata di ritorno

Guidizzolo-Cavrianese, Cremolino-Bardolino, Sabbionara-Ciserano, Solferino-Mezzolombardo, Cavaion-Sommacampagna, Castellaro-Medole.

Classifica: Cavaion p.63, Castellaro p.57, Solferino p.44, Sabbionara p.36, Mezzolombardo e Sommacampagna p.32, Medole p.30, Cavrianese p.27, Cremolino p.25, Guidizzolo p.18, Bardolino p.7, Ciserano p.5.

Serie B – Dodicesima giornata di ritorno

Arcene-Ceresara, Castell’Alfero-Castelli Calepio (anticipo sabato), Besenello-Tuenno, Segno-Malavicina, Cereta-Nave San Rocco (anticipo sabato ore 15.30), Fontigo-Noarna (anticipo sabato ore 15), Castiglione-Cinaglio.

Classifica: Ceresara p.66, Arcene e Tuenno p.54, Castelli Calepio p.50, Noarna p.46, Cereta p.44, Castiglione p.40, Fontigo p.30, Castell’Alfero p.29, Segno p.27, Cinaglio p.24, Besenello p. 23, Nave San Rocco p.10, Malavicina p.7.

Prossimo turno (domenica 8 ottobre ore 14.30): Castelli Calepio-Ceresara, Tuenno-Castell’Alfero, Malavicina-Besenello, Nave San Rocco-Segno (anticipo notturno venerdì), Noarna-Cereta, Cinaglio-Fontigo (anticipo sabato), Castiglione-Arcene.

 

Supercoppa Serie A e B femminile – Piea (Asti) – domenica 1 ottobre

Ore 11 – Serie B – Ceresara-Tigliolese

Ore 15.30 – Serie A – Alegra Settime-Tigliolese

 

Serie C – Finale

Campo di Capriano del Colle (Brescia) – domenica 8 ottobre ore 14.30

Settimo-Real Cerrina

Serie D – Finalie

Campo di Pozzolo (Mantova) – sabato 30 settembre ore 15

Valle San Felice-Monte