Specialità

logo-frc

Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

CastiglioneSERIE A - SCONTRO TRA LE PRIME QUATTRO

CAVAION A SOLFERINO, CASTELLARO RICEVE SABBIONARA

 

SERIE B - NONA GIORNATA DI RITORNO

CLOU NOARNA-ARCENE, CERESARA OSPITA SEGNO

 

FEMMINILE - SEMIFINALI DI COPPA ITALIA

 

SERIE C E D - SECONDA GIORNATA DELLE FINALI NAZIONALI

di Giovanni Crosato

 

Serie A

Ottava giornata di ritorno per la massima serie che vedrà le prime quattro classificate scontrarsi, con obiettivo bottino pieno per Cavaion e Castellaro, decise ad arrivare allo scontro diretto con il distacco invariato e giocarsi poi il tutto per tutto. Vista l’importanza della sfida, la Commissione Tecnica federale, sentite le società, ha deciso l’anticipo al sabato della sfida al vertice, prevista quindi per il 23 settembre con inizio alle ore 14.30.

Non dovrebbe avere grosse difficoltà il Cavaion contro il Solferino, squadra sempre dominata sia all’andata in campionato che poche settimane fa nella semifinale di Coppa Italia, quando i campioni d’Europa e poi vincitori del Trofeo, si sono imposti per 13-3. Netta quindi la superiorità dimostrata, con i mantovani che comunque, non avendo nulla da perdere, proveranno a vendere cara la pelle.

In casa anche la seconda della classe Castellaro che riceverà il Sabbionara, team che si è ben comportato domenica scorsa riuscendo a strappare nove giochi al Cavaion, anche se i veronesi hanno sempre guidato la gara tanto da trovarsi in vantaggio 12-6. Come detto in apertura, obbligatori i tre punti per la formazione del presidente Arturo Danieli, fondamentali per arrivare alla sfida decisiva in scia e provare poi il colpaccio contro il Cavaion, squadra finora dimostratasi superiore. Favori del pronostico per il Castellaro, con il Sabbionara che farà il suo per ben figurare.

In casa il Mezzolombardo che attende la mantovana Guidizzolo, deciso a portare a casa i tre punti per mantenersi al quinto posto, posizione che vede in lotta ben quattro squadre racchiuse in tre punti. La neopromossa trentina ha disputato davvero un’ottima stagione e proverà in questo finale a confermare quanto di buono fatto vedere e a conquistare una classifica di tutto prestigio.

Importante in chiave quinto posto anche Sommacampagna-Cremolino, divise da soli tre punti a vantaggio dei veronesi, reduci dalla netta affermazione sul campo del Guidizzolo. Per gli alessandrini invece netto e preventivato ko contro il Castellaro. Partita che si preannuncia equilibrata, anche se il fattore campo potrebbe fare la differenza.

Favori del pronostico per il Medole, altra squadra in lotta per la quinta posizione, che attende la visita del fanalino di coda Bardolino, formazione che ha ottenuto domenica scorsa i suoi primi punti stagionali mettendo ko il Ciserano e muovendosi così da quota zero.

Così come il Medole, anche la Cavrianese, rivelazione della Coppa Italia, non dovrebbe incontrare grossi problemi sul campo del Ciserano. Per i mantovani l’opportunità in questo finale di stagione di migliorare la propria posizione – ora noni con 21 punti all’attivo – visto anche il calendario favorevole.

Serie B

Si è chiusa nel pomeriggio di mercoledì l’ottava giornata di ritorno della serie cadetta con il recupero Castiglione-Tuenno, match non disputato sabato per pioggia e, grazie ad un’ottima prestazione collettiva, i padroni di casa hanno superato 13-9 i trentini, costringendoli ad abbandonare la seconda piazza a vantaggio dell’Arcene, ora solitario avanti tre punti.

Domenica nono turno con la capolista Ceresara chiamata a tornare al successo nell’incontro casalingo con la trentina Segno, dopo il ko patito domenica scorsa contro il Cereta, vera e propria bestia nera del team del Presidente Fabrizio Pezzini, unica squadra in grado di sconfiggerli finora in stagione e per giunta sia all’andata che al ritorno.

Ostico impegno per l’Arcene in casa del Noarna, formazione che aveva estromesso i bergamaschi dalla fase finale della Coppa Italia. Partita che si preannuncia quindi equilibrata, aperta a qualsiasi risultato, con gli orobici che faranno di tutto per mantenere la seconda posizione.

Turno casalingo per il Tuenno, chiamato prontamente a rifarsi dopo il ko nel recupero con il Castiglione, che riceverà da favorito la visita del Fontigo.

Equilibrio previsto anche in Castelli Calepio-Cereta, compagini divise da soli tre punti in graduatoria ed in lotta per la quarta piazza, con i padroni di casa reduci dall’affermazione sul Fontigo e gli ospiti galvanizzati dal successo sulla capolista.

Non dovrebbe avere problemi il Castiglione sul campo del fanalino di coda Malavicina, mentre il Nave San Rocco, anche se penultimo e quasi spacciato, proverà a mantenere vive le speranze di salvezza in casa contro il Cinaglio, terz’ultimo, ma lontano ben nove lunghezze.

Chiude la giornata Castell’Alfero-Besenello, con astigiani favoriti e trentini che proveranno a chiudere definitivamente il discorso salvezza.

Femminile

Serie A

Tempo di semifinali per la XVII edizione della Coppa Italia della massima serie femminile, Memorial Alice Magnani, con le campionesse d’Italia e d’Europa in carica dell’Alegra Settime, nonché detentrici del Trofeo da ben cinque anni, che non dovrebbero avere problemi, in anticipo sabato, in casa contro il Ceresara. Domenica semifinale sul terreno amico anche per la Tigliolese che, dopo le fatiche dei quarti con il San Paolo d’Argon, riceverà la visita della bergamasca Dossena che, a sorpresa, ha espugnato il campo della Pieese.

La finalissima, sia di serie A che di serie B, è prevista per il pomeriggio di domenica 17 settembre sul campo di Palazzolo (Verona).

Nell’Albo d’Oro guida l’Alegra Settime con cinque vittorie (2012, 2013, 2014, 2015 e 2016), seguita dal Callianetto con quattro (2005, 2006, 2007 e 2008), due per il Rilate Verde Chiusano (2002 e 2003), uno a testa per Sabbionara Trentino Team (2011), Aldeno (2001), San Paolo d’Argon (2010), Chiusano/Callianetto (2004) e Settime/Callianetto (2009).

Serie B

Semifinali anche per la IX edizione della serie cadetta, con le campionesse d’Italia della Tigliolese che da favorite ospiteranno il Tuenno. Sul campo di Goito, vista la concomitanza con la serie B maschile, il Ceresara riceverà la Monalese con l’obiettivo di raggiungere la finalissima, per provare a ripetere il successo della passata stagione.

Nell’Albo d’Oro due sono i successi per il Palazzolo (2009 e 2012) e per la Pieese (2011 e 2013), uno a testa per Cameranese (2010), Dossena (2015), Monalese (2015) e Ceresara (2016).

Serie C e D

Seconda giornata per le finali nazionali di serie C e D che, terminati i vari campionati provinciali e regionali, vedono ai nastri di partenza dodici squadre per serie, suddivise in quattro gironi da tre squadre ciascuno, con partite di sola andata. Le quattro squadre vincitrici i gironi (in caso di parità di punti fra due o più squadre nei gironi si  valuterà il risultato dello scontro diretto. In caso le tre squadre del girone risultino a pari punti per l’identificazione della posizione di classifica si terrà conto della migliore differenza giochi e-o quindici di tutti gli incontri disputati) disputeranno un incontro di semifinale secco in campo neutro sabato 23 settembre con abbinamenti stabiliti per sorteggio.

In caso di 12 pari si procederà alla disputa del tie-break.
Per quanto riguarda la serie C, le vincenti le semifinali saranno promosse in serie B e disputeranno sabato 7 ottobre in campo neutro la finalissima per l’assegnazione del titolo italiano.

Per la serie D, uguale la formula, ma finalissima prevista il 30 settembre, sempre in campo neutro.


In serie C nel primo girone non dovrebbe avere problemi il Sacca in casa contro il Santarcangelo, a riposo il Real Cerrina; nel secondo esordio del Valle San Felice che ospiterà il Villafranca, ko domenica scorso contro il Bonate Sopra; nel terzo favorito il Chiusano nel turno interno contro la Treiese, a riposo la veronese Settimo; nel quarto costretto alla vittoria il Flero sul campo del Palazzolo, con i trentini del Tassullo vincitori di misura domenica scorsa a riposo.

In serie D nel primo girone la mantovana Rivalta sul Mincio riceve il Tassullo, che domenica scorsa ha avuto la meglio in volata sull’astigiana Pieese; nel secondo lo Sporminore, sconfitto dal Bonate Sotto, ospiterà il Bagnacavallo per mantenere vive le speranze di qualificazione; nel terzo l’alessandrina Paolo Campora Ovada attenderà sul campo di Tagliolo Monferrato la bergamasca Madone, a riposo la veronese Monte; nel quarto, in anticipo sabato, Sommacampagna-Sotto il Monte, con a riposo il Valle San Felice.

Programma – sabato 9 e domenica 10 settembre ore 15

Serie A – Ottava giornata di ritorno

Medole-Bardolino, Ciserano-Cavrianese, Mezzolombardo-Guidizzolo, Sommacampagna-Cremolino, Castellaro-Sabbionara, Cavaion-Solferino.

Classifica: Cavaion p.54, Castellaro p.51, Solferino p.41, Sabbionara p.33, Mezzolombardo e Sommacampagna p.26, Medole p.25, Cremolino p.23,  Cavrianese p.21, Guidizzolo p.15, Ciserano p.4, Bardolino p.3.

Prossimo turno (domenica 17 settembre ore 15): Cavrianese-Bardolino, Guidizzolo-Ciserano, Cremolino-Mezzolombardo, Sabbionara-Sommacampagna, Solferino-Castellaro, Cavaion-Medole.

Serie B – Nona giornata di ritorno

Castell’Alfero-Besenello, Ceresara-Segno, Castelli Calepio-Cereta, Tuenno-Fontigo, Malavicina-Castiglione, Nave San Rocco-Cinaglio, Noarna-Arcene.

Recupero: Castiglione-Tuenno 13-9

Classifica: Ceresara p.57, Arcene p.50, Tuenno p.47, Castelli Calepio p.44, Cereta p.41, Noarna p.39,  Castiglione p.34, Castell’Alfero p.28, Fontigo p.25, Segno p.22, Besenello p.20, Cinaglio p.18, Nave San Rocco p.9, Malavicina p.7.

Prossimo turno (domenica 17 settembre ore 15): Arcene-Castell’Alfero (anticipo sabato), Besenello-Ceresara, Segno-Castelli Calepio (anticipo sabato), Cereta-Tuenno, Fontigo-Malavicina (anticipo sabato), Castiglione-Nave San Rocco (anticipo notturno sabato), Cinaglio-Noarna (anticipo sabato).

Femminile – Coppa Italia – Semifinali

Serie A

Alegra Settime-Ceresara (anticipo sabato 9 settembre ore 16)

Tigliolese-Dossena (domenica 10 settembre ore 15.30 – Monale Campo vecchio)

Serie B

Tigliolese-Tuenno (ore 15 – Monale Campo nuovo)

Ceresara-Monalese (ore 15 – Campo di Goito)

Serie C – Finali Nazionali – Seconda giornata – ore 15.30

1° girone: Sacca-Santarcangelo, riposa Real Cerrina.

Classifica: Real Cerrina p.3, Sacca e Santarcangelo p.0.

Prossimo turno (domenica 17 settembre ore 15.30): Real Cerrina-Sacca, riposa Santarcangelo.

2° girone: Valle San Felice-Villafranca, riposa Bonate Sopra.

Bonate Sopra p.3, Villafranca e Valle San Felice p.0.

Prossimo turno (domenica 17 settembre ore 15.30): Bonate Sopra-Valle San Felice, riposa Villafranca.

3° girone: Chiusano d’Asti-Treiese, riposa Settimo.

Classifica: Settimo p.3, Treiese e Chiusano d’Asti p.0.

Prossimo turno (domenica 17 settembre ore 15.30): Settimo-Chiusano d’Asti (anticipo sabato), riposa Treiese.

4° girone: Palazzolo-Flero, riposa Tassullo.

Classifica: Tassullo p.2, Flero p.1, Palazzolo p.0.

Prossimo turno (domenica 17 settembre ore 15.30): Tassullo-Palazzolo (anticipo sabato), riposa Flero.

Serie D – Finali Nazionali – Seconda giornata – ore 15.30

1° girone: Rivalta sul Mincio-Tassullo, riposa Pieese.

Classifica: Tassullo p.2, Pieese p.1, Rivalta sul Mincio p.0.

Prossimo turno (domenica 17 settembre ore 15.30): Pieese-Rivalta sul Mincio, riposa Tassullo.

2° girone: Sporminore-Bagnacavallo, riposa Bonate Sotto.

Classifica: Bonate Sotto p.3, Sporminore e Bagnacavallo p.0.

Prossimo turno (domenica 17 settembre ore 15.30): Bagnacavallo-Bonate Sotto (anticipo sabato), riposa Sporminore.

3° girone: Paolo Campora Ovada-Madone, riposa Monte.

Classifica: Monte p.3, Madone e paolo Campora Ovada p.0.

Prossimo turno (domenica 17 settembre ore 15.30): Monte-Paolo Campora Ovada, riposa Madone.

4° girone: Sommacampagna-Sotto il Monte (anticipo sabato), riposa Valle San Felice.

Classifica: Valle San Felice p.3, Sommacampagna e Sotto il Monte p.0.

Prossimo turno (domenica 17 settembre ore 15.30): Sotto il Monte-Valle San Felice (anticipo sabato), riposa Sommacampagna.