Specialità

logo-frc

Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

Segno Ceresara Laura FadanelliSERIE A - CAVAION-CASTELLARO PER LA VETTA

 

SERIE B - ARCENE SABATO A CASTELL’ALFERO

CERESARA ATTENDE BESENELLO

 

SERIE A FEMMINILE - AL VIA IL GIRONE DI RITORNO, CLOU TIGLIOLESE-PIEESE

 

SERIE B FEMMINILE - QUINTA GIORNATA

 

SERIE C CENTRO ITALIA - TERZA FASE

 

di Giovanni Crosato

 

Serie A

Penultima giornata di andata per la massima serie e tutti gli occhi puntati sul campo di Cavaion, dove andrà in scena lo scontro al vertice tra i veronesi e il Castellaro, primi a punteggio pieno e assoluti dominatori di questa e della scorsa stagione.

Cammino netto per entrambe, a confermare la superiorità rispetto a tutte le altre contendenti e qualche difficoltà incontrata solo in poche occasioni: contro la Cavrianese per i campioni d’Europa in carica e contro Mezzolombardo e Cremolino per i campioni d’Italia, ma convincenti per tutte e due le ultime prestazioni di fronte a Sabbionara e Solferino, le immediate inseguitrici, segno di solidità, amalgama e concretezza.

Poche le novità nei quintetti titolari per le due compagini, rispetto al 2016, nella quale si sono trovate di fronte per la conquista dei massimi traguardi: di fatto si sono scambiate a fondocampo Federico Merighi, approdato a Cavaion e Andrea Petroselli, passato al Castellaro; per i veronesi novità anche in panchina con Luca Baldini al posto di Edoardo Facchetti, protagonista nei successi degli scorsi anni, ora alla guida della Federazione.

Facile prevedere una partita equilibrata, intensa e combattuta fino in fondo tra due squadre che possono contare su elementi di valore assoluto, il meglio che può offrire il nostro sport oggi. Pronostico aperto a qualsiasi risultato quindi, in questo primo atto di una sfida che caratterizzerà questo 2017, con da una parte il Cavaion deciso a riprendersi la leadership in Italia e il Castellaro che farà di tutto per confermarsi.

Dopo le due nette sconfitte patite contro le prime della classe, proverà a riprendersi il Solferino che riceverà sul terreno amico la visita del Sommacampagna, quinto a tre lunghezze dai mantovani. La compagine del presidente Mario Spazzini si è arresa senza combattere alle più quotate avversarie, solo cinque complessivamente i games racimolati, e dovrà già da domenica tornare a fare punti per mantenersi in terza posizione e respingere l’attacco dei veronesi, reduci dalla netta sconfitta patita contro il Sabbionara, complici anche le non perfette condizioni fisiche del suo mezzovolo titolare Franco Zeni. Il pronostico è per i padroni di casa, ma molto dipenderà da come avranno assorbito gli ultimi due netti ko.

Derby trentino tra l’altra terza forza Sabbionara impegnata in casa contro il neopromosso Mezzolombardo. Gli aviensi, dopo le sconfitte patite contro Cavaion e Castellaro, sono tornati alla vittoria contro il Sommacampagna e si stanno confermando sui livelli dello scorso anno, quando lottarono fino in fondo per la conquista del podio in campionato. Ottimo fin qui anche il cammino del team del presidente Nicola Merlo, quattordici i punti ottenuti e sesta piazza solitaria, sono il segno di una squadra in salute, nonostante la sconfitta casalinga di domenica scorsa, arrivata contro un Cremolino in crescita. Il pronostico pende dalla parte del Sabbionara, con il Mezzolombardo che proverà a dare battaglia.

Equilibrio nel derby mantovano Cavrianese-Medole, con i padroni di casa che hanno inanellato una serie di risultati utili che gli hanno consentito di risollevarsi in graduatoria e portarsi a ridosso proprio dei vicini di casa, avanti tre punti, usciti sconfitti dalla proibitiva sfida al Cavaion. Gara quindi interessante, decisiva per le posizioni di centro classifica, in vista anche della formulazione dei gironi della prima fase della Coppa Italia.

Turno casalingo per il Cremolino che riceverà il Ciserano. Gli alessandrini dopo un periodo decisamente sottotono, hanno ritrovato il giusto ritmo di gioco negli ultimi tre turni, uscendo sì sconfitti da Castellaro, ma ottenendo poi due belle vittorie contro Sommacampagna e Mezzolombardo, successi che hanno dato ossigeno alla classifica ma anche al morale. Due centri su tre anche per i bergamaschi che hanno espugnato Bardolino e ottenuto poi un netto successo con il Guidizzolo, salendo al penultimo posto a quattro punti in coabitazione proprio con i mantovani, a dimostrazione della volontà della formazione diretta da Elio Barachetti di lottare fino in fondo per la salvezza. Favoriti i padroni di casa, con il Ciserano chiamato a confermare quanto di buono fatto nelle ultime uscite.

In anticipo sabato Guidizzolo-Bardolino, gara fondamentale per entrambe. Da una parte i virgiliani, partiti con ambizioni ben diverse, ma incapaci di trovare gioco e amalgama, tanto da trovarsi al penultimo posto, con soli quattro punti all’attivo. Dall’altra i gardesani, ancora fermi al palo, alle prese con le difficoltà del salto dalla serie B, anche se comunque e in più di un’occasione hanno dimostrato grinta e carattere, nonostante la differenza di valori in campo. Se ci si potevano aspettare alla vigilia le criticità per il Bardolino, meno ci si attendevano quelle del Guidizzolo, chiamato ora a riserrare le file per cercare di risalire la china. Il pronostico penderebbe da parte mantovana, ma vista la situazione attuale, buone sono le possibilità di muovere la classifica anche per i veronesi.

 

Serie B

Decimo turno anche per la serie cadetta con la capolista e imbattuta Arcene che in anticipo sabato farà visita al Castell’Alfero, in un match in cui la neopromossa bergamasca partirà favorita, anche se non sarà facile sul campo degli astigiani, autori finora di un ottimo campionato che li vede proiettati al quarto posto a quota 19, in coabitazione con Tuenno e Castelli Calepio. In casa la seconda forza Ceresara che non dovrebbe incontrare troppe difficoltà contro la trentina Besenello. In anticipo notturno sabato, chiamato a fare bottino pieno il Castiglione, terzo, sul campo del Nave San Rocco, tornato al successo domenica scorsa sul campo del Cinaglio. Pochi i problemi per l’altra neopromossa orobica Castelli Calepio nell’ospitalità al fanalino di coda Segno, mentre qualche gratta capo in più per il Tuenno in casa contro il Cereta, due squadre in un ottimo momento di forma.

Favorito il Noarna nel turno interno contro il Cinaglio, mentre si preannuncia equilibrio in Malavicina-Fontigo.

 

Serie A femminile

Prima giornata di ritorno per la serie A femminile che vede al comando la coppia astigiana Tigliolese-Alegra Settime, che, come da previsioni della vigilia, si stanno dando battaglia per la conquista della leadership in questa regular season. Ostica per le prime la gara interna contro la Pieese, terza, e sempre in grado di impensierire le avversarie. Sulla carta più agevole il compito delle campionesse d’Italia e d’Europa in carica a San Paolo d’Argon. Proverà a tornare al successo il Mezzolombardo in casa contro il Viarigi Feliciani, mentre un Dossena in crescita ospiterà l’ostica neopromossa Ceresara, in piena lotta per un posto tra le prime quattro, quelli che garantiranno la qualificazione ai play off di luglio.

 

Serie B femminile

Ultima di andata per la serie cadetta con nel girone Piemonte la capolista Tigliolese favorita contro il Viarigi Feliciani, uscito sconfitto di misura nel posticipo di lunedì contro il Castell’Alfero. Per il secondo posto scontro diretto tra Basaluzzo e Monalese. A riposo il Castell’Alfero.

Nel girone Lombardia-Veneto-Trentino, domenica mattina in campo la prima della classe Ceresara che riceverà il Cavalcaselle, secondo a tre punti dalle mantovane. Favorite le trentine Tuenno e Besenello rispettivamente sui campi di Valgatara e Negarine.

 

Serie C Centro Italia

Si avvicina alla chiusura anche il campionato interregionale di serie C e D del Centro Italia che vedrà domenica la disputa della sua terza fase. Tre i campi di gioco nei quali sono previsti i concentramenti da tre squadre ciascuno, dai quali usciranno le finaliste che si giocheranno il 2 giugno a Firenze la conquista della prima posizione.

A Bagnacavallo triangolare tra i locali, Firenze e Torrita. A Casale Marittimo in campo il team di casa con Treiese e Fonte Nuova. Solo due gli incontri in programma a Mombaroccio, visto l’anticipo di domenica scorsa che ha visto la vittoria di misura del Santarcangelo sui padroni di casa: quelli tra Padova e Mombaroccio e Padova e Santarcangelo.

 

Programma sabato 20 e domenica 21 maggio ore 16

 

Serie A – Decima giornata

Cavrianese-Medole, Guidizzolo-Bardolino (anticipo sabato), Cremolino-Ciserano, Sabbionara-Mezzolombardo, Solferino-Sommacampagna, Cavaion-Castellaro.

Classifica: Castellaro e Cavaion p.27, Solferino e Sabbionara p.19, Sommacampagna p.16, Mezzolombardo p.14, Medole p.12, Cremolino e Cavrianese p.9, Guidizzolo e Ciserano p.4, Bardolino p.0.

Prossimo turno (domenica 28 maggio ore 16): Cavrianese-Guidizzolo, Bardolino-Cremolino, Ciserano-Sabbionara, Mezzolombardo-Solferino, Sommacampagna-Cavaion, Medole-Castellaro.

 

Serie B – Decima giornata

Castell’Alfero-Arcene (anticipo sabato), Ceresara-Besenello, Castelli Calepio-Segno, Tuenno-Cereta, Malavicina-Fontigo, Nave San Rocco-Castiglione (anticipo notturno sabato), Noarna-Cinaglio.

Classifica: Arcene p.26, Ceresara p.25, Castiglione P.21, Castelli Calepio, Castell’Alfero e Tuenno p.19, Cereta p.15, Noarna p.11, Fontigo p.9, Cinaglio p.7, Malavicina p.6, Nave San Rocco p.5, Besenello p.4, Segno p.3.

Prossimo turno (domenica 28 maggio ore 16): Castell’Alfero-Ceresara, Besenello-Castelli Calepio, Tuenno-Segno, Cereta-Malavicina, Fontigo-Nave San Rocco, Castiglione-Noarna, Arcene-Cinaglio.

 

Serie A femminile – Ottava giornata

Dossena-Ceresara, San Paolo d’Argon-Alegra Settime, Mezzolombardo-Viarigi Feliciani, Tigliolese-Pieese.

Classifica: Tigliolese e Alegra Settime p17, Pieese p.12, Mezzolombardo p.11, Ceresara p.10, San Paolo d’Argon p.8, Viarigi Feliciani p.5, Dossena p.4.

Prossimo turno (domenica 28 maggio ore 16): Dossena-Pieese, Viarigi Feliciani-Tigliolese, Alegra Settime-Mezzolombardo, Ceresara-San Paolo d’Argon (ore 14.30).

 

Serie B femminile – Quinta giornata

Girone Piemonte

Tigliolese-Viarigi Roma (ore 16.30), Basaluzzo-Monalese, riposa Castell’Alfero.

Posticipo: Castell’Alfero-Viarigi Roma 13-11

Classifica: Tigliolese p.9, Monalese e  Basaluzzo p.6, Castell’Alfero p.2, Viarigi Roma p.1.

Prossimo turno (domenica 28 maggio ore 16): Castell’Alfero-Tigliolese (lunedì 29 maggio ore 18), Monalese-Viarigi Roma, riposa Basaluzzo.

 

Girone Lombardia-Veneto-Trentino

Valgatara-Negarine, Cavalcaselle-Tuenno, Besenello-Ceresara (ore 14).

Classifica: Ceresara p.12, Cavalcaselle p.9, Besenello e Tuenno p.6, Valgatara p.3, Negarine p.0.

Prossimo turno (domenica 28 maggio ore 16): Ceresara-Tuenno, Negarine-Cavalcaselle, Valgatara-Besenello.

 

Serie C Centro Italia

- Girone 1: A Bagnacavallo
Bagnacavallo, Firenze e Torrita
Ore 10 Bagnacavallo-Torrita
A seguire perdente-Firenze
A seguire vincente-Firenze

- Girone 2: A Casale Marittimo (calendario a seguito di accordi tra le società)
Casale Marittimo, Treiese e Fonte Nuova
Ore 10 Casale Marittimo-Treiese
A seguire Treiese-Fonte Nuova
A seguire Casale Marittimo-Fonte Nuova

- Girone 3: A Mombaroccio
Mombaroccio, Santarcangelo e Padova
Ore 14.30 Padova-Mombaroccio
A seguire Padova-Santarcangelo
Già disputata Mombaroccio-Santarcangelo 12-12 tb 7-9
Classifica: Santarcangelo p.2, Mombaroccio p.1, Padova p.0.

 

Foto di Laura Fadanelli - fonte Fb