Open

Campionati Italiani OPEN Sabato 24 e Domenica 25 Settembre

images/News_2022/OPEN/Calendari_Serie_AeB_Maschile/sommacampagna_-_scudetto_serie_A.jpg

Articolo di Giovanni Crosato - Foto ASDT Sommacampagna

 

Serie A: Arcene cade a Cremolino; al Sommacampagna lo Scudetto numero 109. Sabbionara rimane in Serie A, retrocedono Tuenno e Cavaion

Epilogo a sorpresa per il massimo campionato, mai così equilibrato, con la capolista Arcene, padrona del proprio destino, che incappa in una giornata storta e cade sul sempre ostico campo di Cremolino per 6-3 e 6-5, e si vede superare in volata dal Sommacampagna che sul terreno amico batte il Solferino e sfruttando il ko degli orobici balza in vetta e conquista lo scudetto numero 109, il primo della propria storia. E dire che alla vigilia sembrava fatta per la formazione bergamasca, già vincitrice della Coppa Italia, ma l’ultima giornata è stata fatale. Festeggiamenti quindi in terra veronese: per la società del presidente Silvano Albertini un traguardo importante e meritato che premia i molti anni di lavoro portati avanti con serietà e dedizione. Domenica prossima a San Paolo d’Argon la Supercoppa con sfida Sommacampagna-Arcene.

Chiude secondo, in virtù degli scontri diretti, il Castellaro che sul campo di casa piega il Ceresara e aggancia l’Arcene.

Tutte ko le tre in coda, con il Sabbionara che lotta ma cede alla Cavrianese e può ugualmente festeggiare la permanenza in serie A, in virtù delle sconfitte del Tuenno in casa del Fontigo e del Cavaion contro il Guidizzolo, che invece retrocedono in serie B.

Serie B: Bardolino promosso in Serie A, Valle San Felice salvo

Ultimo turno anche per la serie cadetta che si è aperto mercoledì pomeriggio con l’influente anticipo tra Palazzolo e Dossena che ha visto i veronesi imporsi in rimonta al tie break sui bergamaschi.

Domenica chiude il campionato in casa il Castiglione, vincitore del titolo italiano e della Coppa Italia e promosso in serie A, che con un doppio 6-2 batte il Castelli Calepio. Le due squadre si troveranno di fronte ancora una volta sabato prossimo per la Supercoppa. Al termine della gara la premiazione della squadra mantovana alla presenza del Consigliere federale Benhur Tondini, del Presidente del Comitato Regionale Lombardia Enzo Cartapati, del Presidente del Comitato Provinciale di Mantova Giancarlo Rizzi, del Sindaco di Castiglione delle Stiviere Enrico Volpi e del consigliere comunale con delega allo sport Alberto Bignotti.

Come da previsioni della vigilia promozione in serie A ottenuta dal Bardolino che senza difficoltà espugna il campo del già retrocesso Capriano de Colle. Chiude terzo a tre lunghezze dai gardesani il Segno che in casa batte al tie break il Malavicina. Salvezza ottenuta dal Valle San Felice che nello scontro diretto espugna Monte. A chiudere lotta a Valgatara con il team di casa ad imporsi al tie break sul Cereta.

Serie C: Rallo e Besenello in Serie B

Serie D:  Finale Marco-Cavaion Pachera

Semifinali di serie C che premiano due squadre trentine: il Rallo che nel pomeriggio di sabato sul neutro di Valle San Felice supera il Noarna nel derby e il Besenello che domenica a Bonate Sopra non concede nulla all’astigiana Tigliolese. Rallo e Besenello sono quindi promosse in serie B e domenica 9 ottobre si troveranno di fronte per contendersi il titolo italiano.

In serie D sarà Cavaion Pachera-Marco la finalissima in programma sabato 8 ottobre, i veronesi hanno piegato a Guidizzolo la resistenza della bergamasca Malpaga, mentre il Marco a Segno ha avuto la meglio nel derby sul Cunevo.

In settimana la Commissione Tecnica federale comunicherà i campi delle due finali.

Risultati sabato 24 e domenica 25 settembre ore 15

Serie A – Ultima giornata di ritorno

Fontigo-Tuenno 2-0 (6-2, 6-1) (Arbitri: Filippi, Pallaver, Gennara), Cavaion-Guidizzolo 0-2 (3-6, 3-6) (Arbitri: Bressan, Formolo, Fadanelli), Cremolino-Arcene 2-0 (6-3, 6-5) (Arbitri: Cataldo, Pastore, Bussa), Castellaro-Ceresara 2-0 (6-0, 6-4) (Arbitri: Gambirasio, Galli, Paganelli), Sommacampagna-Solferino 2-0 (6-3, 6-2) (Arbitri: Caliaro, Bonini, Sogliani Matteo), Sabbionara-Cavrianese 0-2 (4-6, 4-6)  (Arbitri: Arduini, Fraccaroli, Girardelli).

Classifica: Sommacampagna p.56, Castellaro e Arcene p.54, Solferino p.51, Cavrianese p.41, Guidizzolo p.30, Cremolino p.28, Ceresara p.24, Fontigo p.22, Sabbionara p.13, Cavaion p.12, Tuenno p.11.

Sommacampagna campione d’Italia

Tuenno e Cavaion retrocedono in serie B

Serie B – Ultima giornata di ritorno

Segno-Malavicina 2-1 (6-1, 1-6, 8-4) (Arbitro: Frasnelli), Monte-Valle San Felice 0-2 (1-6, 3-6) (Arbitro: Sona), Capriano del Colle-Bardolino 0-2 (1-6, 2-6) (Arbitro: Assoni), Castiglione-Castelli Calepio 2-0 (6-2, 6-2) (Arbitro: Rizzi), Palazzolo-Dossena mercoledì 2-1 (3-6, 6-5, 9-7) (Arbitro: Merigo), Valgatara-Cereta 2-1 (5-6, 6-2, 9-7) (Arbitro: Bertoloni).

Classifica: Castiglione p.53, Bardolino p.49, Segno p.46, Malavicina p.42, Dossena p.40, Castelli Calepio e Valgatara p.36, Palazzolo p.33, Cereta p.31, Valle San Felice p.15,  Monte p.11, Capriano del Colle p.4.

Castiglione e Bardolino promosse in serie A

Capriano del Colle e Monte retrocesse in serie C

Serie C – Finali Nazionali – Semifinali – sabato 24 settembre ore 15

A Bonate Sopra (Bergamo) – Tigliolese-Besenello 0-2 (0-6, 2-6) (Arbitro: Legnani)

A Valle San Felice (Trento) – Noarna-Rallo 0-2 (1-6, 5-6) (Arbitro: Marangon)

Serie D – Finali Nazionali – Semifinali – sabato 24 settembre ore 15

A Guidizzolo (Mantova) – Cavaion Pachera-Malpaga 2-0 (6-5, 6-3) (Arbitro: Bertoloni)

A Segno (Trento) – Cunevo-Marco 0-2 (1-6, 5-6) (Arbitro: Angeli)