Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
Open

Rinviata Dossena - Tigliolese, si riscattano Segno e Mezzolombardo in B girone uno vincono Pieese, Ceresara e Cereta, nel due successo al tie break della Carianese sul Valgatara

Articolo di Franco Longo - Foto di Laura Fadanelli

I TEMI DELLA GIORNATA

La seconda giornata del massimo campionato femminile ha visto il rinvio della gara di cartello Dossena – Tigliolese. Si riscattano Mezzolombardo e Segno, mentre il San Paolo D'Argon resta a zero punti in classifica. Veronica Trapletti e compagne dopo aver perso il derby contro il Dossena si sono dovute arrendere anche sul campo del Mezzolombardo. La Cavrianese non si conferma sugli ottimi livelli di domenica scorsa.

MEZZOLOMBARDO – SAN PAOLO D'ARGON

Progressioni 1° set : 2-0, 4-0. 5-1, 6-1. Progressioni 2° set: 1-1, 1-3, 3-3, 5-3, 6-4.

Le trentine muovono la classifica le bergamasche no, questa la conclusione di una sfida fra due squadre chiamate ad un pronto riscatto. Il Mezzolombardo ha saputo evitare i cali di rendimento che tanto fatali erano stati a Cavriana. Le bergamasche hanno fatto molta fatica nel primo set. Nel secondo sono andate anche avanti 3-1, ma poi si sono dovute arrendere al team trentino che raccoglie i suoi primi punti stagionali

SEGNO – CAVRIANESE

Progressioni 1° set: 1-1, 3-1, 4-2, 5-3, 6-3. Progressioni 2° set: 2-0, 4-0, 6-0

La gara fra le atlete di Mauro Magnani e Stefano Anversa era di difficile lettura. Il Segno all'esordio aveva perso in malo modo contro le campionesse d'Italia della Tigliolese pur giocando una buona gara. A fare la differenza la maggior esperienza delle astigiane. La Cavrianese aveva vinto due set in rimonta contro il Mezzolombardo. Anche sul campo di Segno le mantovane partivano a rilento, ma questa volta non arrivava nessuna rimonta. Il Segno partiva lento, ma con il trascorrere della gara acquistava sempre maggiore sicurezza nei propri mezzi. Dopo il primo cambio campo lo score era di 1-1. Le trentine vincevano due quaranta pari e andavano sul 3-1 controllando bene e chiudendo il primo set 6-3. In casa Segno molto efficace Alessia Castellan, giocatrice che quando ha avuto l'occasione di fare 15 non ha sbagliato. Secondo set decisamente a senso unico. Nel Segno il direttore tecnico Mauro Magnani cambiava le terzine. Uscivano Arianna Chini e Alessia Castellan ed entravano Giulia Rossi e Angelica Lorandini.

In serie B nel girone uno si conferma la Pieese che conquista l'intera posta in palio contro il Bonate Sotto. Stesso discorso per il Ceresara contro la Cavrianese nel derby virgiliano 6-0, 6-0. Il risultato punisce in maniera eccessiva le giovani atlete della Cavrianese che nonostante la loro giovane età hanno dimostrato di avere tanta qualità e tanta buona volontà. Il Ceresara ha vinto sfruttando la sua maggior esperienza e tutta la sua qualità. Giulia Sperotto e compagne hanno avuto un ritmo molto alto per tutta la gara. Ottima prova delle terzine e di tutto il collettivo in generale, sia di chi ha iniziato la gara sia da parte di chi è entrato a partita in corso.

Si conferma anche il Cereta che nel primo set dopo essere andata sotto 1-0 non ha lasciato più nulla alle rivali del Bonate. Secondo set molto più combattuto. Si arrivava infatti al 5-5 (40 pari). Sia Cavrianese, sia Cereta stanno lavorando molto sui settori giovanili e questo campionato di serie B rappresenta per le giovani atlete un' ottima opportunità di crescita.

Nel girone due vince ancora il Tuenno contro il Monte: 6-1, 6-1. Monte avanti nel primo set 1-0, poi monologo del Tuenno che debutta nel migliore dei modi sul campo amico di casa di Rallo. Al termine di una gara molto combattuta la Carianese fa suo al tie break il derby veronese contro il Valgatara. Anita Coccia e compagne escono sconfitte, ma non certo ridimensionate.

Nella Carianese, buona gara di Nicole Zeni e Viola Zantedeschi. Primo successo dell'Aldeno ottenuto contro la veronese Cavalcaselle.

Serie A femminile

Segno – Cavrianese 6-3, 6-0; Mezzolombardo – San Paolo D'Argon 6-, 6-4

Dossena – Tigliolese rinviata.

Classifica: Segno, Mezzolombardo, Dossena, Tigliolese e Cavrianese 3, San Paolo D'Argon 0. Dossena e Tigliolese una gara in meno

Serie B femminile girone 1

Cavrianese – Ceresara 0-6, 0-6; Capriano del Colle – Cereta 1-6, 5-6; Bonate Sotto – Pieese 3-6, 0-6

Classifica: Pieese, Ceresara e Cereta 6, Capriano del Colle, Cavrianese e Bonate Sotto 0

Serie B femminile girone 2

Valgatara – Carianese 3-6, 6-2 (tb 7-9); Tuenno – Monte 6-1, 6-1; Aldeno – Cavalcaselle 6-1, 6-2. Classifica

Classifica: Tuenno 6, Carianese 5, Valgatara 4, Aldeno 3, Monte e Cavalcaselle 0.