Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
Indoor

Campionati Giovanili Indoor - Assegnati i Titoli Allievi E Giovanissimi

images/News_2021/giovanili/indoor/Aldeno_campioni_dItalia_giovanissimi_femm.jpg

FINALI NAZIONALI

A GUIDIZZOLO (Mantova) ALLIEVI

NEL FEMMINILE TRIONFA CERETA, MASCHILE AL NOARNA

 

A ROVERETO (Trento) GIOVANISSIMI

NEL FEMMINILE VINCE ALDENO, NEL MASCHILE IL SEGNO

di Giovanni Crosato

Si sono disputate nel weekend a Guidizzolo, presso il Pallone Geodetico di via Matteotti, e a Rovereto, presso il Palazzetto dello Sport, rispettivamente le Finali Nazionali nelle categorie allievi e giovanissimi maschile e femminile, che chiuderanno la stagione al coperto 2021.

In terra mantovana nel pomeriggio di sabato in campo le formazioni femminili con le due semifinali che hanno visto opposte la mantovana Cereta, detentrice del titolo giovanissime, che non ha lasciato scampo alla veronese Cavalcaselle, e la trentina Rallo che soffrendo ha superato il Club Sportivo Firenze. A senso unico la finalissima con il Cereta, quest’anno Campione d’Italia anche in Serie B con la stessa formazione, che si è imposto per 13-2 sulle trentine, portando a casa il secondo titolo italiano stagionale.

Al termine degli incontri le premiazioni alla presenza del Sindaco di Guidizzolo Stefano Meneghelli e del consigliere comunale Gabriele Simoncelli.

Domenica dalla mattinata spazio alle compagini maschili con un girone a tre e una semifinale secca. Nel girone a tre la mantovana Cereta, già vincitrice del titolo 2020, la veronese Negarine e il Club Sportivo Firenze, mentre la semifinale secca ha visto affrontarsi la trentina Noarna e l’alessandrina Cremolino che ha sostituito all’ultimo l’astigiana Torrione di Portacomaro.

Nel girone vittorie per Cereta e Negarine sul Club Sportivo Firenze, con poi grande lotta nella sfida decisiva per il passaggio del turno con i mantovani ad imporsi per 13-10 sui veronesi. Nessun problema nella semifinale per il Noarna che ha concesso soli tre giochi al volenteroso Cremolino.

Grande battaglia e spettacolo nella finalissima, con il Noarna a condurre e il Cereta a rincorrere e avvicinare pericolosamente gli avversari, che però con un bel rush finale portavano a casa successo e titolo italiano, succedendo nell’Albo d’Oro proprio ai virgiliani.

Al termine degli incontri le premiazioni alla presenza del Sindaco di Guidizzolo Stefano Meneghelli, del consigliere comunale Gabriele Simoncelli e del Consigliere federale Benhur Tondini.

A Rovereto sabato pomeriggio di scena la fase finale giovanissimi femminile con un girone all’italiana a tre tra la trentina Aldeno, la veronese Fumane e la mantovana Cavrianese che si daranno battaglia per la conquista del titolo italiano. In apertura netta vittoria delle trentine sul Fumane, che a seguire hanno ceduto anche alla Cavrianese. Incontro decisivo per il titolo quindi tra Aldeno e Cavrianese con le trentine che hanno dimostrato la propria superiorità imponendosi 13-6 conquistando lo scudetto di categoria.

Domenica in campo le formazioni maschili, anche in questo caso, come per gli allievi, era a previsto un girone a tre e una semifinale secca per definire le due squadre finaliste, ma a seguito della rinuncia della Polisportiva Bacchereto, si disputeranno semifinali e finalissima.

Ad aprire le ostilità alle ore 14 l’incontro tra la trentina Segno e la veronese Carianese, con i primi ad imporsi per 13-6, a seguire opposte l’astigiana Polisportiva Monalese e la bresciana Capriano del Colle, con i lombardi a concedere un solo gioco ai piemontesi. Nella finalissima netta l’affermazione del Segno che ha vinto 13-5 portando a casa lo scudetto di categoria, che va ad aggiungersi a quello juniores femminile conquistato una settimana fa a Guidizzolo.

Al termine degli incontri le premiazioni delle squadre partecipanti, alla presenza delle autorità politiche e sportive.

Risultati

A Guidizzolo (Mantova) – Pallone Geodetico – Fase Finale Allievi femminile

Sabato 27 marzo

Arbitri: Teli, Legnani, Bonini

Cereta-Cavalcaselle 13-3

Rallo-Firenze 9-13

Finalissima – Cereta-Rallo 13-2

ASD Cereta Campione d'Italia Indoor categoria Allievi femminile

 

Domenica 28 marzo - Fase finale categoria Allievi femminile

Arbitri: Caliaro, Vicari, Bonini, Sogliani

Cereta-Firenze 13-2

Negarine-Firenze 13-6

Noarna-Cremolino 13-3

Negarine-Cereta 10-13

Finalissima – Noarna-Cereta 13-9

ASD Noarna Campione d'Italia Indoor categoria Allievi maschile

 

A Rovereto (Trento) – Palazzetto dello Sport – Fase Finale Giovanissimi femminile

Sabato 27 marzo

Arbitri: Frasnelli, Formolo, Negherbon, Tavernini

Aldeno-Fumane 13-3

Cavrianese-Fumane 13-4

Cavrianese-Aldeno 6-13

Classifica: Aldeno p.6, Cavrianese p.3, Fumane p.0

ASD Aldeno Campione d'Italia Indoor categoria Giovanissimi femminile

 

Domenica 28 marzo – Fase Finale Giovanissimi maschile

Arbitri: Frasnelli, Formolo, Negherbon, Tavernini

Segno-Carianese 13-6

Capriano del Colle-Monalese 13-1

Finalissima Segno-Capriano del Colle 13-5

ASD Segno Campione d'Italia Indoor categoria Giovanissimi maschile