Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
Indoor

Indoor: al via i campionati. Domenica apertura del Girone Nord di Serie B Maschile

images/News_2019/Indoor/_94A5521.JPG

Articolo di Giovanni Crosato - Fonte FOTO archivio FIPT

Archiviata la Supercoppa 2019, che ha dato di fatto il via alla nuova stagione indoor con le vittorie del Castellaro nel maschile e del Nave San Rocco nel femminile, prenderanno il via nel weekend i Campionati indoor, il 34° dal primo disputato nel 1987, con il girone nord della serie cadetta maschile.

A Besenello, in Provincia di Trento,  nella mattinata di domenica, si apriranno ufficialmente i campionati con gli scontri tra Patone e Sporminore e tra Sabbionara e Sporminore, tre delle nove squadre che compongono il girone nord di serie B. Fissati più avanti gli inizi degli altri due gironi composti da compagini del Centro Italia, Sud e Isole.

Finali nazionali della serie cadetta previste nel mese di febbraio, con le prime due squadre classificate promosse in serie A, e la vincente del titolo che guadagnerà anche il diritto a partecipare alla Coppa Italia.

Saranno sei le squadre maschili al via della massima serie, suddivise in due gironi, con da una parte, girone B, i campioni d’Italia in carica del Castellaro, il Lazio e la Treiese e dall’altra, girone A, le trentine Marco, e Segno e l’astigiana Cinaglio che apriranno le ostilità domenica 24 novembre.

Al termine dei gironi la prima squadra classificata di ogni girone accederà alla Final Four, alla quale si aggiungeranno le vincenti dello spareggio incrociato tra le seconde e terze classificate dei due gironi, che si disputeranno l’11 o 12 gennaio, in casa della squadra meglio classificata.

La Final Four si disputerà tra fine gennaio e inizio febbraio  con semifinali tra la 1^ classificata del girone A che affronterà la vincente dello spareggio tra la 2^classificata del girone B e la 3^ classificata del girone A e la 1^classificata girone B a vedersela con la vincente dello spareggio tra la 2^ classificata del  girone A e la 3^ classificata del girone B.

Le due perdenti disputeranno poi la finale per il terzo posto, le due vincenti la finalissima per il titolo di Campione d’Italia di Serie A Indoor 2020.

Al termine del campionato poi, le prime tre squadre in classifica di serie A e la prima classificata di serie B accederanno di diritto alle Finali Nazionali di Coppa Italia Indoor 2020. Le prime due squadre classificate acquisiranno il diritto di partecipare alla Coppa Europa Indoor per Clubs del 2021.

Sette invece le formazioni al via della serie A femminile, sempre suddivise in due gironi: da una parte, girone A, le trentine Nave San Rocco, detentrice dello scudetto, Mezzolombardo, Patone e Segno e dall’altra, girone B, la sarda Aeden Santa Giusta, la Lazio e la mantovana Cavrianese.

Al termine dei gironi le prime tre squadre classificate del girone A, le prime due squadre classificate del girone B, e la vincente dello spareggio tra le quarta classificata del girone A e la terza classificata del girone B, da disputarsi in campo neutro il 9 febbraio, accederanno alla Final Six.

Le Final Six si disputeranno dal 21 al 23 febbraio con le squadre inserite in un unico girone con incontri diretti di sola andata tutti contro tutti.

Per quanto riguarda la serie B femminile campionato strutturato su due gironi geografici, nord e centro Italia, con complessive nove squadre ai nastri di partenza.

 

Nel Week-end dell'8 dicembre a Rovereto il III Campionato del Mondo INDOOR. A Rovereto gli Stage di preparazione

Evento clou della stagione indoor la terza edizione del Campionato del Mondo che, dopo la parentesi in terra catalana, torna quest’anno in Italia, a Rovereto, nel weekend dell’8 dicembre, organizzata dalla Federazione Italiana Palla Tamburello, su mandato della Fédération Internationale de Balle au Tambourin, in collaborazione con la Provincia di Trento, il Coni e il Comune di Rovereto.

Sabato e domenica proprio nel Comune ospitante, presso la Palestra Fucine, secondo stage di preparazione della nazionale maschile che agli ordini del selezionatore Salvatore Occhipinti vedrà impegnati gli atleti Manuel e Luca Festi, Federico e Alessandro Merighi, Gabriele Weber, Marco Ferrera, Graziano Perottoni e Gabriel Fiorini. Obiettivo degli azzurri tornare sul trono mondiale dopo il ko subito due anni fa nella finalissima contro la Francia.

Dopo l’impegno della scorsa settimana, torneranno ad allenarsi il 23 e 24 novembre, sempre a Rovereto le azzurre, detentrici del titolo mondiale, guidate da Gianni Dessì.

 

Programma domenica 17 Novembre

Palestra di Besenello

ore 10 – Patone-Sporminore

a seguire – Sabbionara-Sporminore