Specialità

logo-frc

Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

Locandina Campionati Giovanili Indoor 2018CAMPIONATI ITALIANI INDOOR

SABATO 10 E DOMENICA 11 MARZO

 

24 SQUADRE IN CAMPO A CONTENDERSI LO SCUDETTO NELLE 6 CATEGORIE

 

DOMENICA POMERIGGIO A VALEGGIO SUL MINCIO

BASALUZZO-CERESARA PER IL TITOLO DI B FEMMINILE

 

di Giovanni Crosato

 

Saranno i Palazzetti di Goito e Valeggio sul Mincio, rispettivamente in provincia di Mantova e Verona, ma divise da pochissimi chilometri, ad ospitare nel prossimo fine settimana le Finali Nazionali Giovanili indoor, che vedranno al via ventiquattro squadre, provenienti da sette Regioni (Trentino, Piemonte, Lombardia, Veneto, Marche, Sardegna e Lazio).

Le compagini si contenderanno il titolo italiano sia nel maschile che nel femminile, nelle categorie giovanissimi, allievi e juniores.

Dopo alcuni anni di dominio Piemontese-Trentino, lo scorso anno in provincia di Mantova, presso le palestre di Guidizzolo (juniores), Goito (allievi) e Monzambano (giovanissimi) sono tornate alla ribalta anche Veneto e Lombardia che hanno portato a casa rispettivamente lo scudetto nei giovanissimi maschile con il Negarine e nelle allieve femminile con il Ceresara. Dominio piemontese poi negli juniores maschile (Pieese) e femminile (Monalese), mentre trionfo per le trentine Noarna negli allievi maschile e Patone nei giovanissimi femminile.

150 tra atleti e dirigenti animeranno il fine settimana dedicato alle finali giovanili, con, a darsi battaglia per la conquista del titolo italiano il Noarna di Trento, la Pieese di Asti, l’Arcene di Bergamo e il Cavaion negli juniores maschile; negli allievi la trentina Besenello, la veronese Negarine, l’astigiana Tigliolese e la romana Atletico Tamball-Polisportiva Lazio;  nei giovanissimi la trentina Besenello, l’astigiana Cinaglio, la mantovana Cereta e la sarda Aeden Santa Giusta.

In campo femminile, nelle juniores l’astigiana Monalese, la trentina Nave San Rocco, la mantovana Ceresara e la veronese Carianese; nelle allieve l’alessandrina Basaluzzo, le trentine del Tuenno, le veronesi del Cavalcaselle  e le romane dell’Atletico Tamball-Polisportiva Lazio; nelle giovanissime l’Aldeno di Trento, la Carianese di Verona, la bresciana Nigoline e la vincente dello spareggio tra la sarda Aeden Santa Giusta e la marchigiana Treiese, che si disputerà sabato mattina prima dell’inizio degli incontri di finale.

Le categorie juniores si affronteranno nel Palazzetto dello Sport di Valeggio sul Mincio, allievi e giovanissimi impegnati invece a Goito, presso il centro sportivo Pedagno.

Il via delle gare nella mattinata di sabato, con gironi all’italiana e battaglia aperta per la conquista dei titoli, con in campo il meglio del tamburello italiano giovanile. Al termine degli incontri sui rispettivi campi si svolgeranno le premiazione di tutte le squadre partecipanti, alla presenza delle autorità politiche e sportive.

Nel pomeriggio di domenica a Valeggio sul Mincio finalissima di serie B femminile, con a contendersi il titolo italiano la mantovana Ceresara, qualificatasi domenica scorsa dopo il concentramento di Padova, grazie a una miglior differenza giochi sulla trentina Segno, e l’alessandrina Basaluzzo, che nel girone piemontese a piegato la resistenza di Monalese e Moncalvese. Obiettivo delle finaliste sarà succedere nell’Albo d’Oro alla trentina Nave San Rocco, vincitrice nella passata stagione.

Programma

Finali Nazionali Giovanili

Squadre partecipanti

Giovanissimi maschile: Besenello (trento), Cereta (Mantova), Cinaglio (Asti), Aeden Santa Giusta (Oristano).

Giovanissimi femminile: Aldeno (Trento), Nigoline (Brescia), Carianese (Verona), Aeden Santa Giusta o Treiese.

Allievi maschile: Besenello (Trento), Negarine (Verona), Tigliolese (Asti), Polisportiva Lazio (Roma).

Allievi femminile: Tuenno (Trento), Cavalcaselle (Verona), Basaluzzo (Alessandria), Polisportiva Lazio (Roma).

Juniores maschile: Noarna (Trento), Arcene (Bergamo), Pieese (Asti), Cavaion Pachera (Verona).

Juniores femminile: Nave San Rocco (Trento), Ceresara (Mantova), Monalese (Asti), Carianese (Verona).

Calendario incontri

Juniores maschile e femminile – Valeggio sul Mincio (Verona)

Sabato 10 marzo dalle ore 10

Cavaion Pachera-Arcene (JM), Carianese-Ceresara (JF), Noarna-Pieese (JM), Monalese-Nave San Rocco (JF), Pieese-Cavaion Pachera(JM), Monalese-Carianese (JF), Arcene-Noarna (JM), Ceresara-Nave San Rocco (JF).

Domenica 11 marzo dalle ore 8.30

Cavaion Pachera-Noarna (JM), Nave San Rocco-Carianese (JF), Ceresara-Monalese (JF), Arcene-Pieese (JM).

Allievi maschile e femminile – Goito (Mantova)

Sabato 10 marzo dalle ore 10.30

Cavalcaselle-Lazio (AF), Lazio-Tigliolese (AM), Basaluzzo-Tuenno (AF), Besenello-Negarine (AM), Lazio-Tuenno (AF), Lazio-Besenello (AM), Cavalcaselle-Basaluzzo (AF), Negarine-Tigliolese (AM).

Domenica 11 marzo dalle ore 8.30

Lazio-Basaluzzo (AF), Lazio-Negarine (AM), Cavalcaselle-Tuenno (AF),Tigliolese-Besenello (AM).

Giovanissimi maschile e femminile – Goito (Mantova)

Sabato 10 marzo dalle ore 10

Santa Giusta-Besenello (GM), Aldeno-Nigoline (GF), Cereta-Cinaglio (GM), Aeden Santa Giusta/Treiese-Carianese (GF), Besenello-Cereta (GM), Carianese-Aldeno (GF), Aeden Santa Giusta-Cinaglio (GM), Nigoline-Aeden Santa Giusta/Treiese (GF).

Domenica 11 marzo dalle ore 8.30

Aldeno-Aeden Santa Giusta/Treiese (GF), Cereta-Aeden Santa Giusta (GM), Carianese-Nigoline (GF), Besenello-Cinaglio (GM).

Finali Nazionali serie B femminile – Valeggio sul Mincio (Verona)

Domenica 11 marzo ore 15

Ceresara-Basaluzzo