Specialità

logo-frc

Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

L'importante stage tecnico-sportivo, appena concluso, nel quadro degli scambi previsti a livello di Comitati Olimpici.

Lo staff tecnico italiano, accompagnato dal Prof. Roberto Anselmi - Rappresentante della Fédération Internationale de Balle au Tambourin in America Latina, dal Prof. Giuseppe Rosso, Delegato Regionale FIPT della Liguria che nel 2002 ha sostenuto nell'ambito del Progetto Acropolis la prima proposta della Palla Tamburello in alcune scuole de L'Avana, e composto dal Responsabile della Commissione Studi, Ricerca e Formazione della FIPT Prof. Quinto Leonardi, dagli atleti Giovanni Crosato (Castellaro), Graziano Perottoni (Ceresara), Matteo De Zambotti (Solferino), Sara Giacomoni e Roberta Frascali (Cotignola), Monica Scagliotti (San Paolo d'Argon), è stato accolto al suo arrivo a L'Avana ufficialmente nella sede dell'INDER (Instituto Nacional de Deportes, Educación física y Recreación).

La gran parte dell'attività è stata svolta con gli atleti cubani ad Artemisa, cittadina vicina a L'Avana, dove atleti italiani e cubani, sotto la supervisione del tecnico Quinto Leonardi, si sono confrontati sugli aspetti tecnico-sportivi della disciplina tamburellistica. Numerosi i confronti sul piano del gioco, nel quale gli atleti cubani hanno dimostrato di possedere doti tecnico-fisiche notevoli, che già ora consentirebbero loro di competere con le più forti squadre europee.

A conclusione dello stage atleti cubani e italiani si sono ritrovati a L'Avana dove, nell'ambito della grande manifestazione per i festeggiamenti del 49° anniversario di fondazione dell'INDER, hanno dato vita, in presenza delle maggiori autorità sportive dell'Isola caraibica, ad un incontro dimostrativo, amichevole, unitamente agli altri sport presenti.