Specialità

logo-frc

Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

Assemblea elettiva FIPT foto MOSNA 2832 2SABATO 11 FEBBRAIO 2017

 Fotogallery a cura di Remo Mosna

di Giovanni Crosato

Si sono svolte sabato a cavallo di mezzogiorno, presso l’Hotel D&B di Sommacampagna, prima delle elezioni del nuovo Consiglio federale, le premiazioni delle squadre Campioni d’Italia 2016.

Quaranta gli scudetti ed i titoli italiani assegnati nelle quattro specialità federali open, indoor, muro e tambeach, il maggior numero dei quali è della provincia di Asti con 14 (serie A open femminile-Alegra Settime, juniores open maschile-Rilate; serie B indoor maschile-Rilate, serie C indoor femminile-Moncalvese, allievi e juniores indoor maschile-Pieese e Rilate, allievi indoor femminile-Tigliolese; Serie A e B a Muro maschile e femminile-Grazzano Badoglio, Tifliolese, Calliano e Viarigi-, serie C a Muro maschile-Torrione, juniores e allievi a Muro maschile-Pieese); seguono con 9 la provincia di Trento (serie B open maschile-Mezzolombardo, allievi e giovanissimi open maschile-Noarna e Tassullo, juniores e giovanissimi open femminile-Nave San Rocco e Segno; serie A indoor femminile-Sabbionara, giovanissimi indoor maschile-Besenello, juniores e giovanissimi indoor femminile Nave San Rocco e Segno); con 7 la provincia di Mantova (Serie A e D open maschile-Castellaro e Solferino, serie B open femminile-Ceresara, allievi open femminile-Ceresara, Serie A e C indoor maschile-Castellaro e Cereta, Serie B indoor femminile-Ceresara); con 4 la provincia di Ragusa (tambeach singolare e doppio maschile, doppio femminile e doppio misto-Caucana e Cava d’Aliga Tambeach), con 3 la provincia di Venezia (Tambeach Funny doppio maschile, femminile e doppio misto-Lions Chioggia), con uno la provincia di Alessandria (juniores a Muro maschile-Vignale) e la provincia di Bergamo (serie C open maschile-Arcene). Titolo Master maschile open alla Regione Lombardia.

Nel corso delle premiazioni è stata anche consegnata una targa di ricordo a società che hanno festeggiato l’anniversario dalla fondazione: 70 anni per il Castellaro, 50 per Ceresara e Tuenno, 45 per il Negarine, 40 per il Patone, 30 per Solferino e Nomesino.