Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
Giovanili

Finali INDOOR Allievi FEMMINILI - CARIANESE Campione D'Italia 2020

A Guidizzolo (MN) Il recuper delle finali Allievi Femminile

Articolo di Giovanni Crosato - Foto fonte FB

Dopo la disputa a Rovereto delle finali nazionali di serie B maschile e femminile, che hanno visto un doppio successo della mantovana Ceresara, e le finali e Coppa Italia di serie A femminile che hanno confermato en plein per il Nave San Rocco, procedono i recuperi delle finali rinviate tra febbraio e marzo scorso, con a Guidizzolo, nel pomeriggio di domenica, l’epilogo dei campionati giovanili nella categoria allievi.

Ricordiamo che dopo la forzata pausa che ha visto l’annullamento della stagione Open 2020 per la pandemia dovuta al Covid19, che ancora insiste su scala globale, la Federazione ha ritenuto necessario, anche quale segno tangibile di ripresa per tutto il movimento e in previsione della nuova stagione sportiva, recuperare le Finali di Serie A femminile Indoor, sospese dopo il primo giorno di gare e, di svolgere, l’atto conclusivo – le FINALI NAZIONALI - della Serie B maschile e femminile e delle categorie Allievi e Giovanissimi maschile e femminile.

Si è giocato solo nel femminile, visto che nel maschile, dopo l’iniziale adesione di tutte le società, esclusa l’astigiana Cerrese, Santa Giusta e Noarna hanno rinunciato alla partecipazione, con il Cereta quindi unica finalista partecipante. Da vedere ora se si riuscirà a trovare una data alternativa entro l’inizio del prossimo mese di gennaio, oppure se assegnare la vittoria ai mantovani.

In campo quindi il femminile con a contendersi il titolo 2020 la bresciana Nigoline, la veronese Carianese e il Firenze, vista la rinuncia della trentina Aldeno.

Nel primo match bene il Firenze che al termine di un match equilibrato portava a casa la vittoria contro il Nigoline, che, a seguire, dopo un buon inizio cedeva alla Carianese. Decisivo per l’assegnazione dello scudetto quindi l’ultimo incontro, con il Firenze, team dagli ampi margini di miglioramento, che dava battaglia nella prima di parte di gara, prima di cedere il passo ad una Carianese più solida e completa in ogni reparto. Altro festeggiamento quindi per la giovane società veronese che, dopo la sconfitta subita nella finalissima di serie B femminile a Rovereto, che è valsa comunque la promozione nella massima serie, porta a casa il titolo italiano nella categoria allievi femminile.

Tutti gli incontri sono stati arbitrari dalla terna mantovana Bonini, Rizzi, Vicari.

Al termine degli incontri informale cerimonia di premiazione con le squadre a ritirare il loro premio, alla presenza del Presidente federale, Edoardo Facchetti, che nel suo breve intervento si è complimentato con tutte le squadre partecipanti che nonostante l’emergenza hanno voluto essere presenti, auspicando per tutti un prossimo ritorno alla normalità, del vice presidente, Flavio Ubiali, del Presidente del Comitato regionale Lombardia Enzo Cartapati, del Comitato di Mantova Giancarlo Rizzi e del Consigliere comunale con delega allo Sport del Comune di Guidizzolo Gabriele Simoncelli.

In tutte le gare garantita la massima sicurezza con lo svolgimento degli incontri, rispettando scrupolosamente il protocollo di sicurezza Covid.

Domenica prossima, sempre a Guidizzolo, recupero delle finali giovanili nella categoria giovanissimi.

I RISULTATI - Finali Allievi femminile

Arbitri: Bonini, Rizzi, Vicari

Nigoline-Firenze 9-13

Carianese-Nigoline 13-5

Carianese-Firenze 13-6

Classifica finale: Carianese p.6, Firenze p.3, Nigoline p.0.