Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
Open

Supercoppa Femminile e Campionati Italiani maschili: il punto delle partite del week-end

images/News_2021/Serie-D_Mezzolombardo_Tonidandel-Irene.jpg

Articolo di Giovanni Crosato – Foto di Irene Tonidandel

Femminile: Supercoppa a San Paolo d’Argon (Bergamo). Sabato sera la Serie A Femminile, Domenica pomeriggio la Serie B

Sarà San Paolo d’Argon, in terra bergamasca, organizzata dalla Federazione Italiana Palla Tamburello, in collaborazione con il Comitato Provinciale di Bergamo e la locale società guidata dal Presidente giocatore Veronica Trapletti, ad ospitare la XVI edizione della Supercoppa di Serie A femminile e la XI di serie B, da quest’anno intitolata alla memoria di Alice Magnani, atleta di talento che con passione si è dedicata al nostro Sport, tragicamente e prematuramente scomparsa; un motivo in più per ricordarLa ma anche un esempio positivo di sport e vita per le nuove e future generazioni, in quanto Alice è stata, e lo è tutt’ora, uno straordinario esempio di "resilienza", una figura unica, conosciuta da tutto il mondo del Tamburello e non solo, per tenacia, talento e forza di volontà.  

Sabato sera in campo la massima serie con a contendersi il Trofeo le campionesse d’Italia del Mezzolombardo e la Tigliolese vincitrice della Coppa Italia. Sono le due squadre che si sono date battaglia in tutto il corso della stagione, con le trentine a far proprio lo scudetto in quel di Cavalcaselle a luglio e le astigiane a vendicare la sconfitta patita in Coppa Italia a Noarna, dove nella finalissima si sono imposte sulle avversarie.

Facile anche in questa occasione prevedere un match equilibrato ed aperto a qualsiasi risultato.

Prima dell’inizio della finale ci sarà la cerimonia di titolazione dello Sferisterio di San Paolo d’Argon al compianto Enrico Beretta, detto Bepi, per anni Presidente del sodalizio bergamasco.

Nell’Albo d’Oro della massima serie guida con cinque trofei il Sabbionara Trentino Team (dal 2011 al 2015), segue con quattro il Callianetto (2005, 2006, 2007 e 2008 come Callianetto Torino), due per l´Alegra Settime (2016 e 2017) e il Dossena (2018-2019), uno ciascuno per Settime/Callianetto (2009) e San Paolo d’Argon (2010).

Domenica pomeriggio in campo la serie cadetta con il Ceresara, vincitore del titolo italiano in finale contro il Cereta, opposto al Tuenno che a Noarna ha fatto sua la Coppa Italia superando proprio in finale le mantovane.

Anche qua gara aperta a qualsiasi risultato, con da una parte le trentine che proveranno a bissare il successo del 13 agosto e le virgiliane che faranno il loro per portare a casa il prestigioso Trofeo.

Nell’Albo d’Oro della serie cadetta due centri per la Pieese (2011 e 2013), uno per Cameranese (2010), Palazzolo (2012), Dossena (2014), Monalese (2015), Viarigi Feliciani (2016), Tigliolese (2017), Cavrianese (2018) e Segno (2019).

Serie A maschile: Castellaro sabato con Tuenno. Solferino domenica a Arcene

Nona giornata di ritorno per la serie A entrata nella sua fase calda con la capolista Castellaro che, in anticipo sabato, non dovrebbe avere troppe difficoltà contro il Tuenno.

Ostica trasferta per il Solferino sul terreno di gioco dell’Arcene, già capace di mettere ko la seconda della classe nella semifinale di Coppa Italia, ma domenica molto dipenderà dagli stimoli, da una parte il Solferino, in piena lotta scudetto e dall’altra i bergamaschi che non hanno molto da chiedere ancora al campionato, anche se il prestigio e la lotta per la terza piazza potrebbero spingerli a dare il massimo.

Giornata clou in coda con la sfida salvezza Castiglione-Sabbionara, ultime a quota 9 punti, gara che si preannuncia equilibrata e aperta ad ogni risultato, ma non ancora decisiva visto i due turni che mancheranno poi alla fine del campionato, con impegni più agevoli previsti per il team mantovano.

Equilibrate, almeno sulla carta, Sommacampagna-Cremolino e Guidizzolo-Cavaion.

Turno di riposo per il Ceresara.

Serie B: turno agevole per Fontigo e Cavrianese

Nona di ritorno anche per la serie cadetta e turno sulla carta agevole per la capolista Fontigo che domenica farà visita al Capriano del Colle in un match che vede i trevigiani decisi a portare a casa l’intera posta in palio per avvicinarsi ulteriormente al traguardo promozione. Identico discorso per la Cavrianese, seconda, che sabato sera non dovrebbe avere problemi sul campo del fanalino di coda e praticamente condannato Castelli Calepio. Proverà a rimanere in scia alle prime della classe il Bardolino, ancora in lotta per il salto in serie A, nella partita casalinga contro il Valle San Felice. Sabato pomeriggio interessanti e aperte Bonate Sopra-Malavicina e Cereta-Ciserano, mentre favorito il Palazzolo nel derby sul campo del Monte.

Serie C e D: Seconda giornata delle finali

Seconda giornata per le finali nazionali di Serie C e D che, terminati i vari campionati Provinciali e Regionali, vedono ai nastri di partenza dodici squadre per serie, suddivise in quattro gironi da tre squadre ciascuno, con partite di sola andata.

In serie C nel primo girone dopo la sconfitta di misura patita all’esordio sul campo dell’Arcene, proverà a fare bottino pieno il Faedo che in casa ospiterà la Tigliolese, team attrezzato per il passaggio in serie B.

Nel girone 2 esordio del Dossena, altra favorita, che cercherà i tre punti sul campo del Besenello, che domenica scorsa l’ha spuntata di misura a Negarine e con dalla sua il terreno amico misurerà la forza degli orobici.

Nel girone 3 primo incontro anche per il forte Valgatara che non dovrebbe incontrare troppe difficoltà sul terreno di gioco di Torre de Roveri.

Nel girone 4 favori del pronostico per il Segno, altra compagine di livello, opposta al Bagnacavallo.

In serie D nel girone 1 tenterà di chiudere il discorso qualificazione il Fumane che riceverà l’astigiana Chiusano di Petroselli e Dellavalle. Nel girone 2 poche difficoltà per la Gussaghese nella lunga trasferta a Treia. Girone 3 con il Cereta, vincitore in casa della Tigliolese, che proverà a fare risultato contro il temibile Mazzurega. A chiudere il girone 4 con prima gara per la seconda squadra di Noarna impegnata sul campo del Ceresara, finito ko con un doppio 6-5 sabato a Castelnuovo del Garda.

 

Programma sabato 11 e domenica 12 settembre

Supercoppa femminile – San Paolo d’Argon (Bergamo)

Sabato 11 settembre ore 21.00

Serie A - Mezzolombardo-Tigliolese (Arbitri: Legnani, Bertoloni, Galli, Paganelli)

Domenica 12 settembre ore 16.00

Serie B – Ceresara-Tuenno (Arbitri: Paganelli, Assoni, Galli, Legnani)

Serie A – 9^ giornata di ritorno

Guidizzolo-Cavaion (Arbitri: Bressan, Postinghel, Bianchi), Castiglione-Sabbionara (Arbitri: Formolo, Negherbon, Angeli), Arcene-Solferino (Arbitri: Caliaro, Frare, Sona), Sommacampagna-Cremolino ore 15.30 (Arbitri: Rizzi, Facciotti, Arduini), Castellaro-Tuenno sabato (Arbitri: Tavernini, Filippi, Frasnelli), riposa Ceresara.

Classifica: Castellaro* p.48, Solferino* p.47, Sommacampagna* p.37, Arcene* p.34, Cremolino* p.33, Ceresara e Cavaion 20, Guidizzolo p.15, Tuenno* p.13, Castiglione* e Sabbionara* p.9.

* hanno già osservato il proprio turno di riposo

Prossimo turno (domenica 19 settembre ore 15): Tuenno-Guidizzolo, Ceresara-Castiglione, Sabbionara-Arcene, Solferino-Sommacampagna, Cremolino-Castellaro, riposa Cavaion.

Serie B – 9^ giornata di ritorno

Bonate Sopra-Malavicina sabato ore 15 (Arbitro: Legnani), Monte-Palazzolo sabato ore 14 (Arbitro: Agnoli), Cereta-Ciserano sabato ore 16 (Arbitro: Sogliani), Castelli Calepio-Cavrianese sabato ore 21 (Arbitro: Locatelli), Capriano del Colle-Fontigo (Arbitro: Bertoloni), Bardolino-Valle San Felice (Arbitro: Merigo).

Classifica: Fontigo p.49, Cavrianese p.47, Bardolino p.44, Bonate Sopra p.38, Palazzolo p.30, Cereta e Ciserano p.28, Malavicina p.24, Monte p.17, Capriano del Colle p.16, Valle San Felice p.15, Castelli Calepio p.6.

Prossimo turno (domenica 19 settembre ore 15): Valle San Felice-Bonate Sopra sabato, Monte-Malavicina sabato ore 14, Palazzolo-Cereta sabato, Ciserano-Castelli Calepio, Capriano del Colle-Cavrianese sabato, Fontigo-Bardolino.

Serie C – 2^ giornata

Girone 1

Faedo-Tigliolese (Arbitro: Frasnelli), riposa Arcene

Classifica: Arcene p.2, Faedo p.1, Tigliolese p.0.

Prossimo turno (domenica 19 settembre ore 15): Tigliolese-Arcene, sabato, riposa Faedo

Girone 2

Besenello-Dossena (Arbitro: Tavernini), riposa Negarine

Classifica: Besenello p.2, Negarine p.1, Dossena p.0.

Prossimo turno (domenica 19 settembre ore 15): Dossena-Negarine sabato, riposa Besenello

Girone 3

Torre de Roveri-Valgatara (Arbitro: Reccagni), riposa Rallo

Classifica: Rallo p.3, Torre de Roveri e Valgatara p.0.

Prossimo turno (domenica 19 settembre ore 15): Valgatara-Rallo, riposa Torre de Roveri

Girone 4

Bagnacavallo-Segno (Arbitro: Calamante), riposa Sordelliana Goito

Classifica: Sordelliana Goito p.3, Bagnacavallo e Segno p.0.

Prossimo turno (domenica 19 settembre ore 15): Segno-Sordelliana Goito, riposa Bagnacavallo

Serie D – 2^ giornata

Girone 1

Fumane-Chiusano (Arbitro: Carletti), riposa Madone

Classifica: Fumane p.3, Madone e Chiusano p.0.

Prossimo turno (domenica 19 settembre ore 15): Chiusano-Madone, riposa Fumane

Girone 2

Treiese-Gussago (Arbitro: Piermattei), riposa Noarna

Classifica: Noarna p.3, Treiese e Gussago p.0.

Prossimo turno (domenica 19 settembre ore 15): Gussago-Noarna, riposa Treiese

Girone 3

Cereta-Mazzurega (Arbitro: Bonini), riposa Tigliolese

Classifica: Ceretap.3, Tigliolese e Mazzurega p.0.

Prossimo turno (domenica 19 settembre ore 15): Mazzurega-Tigliolese, riposa Cereta

Girone 4

Ceresara-Noarna sabato (Arbitro: Vicari), riposa Castelnuovo

Classifica: Castelnuovo p.3, Ceresara e Noarna p.0.

Prossimo turno (domenica 19 settembre ore 15): Noarna-Castelnuovo sabato, riposa Ceresara