Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
News

LA FEDERAZIONE HA INCONTRATO GLI ATLETI

images/Regolamento_GARE_-_gestione_caso_COVID_page-0001.jpg

SUCCESSO DI PARTECIPAZIONE ALLA RIUNIONE CON GIOCATORI E GIOCATRICI

 

Continuano gli incontri della Federazione con tutte le componenti sportive. Ieri sera, 19 marzo, grande partecipazione da parte degli atleti ed atlete, che saranno impegnati nei prossimi campionati italiani nazionali di ogni serie, sia maschile che femminile, di tutte le specialità, alla riunione indetta dalla FIPT. 200 partecipanti nella video conferenza tenutasi con l’applicazione ZOOM.

Alla riunione oltre gli atleti, presenti anche alcuni tecnici federali, il Presidente Federale, Edoardo Facchetti, i Consiglieri Federali, Manuel Festi, rappresentante degli atleti in consiglio che ha lavorato affinché si organizzasse tale incontro, Gianni Maccario, Benhur Tondini, Andrea Fiorini e Flavio Ubiali ed, il Presidente della Commissione Tecnica Federale, Roberto Caranzano che ha esposto il regolamento gare – gestione casi covid. A gestire e mediare l’incontro il Segretario Generale, Maurizio Pecora.

Apertura dei lavori del Presidente Federale, Edoardo Facchetti, che oltre a ringraziare tutti i partecipanti, considerato che per la prima volta nella storia della Federazione si è riscontrata una così massiccia partecipazione di giocatori e giocatrici ad un incontro istituzionale, ha spiegato l’importanza e le intenzioni della Federazione che hanno portato ad organizzare tale riunione: “Dopo aver incontrato le Società ed i loro Dirigenti abbiamo deciso insieme a tutto il Consiglio Federale - ha dichiarato il Presidente Facchetti - di incontrare Voi, Atleti ed Atlete, che siete una delle componenti più importanti del nostro movimento, al fine di portare a vostra conoscenza tutte le operazioni di prevenzione che la Federazione metterà in atto, insieme alle società, nei prossimi campionati nazionali. Siamo consapevoli di dover chiedere uno sforzo importante a tutti per poter riprendere il nostro amato Sport. Sono convinto – ha continuato il Presidente Facchetti - che accendere una luce serva a tutti per non brancolare nel buio e, dal punto di vista prettamente sportivo, dare un segnale importante e di speranza che possa dare la forza e la voglia a tutti di ripartire. Non siamo gli unici ad aver subito questo momento di crisi generale, ma credo che tutti insieme potremo fare qualcosa di grande che possa non solo essere importante per il nostro Sport ma anche per tutte le altre realtà sportive che potranno prenderci ad esempio. Saranno importanti i comportamenti dei singoli perché incideranno su tutto il movimento, pertanto, lo sforzo che chiederemo sarà quello di attenersi a queste regole in maniera scrupolosa e responsabile anche perché qui c'è in gioco veramente tanto, non solo la salute delle persone, che resta la cosa più importante ma, anche il nostro amato Sport e la reputazione della nostra Federazione. Saremo un esempio di coraggio, un esempio che potrà essere seguito da altri e per questo chiediamo l'impegno da parte di tutti. Quest’anno non credo sarà importante arrivare primi, secondi o terzi ma, con l’impegno di tutti, sarà fondamentale vincere insieme. Resta quindi l’obiettivo principale, quello di ripartire in sicurezza, in attesa di momenti migliori che sono certo arriveranno ed ancora grazie a tutti Voi per la grande partecipazione a questo incontro”.