Specialità

logo-frc

Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

FInale Serie A Femminile Settime TiglioleseCOPPA ITALIA E CAMPIONATI ITALIANI OPEN SABATO 22 E DOMENICA 23 LUGLIO 2017

FEMMINILE

ALLA TIGLIOLESE LA SERIE B

TROFEO DELL’AMICIZIA AL BASALUZZO

SERIE A

ULTIMA GIORNATA DI COPPA ITALIA

NEL GIRONE C PASS PER SABBIONARA E CAVRIANESE

L’8 IL VIA ALLE FINALI CON CASTELLARO-SOLFERINO

SERIE B

SETTIMA GIORNATA DI RITORNO

CERESARA GUIDA SULLA COPPIA ARCENE-TUENNO

di Giovanni Crosato
Femminile
E’ tornato Callianetto, ieri, il centro del tamburello italiano, con l’epilogo dei campionati di serie A e B femminile, organizzato per conto della Federazione dal Comitato Regionale Piemonte e dal Comitato Provinciale di Asti, che hanno visto confermarsi nella massima serie l’Alegra Settime e nella serie cadetta succedere nell’Albo d’Oro al Ceresara la Tigliolese.
Ad aprire la giornata di gare, in mattinata, la finale del Trofeo dell’Amicizia, dedicato alle squadre classificate al terzo e quarto posto in serie B, con ad affrontarsi l’alessandrina Basaluzzo e la veronese Valgatara, vincitrici in semifinale rispettivamente su Cavalcaselle e Viarigi Roma. Successo per la compagine alessandrina che si è imposta 13-7 sulle veronesi, dimostrandosi superiore rispetto alle comunque brave avversarie che hanno sostituito alla vigilia delle semifinali il Besenello.
Nel pomeriggio spazio alla finale di serie B, dove si assegnava il decimo scudetto, con di fronte le due dominatrici dei rispettivi gironi di regular season, la mantovana Ceresara, anche detentrice del titolo, e l’astigiana Tigliolese, entrambe ancora imbattute in questa stagione. Partita equilibratissima, con la formazione astigiana che alla fine è riuscita a spuntarla per 13-11 e a portare a casa il suo primo titolo di serie B.
A seguire la riedizione della finale della passata stagione con due squadre piemontesi a darsi battaglia per la conquista del trentasettesimo scudetto di serie A: Alegra Settime e Tigliolese. Come nei due incontri di campionato, partita che è filata via sui binari dell’equilibrio, con l’Alegra Settime avanti e la Tigliolese ad inseguire da vicino. Lo sprint finale premiava le detentrici dello scudetto, che portavano a casa il loro terzo titolo italiano vincendo 13-9, confermandosi come due settimane fa in Coppa Europa.
Al termine degli incontri si sono svolte le premiazioni, alla presenza del presidente federale Edoardo Facchetti, del vice presidente Flavio Ubiali, del consigliere federale delegato all’attività femminile Alessandra de Vincenzi, tra l’altro vincitrice del titolo di serie B come giocatrice, del presidente della Commissione Tecnica federale Roberto Caranzano, del presidente del Comitato regionale Piemonte Roberto Gino e del presidente del Comitato Provinciale di Asti Emilio Basso.
L’Albo d’Oro della serie A vede il Negarine primeggiare con sei scudetti (dal 1987 al 1992), seguito dal Sabbionara (dal 2011 al 2015) e dal Callianetto con cinque (dal 2004 al 2008, il primo Callianetto Chiusano, l’ultimo Callianetto Torino). A quota tre sale l’Alegra Settime (2010,2016 e 2017), con il Rallo (1981-1982-1983), l’Aurora Seriate (1984-1985-1986) e l’Aldeno (1993-1994-2001). Due per il Chiusano (1999-2000), per Bergamo (2002-2003) eper l’Asti 93 (1995-1996). Uno per la Pro Loco Settime (2009), il Negrar (1997) e il Castello di Cortanze (1998).
In serie B due vittorie per il Palazzolo (2009 e 2012), una per Paolo Campora Ovada (2008), Cameranese (2010), Monalese (2011), Cremolino (2013), Dossena (2014), Mezzolombardo (2015), Ceresara (2016) e Tigliolese (2017).
Coppa Italia Serie A
Si è chiusa nel weekend la fase di qualificazione alla XXXVIII edizione della Coppa Italia, quest’anno III memorial Angelo Ferrando, le cui finali si terranno in provincia di Mantova, a Castellaro, Cavriana e Guidizzolo dall’8 al 14 agosto prossimo.
Già tutto era deciso nei gironi A e B, con solo da assegnare la posizione di classifica che, come da pronostico, ha visto nel girone A il Cavaion battere nettamente il Solferino e nel girone B il Castellaro concedere soli due giochi al Cremolino.
Ininfluenti le sfide Mezzolombardo-Bardolino e Medole-Guidizzolo, con vittorie delle squadre di casa maturate entrambe per 13-10.
Tutto era da decidere invece nel girone C, con nell’anticipo notturno di sabato sera la Cavrianese ad ottenere il pass grazie al successo contro il Ciserano, vittoria maturata in rimonta per la compagine del presidente Oscar Tondini che, sotto 7-3, è riuscita ad invertire la rotta, concedendo da qui in poi un solo gioco ai bergamaschi.
Domenica pomeriggio in campo Sabbionara e Sommacampagna, che si sono giocate l’ultimo posto disponibile per accedere alla fase finale di Coppa Italia. Partita equilibrata, con i trentini avanti e i veronesi sempre pronti a rintuzzare i tentativi di fuga, fino ad impattare sull’8 pari. L’ultimo spezzone di gara premiava la caparbietà dei padroni di casa che con un parziale di quattro giochi a uno portavano a casa la qualificazione.
Dopo la pausa per la disputa degli incontri internazionali giovanili tra Italia e Francia, IV edizione della Coppa dell’Amicizia, previsti il prossimo weekend sul campo di Mezzolombardo, fase finale di Coppa Italia che prenderà il via martedì 8 agosto sul campo di Castellaro, con ad aprire la manifestazione il derby mantovano tra i locali ed il Solferino. In serata Cavaion-Cavrianese. Mercoledì 9 agosto a Guidizzolo alle 16 Sabbionara-Cavrianese, in notturna Cremolino-Solferino. Giovedì 10, sempre a Guidizzolo, chiusura delle qualificazioni con nel pomeriggio Cavaion-Sabbionara e alla sera Castellaro-Cremolino. Venerdì 11 agosto semifinali di serie B e sabato 12 semifinali di serie A a Cavriana. Domenica 13 a Guidizzolo la finale di serie B, lunedì a Castellaro la finalissima di serie A, tutte e due previste nel pomeriggio alle 16.
Coppa Italia Serie B
Settima giornata di ritorno per la serie cadetta con la capolista Ceresara che conferma la sua leadership grazie al successo ottenuto in casa sul Fontigo. Sempre dieci i punti di vantaggio dei mantovani sulla coppia Arcene-Tuenno, con i bergamaschi che si sono imposti in anticipo sabato sul campo del Nave San Rocco e i trentini che hanno piegato sul terreno amico l’astigiana Cinaglio. Sale al quarto posto solitaria l’altra bergamasca Castelli Calepio che in casa ha avuto la meglio sul Castiglione 13-6, vendicando in parte la sconfitta nella doppia sfida di Coppa Italia. In anticipo sabato, bella affermazione casalinga del Castell’Alfero che sconfigge il sempre coriaceo Cereta. Tutto facile per il Noarna sul campo del fanalino di coda Malavicina. Nel derby trentino ulteriore passo avanti del Besenello in chiave salvezza, grazie alla netta vittoria ottenuta contro il Segno.
Previsto mercoledì pomeriggio il posticipo Cereta-Besenello, partita rimandata vista la concomitanza con la Fase Interregionale giovanile, che vedeva impegnati alcuni atleti della società mantovana.
Per quello che riguarda la Coppa Italia, definito mercoledì scorso, con la vittoria del Tuenno sul Cereta, il quadro delle semifinali che vedrà sul campo di Cavriana venerdì 11 agosto un doppio derby: nel pomeriggio Ceresara-Castiglione e in serata Noarna-Tuenno. Le due vincenti si giocheranno la XII edizione della Coppa Italia di serie B domenica 13 alle ore 16 a Guidizzolo.

Risultati sabato 22 e domenica 23 luglio

Femminile – Finali scudetto – Callianetto (Asti) – domenica 23 luglio

ore 10 – Finale Trofeo dell’Amicizia – Valgatara-Basaluzzo 7-13

ore 15 – Finale Serie B – Tigliolese-Ceresara 13-11

ore 17 – Finale serie A – Alegra Settime-Tigliolese 13-9

Maschile

Serie A – Coppa Italia

Girone A – Cavaion-Solferino 13-3, Mezzolombardo-Bardolino (anticipo sabato) 13-10.

Classifica: Cavaion p.9, Solferino p.6, Mezzolombardo p.3, Bardolino p.0.

Girone B – Castellaro-Cremolino 13-2, Medole-Guidizzolo 13-10.

Classifica: Castellaro p.9, Cremolino p.6, Medole p.3, Guidizzolo p.0.

Girone C – Sabbionara-Sommacampagna 13-9, Cavrianese-Ciserano (anticipo notturno sabato) 13-8.

Classifica: Sabbionara p.7, Cavrianese p.6, Sommacampagna p.3, Ciserano p.2.

Campionato

Recupero: Castellaro-Guidizzolo 13-5

Classifica: Cavaion p.51, Castellaro p.48, Solferino p.38, Sabbionara p.33, Mezzolombardo p.26, Medole p.25, Cremolino e Sommacampagna p.23, Cavrianese p.18, Guidizzolo p.15, Ciserano p.4, Bardolino p.0.

Prossimo turno (domenica 3 settembre ore 15): Ciserano-Bardolino, Cavrianese-Mezzolombardo, Guidizzolo-Sommacampagna, Cremolino-Castellaro, Sabbionara-Cavaion, Solferino-Medole.

Serie B – Settima giornata di ritorno

Besenello-Segno 13-6, Castell’Alfero-Cereta (anticipo sabato) 13-8, Ceresara-Fontigo 13-6, Castelli Calepio-Castiglione 13-6, Tuenno-Cinaglio 13-6, Malavicina-Noarna 5-13, Nave San Rocco-Arcene (anticipo sabato) 8-13.

Da recuperare: Cereta-Besenello mercoledì 26 luglio ore 17.30

Classifica: Ceresara p.57, Tuenno e Arcene p.47, Castelli Calepio p.41, Cereta* p.38, Noarna p.36, Castiglione p.31, Castell’Alfero p.28, Fontigo p.25, Segno p.19, Besenello* p.17, Cinaglio p.15, Nave San Rocco p.9, Malavicina p.7.

* una partita in meno

Prossimo turno (domenica 3 settembre ore 15): Arcene-Besenello, Segno-Castell’Alfero, Cereta-Ceresara, Fontigo-Castelli Calepio, Castiglione-Tuenno (anticipo sabato), Cinaglio-Malavicina, Noarna-Nave San Rocco.

Serie B – Coppa Italia – Ritorno quarti di finale

Recupero: Tuenno-Cereta 13-9 (andata 13-9)

Semifinali – Cavriana – 11 agosto

Ore 16 Ceresara-Castiglione

Ore 21 Noarna-Tuenno

Finale Serie B Tigliolese Ceresara

Finale di Serie B - Ceresara vs Tigliolese