Federazione

Consiglio Federale, la sintesi dei lavori del 27 novembre

images/LOGHI/Immagine_CF_PT.png

Sabato 27 novembre è tornato a riunirsi il Consiglio Federale FIPT. I lavori si sono svolti in presenza – solo due consiglieri collegati in video call - a Castellaro (Mantova), dove nello stesso weekend si è disputata la Coppa Europa Indoor per clubs.

Di seguito gli argomenti principali portati in discussione dal Presidente Federale Edoardo Facchetti che, in apertura, ha voluto sottolineare la grande soddisfazione per i risultati organizzativi che la Federazione ha ottenuto in questa stagione difficile e di ripresa di tutte le attività federali. Sicuramente una gestione dell’emergenza che può solo farci sperare in una continua e sempre maggiore ripresa di tutto il movimento federale.


Il numero uno federale ha poi portato all’attenzione dei Consiglieri Federali la situazione del mondo sportivo ed, in particolare, i rapporti tra il CONI e Sport e Salute. Ci si è soffermati sulla posizione delle DSA e su quali siano le intenzioni del CONI su possibili aggregazioni tra diverse Federazioni con discipline affini.

 

FUNZIONAMENTO

Il Consiglio Federale ha preso atto della nota ricevuta da Sport e Salute con la quale si autorizza il rinvio per la presentazione del Budget di Previsione 2022 in quanto alla data del Consiglio non si hanno notizie sul contributo ordinario che sarà assegnato alla FIPT per l’anno 2022.

Il Consiglio Federale ha comunque preso atto della situazione economica della Federazione al 31 ottobre 2021 ed, il Segretario Generale, Maurizio Pecora, ha esposto un documento di proiezione chiusura bilancio 2021.
Sono stati inoltre approvati i verbali delle due riunioni di consiglio federale precedenti ed, in particolare, quelli del 9/07/2021 e 16/09/2021.

Confermato l’accordo con la compagnia assicurativa Generali per l’assicurazione delle società e tesserati federali. L’accordo avrà valore per i prossimi tre anni. Il premio per la stagione 2023 sarà da pagare entro fine anno. Si dà mandato al Segretario Generale di procedere a tutte le relative incombenze. 

Il Consiglio Federale ha preso visione di una proposta di accordo transattivo da parte dell’Avvocato Andrea Pellegrini che rappresenta i debitori nella causa tra FIPT vs ex collaboratori. Il Consiglio Federale ha deciso di non accettare la proposta transattiva e quindi ha dato mandato al Segretario Generale di comunicare all’Avv. Musumarra, che segue la causa per conto della FIPT, quanto deciso.

Il Consiglio Federale ha preso visione e valutato le candidature pervenute per il rinnovo degli Organi di Giustizia Sportiva e le valutazioni fatte dalla Commissione Federale di Garanzia. Si delibera quanto riscontrato dalla Commissione e dà pieno mandato al Segretario Generale di procedere alle nomine dei nuovi componenti degli Organi di Giustizia Sportiva federale.


ATTIVITÀ SPORTIVA

Sono stati approvati i regolamenti di gara per la Serie A e B Open maschile con relativa Coppa Italia, Supercoppa e Coppa Europa. I relativi testi saranno consultabili nella sezione dedicata ai Regolamenti di Disciplina sul sito federale.
E’ stato preso atto delle candidature pervenute alla data del Consiglio per l’organizzazione degli eventi 2022. Si è ricordato ai consiglieri federali che l’avviso per la presentazione candidature è ancora aperto ed il Segretario Generale rilancerà nuovamente la comunicazione a tutti gli associati per mezzo e-mail e sito federale.

Sono stati approvati i corsi di aggiornamento per Tecnici di II e III livello che saranno organizzati dal Responsabile, Consigliere Federale, Quinto Leonardi, nei prossimi mesi di gennaio e febbraio. Si svolgeranno anche su indicazione dei vari comitati provinciali e regionali diversi corsi di I livello. 

Il Segretario Generale ha elencato i corsi che da settembre sono stati organizzati su tutto il territorio italiano. 

Approvati i regolamenti indoor giovanili che saranno inviati a tutte le società FIPT.

A partire dal 2022 la Federazione, su proposta del Consigliere Federale, Quinto Leonardi, all’unanimità ha deciso di approvare un progetto di prevenzione contro il fumo iniziando dai più giovani. Sarà, infatti, fatto obbligo il divieto di fumo durante i campionati giovanili nei pressi dei campi di gara. La Federazione diventa così “Federazione Smoke Free” con questo progetto di lotta contro il fumo che si spera possa essere, quanto prima, inserito in tutte le attività federali, sviluppando anche una comunicazione specifica per informare e sensibilizzare sui danni del tabagismo. 

Il Consigliere Federale, Gianni Maccario, a nome del Consigliere Federale, Alessandra De Vincenzi, ha esposto il progetto giovanile organizzato dal Comitato Piemonte “Circuito Giovani Promesse”. Tale progetto che ha ottenuto un buon risultato in Piemonte verrà proposto a tutti i comitati territoriali in una prossima riunione alla quale prenderà parte il Consigliere De Vincenzi insieme al presidente della Commissione Giovanile, Riccardo Bonando.

 

AFFILIAZIONE E TESSERAMENTO

Verificata la situazione delle iscrizioni di Serie A e B Open e indoor, maschili e femminili, in quanto la scadenza è ormai prossima.

È stata determinata una proroga al pagamento per l’iscrizione ai campionati di Serie A e B femminile rispetto a quanto fissato nelle quote e scadenze federali.