Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
Federazione

CAMPIONATO ITALIANO INDOOR FEMMINILE DOMENICA DI FUOCO NEL GIRONE NORD

LA BERGAMASCA SAN PAOLO D’ARGON  TAGLIA IL TRAGUARDO E SI QUALIFICA ALLE FINALI SUPERANDO AL TIE-BREAK UN GRANDE SABBIONARA

MASCHILE

DOMENICA 21 DECISIVA PER LO SCUDETTO

RISULTATI

Girone femminile nord: Segno-San Paolo D’Argon 5-13, Sabbionara-Tuenno 13-10, Segno-Tuenno 4-13, Sabbionara-San Paolo D’Argon 12-12 tie-break 4-8, San Paolo D’Argon-Tuenno 13-8, Segno-Sabbionara 5-13.

CLASSIFICA: San Paolo d’Argon p. 33, Sabbionara p. 27, Tuenno p. 11, Segno p.1.

Arbitri: Gianpaolo Arduini, Sergio Bonicalzi, Elio Frasnelli.

Luogo di svolgimento della manifestazioneCavareno (Trento), presso la Tennis Halle.

Così le squadre in campo

Sabbionara:  Germana Baldo (cap.), Paola Daldoss, Giada Fontana, Jessica Gozzelino, Laura Lorenzoni, Ilenia Tretter; Dt Luigi Beltrami.

San Paolo d’Argon: Serena Barcella, Silvia Di Salvo, Chiara Parodi, Luana Parodi, Eleonora Trapletti, Veronica Trapletti (cap.); Dt Gianfranco Vismara.

Segno:  Francesca Bertagnoli, Alessandra Lucin, Raffaella Magnani, Vanessa Odorizzi (cap.), Giulia Zattoni; Dt Alberto Cicolini.

Tuenno: Alice Magnani, Angelica Lorandini, Valentina Leita (cap.), Dilena Leonardi, Giulia Rossi; Dt Nicola Valentini.

per ulteriori informazioni:

F.I.P.T. - SEGRETERIA COMMISSIONE INDOOR

Maurizio Pecora - 06/36854137 – 06/36854134 - 339/8900989; e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

IL COMMENTO

14 febbraio Dell’intera giornata le ragazze della bergamasca San Paolo d’Argon e della trentina Sabbionara ricordano tutto di quei cinquemilaquattrocento secondi, come dire un’ora e mezza, volata in un lampo, lanciando il cuore oltre l’ostacolo. Sul parquet della Tennis Halle di Cavareno (Trento) le ragazze dei due teams si sono confrontate senza risparmio, dando fondo ad ogni capacità, ad ogni energia; per concludere l’incontro, che già per le orobiche aveva avuto l’esito positivo tanto agognato ed inseguito con il raggiungimento dell’undicesimo gioco, c’è voluto il tie-break; il Sabbionara non ha mollato mai, si è giocata fino in fondo ogni possibilità dando prova di un orgoglio straordinario, di una grande forza: e contro di loro la vittoria del San Palo d’Argon è più splendente, acquista un valore aggiunto.

Partito di slancio con un rush iniziale bruciante, le ragazze bergamasche già a quota sei vantavano un vantaggio di quattro giochi sulle avversarie; non avevano però fatto bene i conti: il Sabbionara quindici su quindici, gioco su gioco, ha infatti raggiunto e sopravanzato le avversarie con un duello a colpi di quindici e di giochi, durato fino alla fine. E’ stato anzi il Sabbionara a dare i brividi quando si è portato prima a quota 11 e poi raggiungendo il 12; ebbrezza però d’un solo momento, perché le sampaolesi hanno saputo riportare prima in equilibrio la gara, poi aggiudicarsi l’incontro, pur dividendo la posta con le brave avversarie.

Ora per le aspiranti-campioni d’Italia il prossimo appuntamento sono le finali, in calendario in due turni il 28 febbraio (andata) ed il 7 marzo (ritorno) con la squadra vincitrice del girone centro-sud (avente diritto di quest’ultimo sarà la squadra che domenica prossima, ad Itri, sarà vincitrice del girone cui prenderanno parte, con la pontina padrona di casa, l’oristanese Aeden Santa Giusta e la vincente del girone sud-Sicilia).

Gli altri incontri della giornata, comunque piacevoli, non hanno destato sorprese: TuennoSegno hanno subito la supremazia di San Paolo e Sabbionara; Tuenno si poi imposto sul Segno.

Girone maschile

Fermo per un turno il girone maschile, che si prepara ad affrontare tra sette giorni la giornata decisiva in cui, con un turno di anticipo, si conosceranno le sorti dello scudetto.