Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
Federazione

SOSPENSIONE ATTIVITA' FEDERALE FINO AL 13 APRILE 2020

Riportiamo di seguito il testo della lettera del Presidente Federale, Edoardo Facchetti, in merito all'attuale situazione di emergenza che tutti stiamo vivendo ed il conseguente prolungamento della sospensione delle attività federali fino al 13 aprile 2020.

"Gentilissimi Presidenti,

purtroppo siamo ancora in piena emergenza e continuiamo a combattere tutti insieme questo virus. Vi porto, quindi, a conoscenza che nell’ultimo DPCM, emanato proprio ieri dal Governo - 1 aprile 2020 –  è stato deciso di prolungare fino al 13 aprile la quarantena del paese e quindi saranno attuative ancora per altri 10 giorni le misure restrittive già disposte nel precedente DPCM.

Il Presidente del Consiglio, Conte ha dichiarato proprio nella giornata di ieri: "Non siamo nella condizione di allentare le misure e risparmiare ai cittadini i sacrifici. Si iniziano a vedere gli effetti positivi di ciò che abbiamo fatto, per questo ho firmato il nuovo dpcm che ha validità fino al 13 aprile. Se noi smettessimo di rispettare le regole, sarebbero vani tutti gli sforzi che abbiamo fatto. Dovremmo praticamente partire da capo. Quando il nostro comitato scientifico ci dirà che possiamo cominciare ad allentare la presa, riaprire gradualmente e cominciare a convivere con il virus, in quella che è la fase 2, prima della fase 3 che è l'uscita dell'emergenza e il ritorno alla normalità, lo faremo. Ma non possiamo dire che sia il 14 aprile, serve aspettare la curva epidemiologica".

Mi preme, poi, sottolineare che all’interno di quest’ultimo DPCM, di cui Vi allego il testo, è inserita una novità che riguarda proprio gli atleti ed in particolare gli allenamenti. Infatti, l’art. 1 lettera d) del decreto del Presidente del Consiglio dei ministri dell’8 marzo 2020 è stato così modificato: “sono sospesi gli eventi e le competizioni sportive di ogni ordine e disciplina, in luoghi pubblici e privati. Sono sospese altresì le sedute di allenamento degli atleti, professionisti e non professionisti, all’interno degli impianti sportivi di ogni tipo.”

Per tutto questo, Vi comunico la sospensione di qualsiasi attività sportiva, compresi gli allenamenti, fino al 13 aprile p.v., salvo nuove disposizioni, continuando a confidare nel massimo impegno e senso di responsabilità di ciascuno di noi che deve necessariamente essere alla base di ogni azione intrapresa in questi giorni, sottolineando e ribadendo che l’obiettivo comune e prioritario è e deve essere solo quello di garantire la tutela della salute dei tesserati e di tutti i cittadini.

Vi ricordo che la Federazione rimane a Vs completa disposizione per qualsiasi necessità e in base alla evoluzione degli eventi Vi terrò in costante aggiornamento.

 Vi invio i più sentiti saluti sportivi."

Per leggere la lettera in formato pdf clicca qui

Per leggere il Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri in formato pdf clicca qui