Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
Federazione

CAMPIONATI ITALIANI INDOOR - X GIORNATA GIRONE MASCHILE E III GIORNATA FEMMINILE

A RAGUSA, PER IL GIRONE MASCHILE, I CAMPIONI D’ITALIA AFFRONTANO CON SERENITA’ L’ALFA TAMBURELLO VILLARICCA E IL DERBY CON L’UISP SCICLI

GIRONE FEMMINILE: DI NUOVO IN CAMPO IL GIRONE NORD CON SAN PAOLO-SABBIONARA INCONTRO-CLOU, TURNO DI RIPOSO PER IL GIRONE SUD

A Ragusa, nel girone maschile, i campioni d’Italia del Ragusa, lanciati all’inseguimento della capolista, si preparano ad affrontare con serenità, domenica, la partenopea Alfa Tamburello Villaricca e nel derby l’Uisp Scicli.

A Cles (Trento), nel girone femminile di fronte prima e seconda della classe.

Girone maschile

Il prossimo turno, domenica 7 febbraio, a Ragusa: Ragusa-Uisp Scicli, Uisp Scicli-Alfa Tamburello Villaricca, Ragusa-Alfa Tamburello Villaricca.

Classifica alla vigilia: Fulgur Bagnacavallo p. 27, Baracca Lugo p. 17, Ragusa p 14, Tamburello Cosenza p. 13, Castellaro p. 10, Alfa Tamburello Villaricca e Scicli p. 0.

Così le squadre in campo

A.S.D. Ragusa: Salvatore Occhipinti; Sergio Battaglia; Giuseppe Di Grandi; Stefano Iurato; Giancarlo Firrincieli; Elio Sisino; DT Claudio Farruggio.

Uisp Scicli: Innoccenzio Gazzè, Raffaele Giannone, Guglielmo Falla; D. T. Alessandro Parisi Assenza.

Alfa Tamburello Villaricca: Felice Minieri, Marco Sabatino, Francesco Licciardi, Francesco Ciccarelli, Antonio Ciccarelli, Domenico Dimarino, Gaetano Manuel Gessineto, Gioacchino Corvisiero; DT Generoso Matarazzo.

Girone femminile nord

Prossimo turno, domenica 7 febbraio: Tuenno-Sabbionara, Segno-San Paolo D’Argon, San Paolo D’Argon-Sabbionara, Segno-Tuenno, Sabbionara-Segno, San Paolo D’Argon-Tuenno.

Classifica alla vigilia: San Paolo d’Argon p 16, Sabbionara p. 14, Tuenno p. 6, Segno p.0.

Arbitri: Gianpaolo Arduini, Sergio Bonicalzi, Elio Frasnelli.

Luogo di svolgimento della manifestazione: Palazzetto dello Sport di Cles (Trento), località Paludi Cles, via Lampi 5.

Così le squadre in campo

Sabbionara: Germana Baldo (cap.), Paola Daldoss, Giada Fontana, Jessica Gozzelino, Laura Lorenzoni, Ilenia Tretter; Dt Luigi Beltrami.

San Paolo d’Argon: Serena Barcella, Silvia Di Salvo, Chiara Parodi, Luana Parodi, Eleonora Trapletti, Veronica Trapletti (cap.); Dt Gianfranco Vismara.

Segno: Francesca Bertagnoli, Alessandra Lucin, Raffaella Magnani, Vanessa Odorizzi (cap.), Giulia Zattoni; Dt Alberto Cicolini.

Tuenno: Alice Magnani, Angelica Lorandini, Valentina Leita (cap.), Dilena Leonardi, Giulia Rossi; Dt Nicola Valentini.

per ulteriori informazioni:

F.I.P.T. - SEGRETERIA COMMISSIONE INDOOR

Maurizio Pecora - 06/36854137 – 06/36854134 - 339/8900989; e-mail:Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

IL COMMENTO

4 febbraio girone maschile: Giornata facile, domenica prossima, per i Campioni d’Italia del Ragusa che sul terreno casalingo si preparano ad affrontare in casa i fanalini di coda della classifica, la partenopea Alfa Tamburello Villaricca e nel derby l’Uisp Scicli.

Scontato dovrebbe essere il risultato, sia considerando la disparità delle forze in campo che il fatto che la squadra che reca sul petto lo scudetto 2009 non può permettersi inciampi per quanto piccoli, pena l’abbandono di ogni sogno di successo finale.

Incognita invece per la partita Uisp Scicli-Alfa Tamburello Villaricca, squadre che, appaiate in classifica, sono al loro primo confronto.

Nel girone femminile incontro di cartello al segno dell’incertezza nella sfida San Paolo d’Argon-Sabbionara, prima e seconda in classifica, separate da appena due punti; ridotte al lumicino o nulle le speranze per SegnoTuenno di intervenire nel dialogo tra le prime della classe, mentre la bilancia penderebbe a favore del Tuenno nel match con il Segno.